Con tre ceffoni il Chievo riporta il Napoli alla realtà

51
32

pagelleLe pagelle di Napolisoccer.NET: Napoli-Chievo Verona 1-3.

 

De Sanctis: si limita a raccogliere amaramente i palloni nella rete. Immobile sul primo gol, per gli altri non ha colpa. 5,5
 

Grava: molle e poco determinato, lascia spazio ed iniziative ai suoi avversari. Denota tutti i suoi limiti tecnici quando pressato. 5
 

Cannavaro: errare è umano perseverare diabolico. Già in una precedente occasione se l'era cavata per il rotto della cuffia mettendo una pezza ad un suo errore in fase di disimpegno sul portiere. Alla seconda occasione Pellissier non l'ha perdonato. Passa dalle stelle alle stalle nel giro di un tempo, segnando il gol dell'illusorio vantaggio e regalando il gol della definitiva sconfitta. Indipendentemente dagli errori ha comunque sofferto per i 90 minuti la verve degli avevrsari senza mai capirci qualcosa. 4,5
 

Campagnaro: sempre in ritardo, mai concentrato, marca gli avversari da lontano, lasciando loro ampi margini di manovra. Irritante quando decide di andare in ostinata percussione per vie centrali. Mortificante nel possesso palla. 4,5
 

Maggio: un fantasma in maglia azzurra che sbaglia di tutto di più. E' una spina nel fianco… dei tifosi azzurri che, avendo attacchi di bile ogni qualvolta la palla arrivava a lui, hanno tirato un sospiro di sollievo vedendolo uscire. 4
 

Gargano: dopo la splendida gara di Genova ritorna l'arruffone trottolino ormai noto alle falde del Vesuvio. Poche idee ma tanta confusione. 5,5
 

Pazienza: corre e tampona cercando di arginare le incursioni degli avversari. La sua azione è coordinata ed intelligente ma i clivensi dalle sue parti sono troppi e spesso lo mettono in mezzo. Alla fine – segnato dalla fatica – alza bandiera bianca in attesa del fischio finale. 6
 

Dossena: ancora una gara giocata ad alti livelli. A differenza del suo omologo (il fantasma di Maggio) macina gioco. Con azioni pregevoli mette continuamente in difficoltà il suo marcatore e quando lo punta riesce sempre ad arrivare sul fondo ed a mettere al centro cross pericolosi. 6,5
 

Lavezzi: tecnicamente non si discute ma tatticamente stasera è sembrato una scheggia impazzita. Mazzarri lo ha richiamato continuamente all'ordine ma probabilmente l'anarchia di Lavezzi era dovuta più all'impotenza del Napoli nel costruire gioco che dalla volontà del giocatore di disubidire alle disposizioni del tecnico toscano. Dai suoi piedi partono le azioni più pericolose del Napoli, anche se in qualche frangente si incaponisce con il pallone tra i piedi. Su di lui un rigore sacrosanto non visto dal mediocre arbitro di stasera (di cui preferiamo dimenticare anche il nome). 7
 

Hamsik: superficiale nel possesso palla, molliccio nei contrasti, per lunghi tratti si estranea completamente dal gioco limitandosi a tamponare – malamente – gli avversari in possesso di palla. In evidenza quando colpisce la traversa ma per il resto della gara ha giocherellato senza costrutto. 5
 

Cavani: dopo aver tirato la carretta e tolto le castagne dal fuoco nelle precedenti partite era anche logico aspettarsi un calo atletico. Gioca una gara al di sotto degli standard ma ancora una volta ci mette tanta grinta ed impegno. Spesso ripiega in difesa in aiuto dei compagni. 6-

 

SOSTITUZIONI
 

Sosa: lento ed impacciato non riesce ad entrare nel vivo del gioco rimanendo estraneo a tutte le manovre azzurre anche se, in più occasioni, tenta di ragionare e dettare quelle che ai più ottmisti sono potute sembrare geometrie di gioco. 5

 

Dumitru: in poco più di 10 minuti ha messo in mostra buone doti tecniche e tanta piacevole sfrontatezza. Ha la capacità di entrare subito nel vivo della partita e non mostra l'emozione dell'esordio. 6
 

Allenatore, Mazzarri: non si capisce qual è il Napoli di quest'anno. La squadra passa da un eccesso all'altro nel breve volgere di 2 giorni. Ma la cosa preoccupante sembrano essere i continui cali di tensione e la leggerezza con la quale i giocatori affrontano le partite. Purtroppo finchè continuerà a dire che la squadra è giovane e paga l'inesperienza, saremo sempre punto e a capo. Qualcuno gli spieghi che questi giocatori non sono sprovveduti diciottenni in gita parrocchiale ma calciatori che giocano nel massimo campionato almeno da 3 anni. Quest'oggi il Chievo non ha vinto solo giocando di rimessa ma anche grazie ad una perfetta organizzazione in campo. Non vuol essere una attenuante ma anche l'arbitro, con delle decisioni molto dubbie, ha fatto la sua (negativa) parte. 5

