Napoli-Atalanta: le probabili formazioni

0
31

Come dimenticare la partita d’andata tra l’Atalanta di Del Neri e il Napoli. Quella gara terminò con un risultato roboante che mortificò prima i giocatori in campo e poi i tifosi. La prestazione sciatta di quel giorno dovrà essere la spinta per questa partita, la necessità di vendicare quel risultato, oltre ovviamente a cercare il riscatto per l’amara sconfitta di domenica scorsa in terra siciliana, dovrà servire a caricare i calciatori.
Gli orobici sono in formazione d’emergenza con non pochi problemi in difesa, anche se il recupero di Carrozzieri è una boccata d’ossigeno. L’attacco è tutto da scoprire vista l’assenza forzata di Doni, autentico faro della formazione nerazzurra, a cui si è aggiunta all’ultimo momento anche quella di Langella.
Il Napoli torna al San Paolo dopo il colpaccio contro il Palermo, il colpo di testa di Hamsik al novantaduesimo fece esplodere gli spalti dello stadio di fuorigrotta in un grido liberatorio che pareggia i tanti amari finali nelle partite di questa stagione. Contro l’Atalanta, Reja sceglierà la migliore formazione possibile, il solido schema a tre in difesa con l’utilizzo di Contini al posto dello squalificato Santacroce, i cinque in mediana col rientro di Blasi che farà riaccomodare in panchina l’ex fiorentino Pazienza e il duo d’attacco formato da Lavezzi e Calaiò. La vera novità della giornata potrebbe essere il rientro tra i pali di Gennaro Iezzo che ritrova i gradi di titolare dopo l’operazione che lo ha costretto a restare fermo per un bel pezzo. Sarà lui a difendere la porta azzura per le prossime tre partite mentre per le restanti al termine del campionato dovremmo vedere all’opera il giovane talento argetino Navarro, fresco di convocazione per la nazionale under 23 del suo paese.
Queste potrebbero essere le probabili formazioni:
NAPOLI (3-5-2): 1 Iezzo, 96 Contini, 28 Cannavaro, 21 Domizzi, 77 Mannini, 8 Blasi, 23 Gargano, 17 Hamsik, 19 Savini, 7 Lavezzi, 11 Calaiò. (In panchina: 22 Gianello, 2 Grava, 14 Garics, 4 Montervino, 18 Bogliacino, 5 Pazienza, 9 Sosa). Allenatore: Reja.
ATALANTA (4-4-2): 30 Coppola, 26 Pellegrino, 80 Carrozzieri, 3 Belleri, 6 Bellini, 79 Ferreira Pinto, 17 Guarente, 21 Tissone, 22 Padoin, 10 Inzaghi, 33 Floccari. (In panchina: 1 Forsyth, 5 Manfredini, 27 Capelli, 32 Fissore, 15 De Ascentis, 9 Paolucci). Allenatore: Del Neri.

 

Rubrica settimanale a cura di Pino Chianese

 

LASCIA UN COMMENTO