 

Gianni Doriano – Napolisoccer.NET

 

Inserisci le tue pagelle sul FORUM di Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteMazzarri: “La partita si poteva recuperare ma alcuni episodi hanno condizionato il risultato”
Prossimo articoloLa notte al San Paolo s’accende solo per il Chievo
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

51 Commenti

  1. -Difesa imbarazzante soprattutto nel duo campagnaro-cannavaro, ma perchè aronica di nuovo in panchina????)il primo a marcare a 3 metri gli avversari(ad uno come pellissier ne basta mezzo metro per punirti)l’altro a fare il fenomenol!!!
    -centrocampo a corto di ossigeno (di gia??)gargano fa una partita si ed una no;maggio è inguardabile;pazienza non puo tirare la carretta per tutti mentre l’unico che si salva è dossena!!!Hamsik che vive come al solito sugli spunti ma tolti questi scompare dal campo oramai con sempre maggiore frequenza mentre.
    Ma i sostituti????oggi non era il caso di far riposare gargano,hamsik,magari maggio(anche se zuniga è infortunato)Campagnaro….Yedba e cribari in tribuna,sosa i soliti anonimi 20 minuti;blasi in panchina…..I sostituti come volevasi dimostrare sono pochi e scarsi(caro presidente la coperta è corta)e purtroppo se vuoi giocare ogni 3 giorni devi avere una rosa di 16/17 giocatori tutti bravi e altri 3/4 ragazzi…purtroppo non è cosi e la squadra quest’anno fara fatica per questo!!!!

  2. mai possibile che non esiste alternativa a Maggio? è stato terribile guardarlo giocare non solo oggi ma in tutte le sue ultime partite.. e lo levi a 10 minuti dalla fine????? perchè non si prova mai Blasi a destra??? con la Juve giocava addirittura terzino destro e forse è stato il momento della sua carriera in cui ha giocato meglio! Forza Mazzarri, qualche alternativa la devi pure provare e direi trovare….

  3. Voglio quelli ke difendono Cannavaro… dove sono?? Ke schifo… non bbiamo un difensore, e dico uno, buono… tutti bidoni in difesa… e così dove vogliamo andare??

  4. Aronica avrebbe fatto se non di peggio ma la stessa figura di merda degli altri…non abbiamo giocatori all’altezza…e quei due o tre di livello superiora con possono risolvere sempre loro tutto…Mazzarri ha ormai finito il suo tempo…qui c’è bisogno di uno che riporti gli entusiasmi alle stelle…e che convinca il presidente a spendere per giocatori già affermati….io propongo MARADONA allenatore…sarà anche alle prime armi cone allenatore…ma di pallone lui ne capisce tantissimo e questo è fuori discussione…facciamo pervenire questa voce a tutti…sarà la svolta del nostro napoli

  5. difficile capirci qualcosa in questo napoli, certo e’ che se amsik metteva dentro quel pallone schiantato sulla traversa allora poteva essere un’altra partita….gli episodi + cannavaro hanno regalato la partita al chievo….credo che ci voglia lo psicologo piu’ che un’allenatore , per il napoli……abbiamo troppe lacune in difesa e giocatori buoni ma senza capacita’ di concentrazione…giocano troppo con la testa bassa.

  6. Eccezion fatta per Cavani, il resto dei giocatori venuti a Napoli quest’anno sono stati comprati al mercato dell’usato. Anzi, direi allo scasso. Tutto questo mi ricorda i famosi pezzotti. In altre parole la campagna acquisti e’ stata una campagna appezzottata. Perdere poi con questa squadra di Verona mi da’ il voltastomaco.

  7. cari amici ormai ci conviene rassegnarci la squadra e`stata fatta solo e esclusivamente a scopi di guadagno, la difesa e`la stessa dell`anno scorso con gli stessi problemi. Ma quest`anno le provinciali stanno andando alla grande, quindi se ci va bene l`ottavo o decimo posto e assicurato.
    Preside`grazie e goditi i guadagni .

  8. non mi piace questa continua santificazione di lavezzi. Come si fa a dargli 7 se quando la palla arriva a lui l’azione si arresta e si riparte da centrocampo ogni volta? non e’ questo il giocatore che ci serve

  9. Ebbene si si e’ visto il VERO Napoli senza gioco e’ un Napoli troppo istabile non ha un vero schema,siamo senza attaccanti DE LAURENTIS si e’ vovvolutotoliberare di QUAGLIARELLA(soldi) e DENIS per aquistare 2 giocatori che nelle squadre di loro appartenenza facevano panchina,ora non ci resta che sperare in BUCCHI. E la difesa? lasciamo perdere,MAZZARRi deve dare un gioco altrimenti saranno cav…. amari!!!

  10. Cannavaro è uno scarsone e lo dissi anche quando segnò il gol vittoria col Catania…fa proprio ridere!!!! Santacroce fa uno stop sbagliato quindi tribuna, cannavaro non ha mai azzeccato una partita titolare-capitano-idolo di quei tifosi che volevano a napoli nocerino migliaccio f cannavaro di natale, rimpiangono quaglialota…mah, e poi credo che dovremmo giocare con 4 in difesa, e provare pure sto Cribari, difesa santacroce cribari aronica grava/campagnaro…perchè con sto 3 5 2 tutti i giocatori faranno sschifo sempre non appena mancherà fiato…mazzarri ha bruciato un sacco di calciatori, tipo hoffer che rifila una doppietta in germania, tipo santacroce, dumitru a 10′ dalla fine, e s’è bruciato pure lucarelli ahahahahahah che schifo, il problema è proprio lui!!

  11. maggio e cannavaro sono mortificanti..sono un insulto al calcio..questa squadra è deprimente..discontinua e svogliata..timorosa di un chievo che è decisamente mediocre..da NAPOLETANO mi sento umiliato..aspettiamo una svolta che sia concreta..

  12. Il calcio moderno e’ questo c’e’ la crisi economica e molti hanno aspettato l’ultimo giorno di mercato per piazzare il colpo economicamente piu’ vantaggioso ecco che alcune squadre si sono trovate con gli innesti in corso d’opera e la preparazione estiva e’ stata approssimativa sia per questo e sia per il fatto che diversi nazionali hanno giocato il mondiale tornando scarichi e con le gambe molli se a questo aggiungiamo che il modulo con la punta centrale non paga al napoli, quando deve attaccare a tutti i costi , allora la frittata e’ fatta.

  13. Riassumendo direi che bisogna giocare con due moduli diversi: Uno quando giochiamo in casa e l’altro fuori casa. Ma abbiamo i giocatori per fare questo? Il Napoli gioca molto meglio quando, mentalmente, non ha l’assillo di attaccare e le squadre avversarie lasciano gli spazi per gente veloce come lavezzi , cavani, maggio, amsik, dossena….Quando giochiamo in casa gli avversari si coprono e ripartono trovando poco filtro a centrocampo e una difesa lenta a far ripartire l’azione, abbiamo giocatori per far ripartire l’azione? Forse santacroce e’ la soluzione per un’impacciata difesa casalinga e poi questo cribari e’ cosi’ scarso? Cosa l’abbiamo comprato a fare? Lavorare sulla mentalita’ dei giocatori e’ compito di mazzarri ma principalmente di Aurelio…..per il resto sapete come la penso ormai.

  14. Vorrei vedere dove sono tutti quelli che gridavano “SECCE” ai tifosi scontenti, che hanno ampiamente criticato il Napoli per le sua campagna acquisti.
    Il bello viene ora.
    Perchè domenica si gioca di nuovo, cioè fra tre giorni, e GIOVEDI? prossimo si gioca di nuovo, e dopo TRE GIORNI si gioca di nuovo.
    E noi DOBBIAMO giocare sempre con la stessa squadra.
    Non abbiamo ricambi.
    Questa è la vera tragedia del Napoli
    Ecco perchè Mazzarri non è adatto alle grandi squadre.
    Ha voluto una rosa ristretta.
    Pensa di stare ancora alla Reggina che aveva solo il campionato.
    L’unica cosa buona è che adesso De Laurentis sta un poco più zitto.
    Ma lo paghiamo a caro prezzo.
    FORZA NAPOLI SEMPRE

  15. sto c..o di arbitro chi ce lha mandato pure di lecce ci trattano meglio gli arbitri del nord anche se dobbiamo ammettere che il chievo ha giocato meglio ed e e stato anche fortunato,dopo genova la fortuna ci ha abbandonato speriamo che cesena ci porti meglio!sempre forza napoli il vero tifoso si vede in questi momenti

  16. Guagliù’ è inutile c’ n’cazzamm’ !!! Il napoli è questo ! Come l’anno scorso non abbiamo costruzione di gioco :quando incontriamo una squadra organizzata in difesa , che ci chiude le fasce e che gioca di rimessa l’esito dell’incontro è spesso deciso solo da episodi più o meno fortunati .
    Dispiace dirlo ( perchè per la piazza e per il presidente che abbiamo forse è uno dei più adatti in circolazione ) ma Mazzarri ha delle idee fisse da cui difficilmente si discosta . Spero che la serata di ieri gli faccia venire qualche dubbio ma sentendolo parlare di episodi e di stanchezza purtroppo non credo proprio…è vero dopo la gara con la Samp era prevedibila un calo ma appunto se era prevedibile perchè non agire di conseguenza ??!!

  17. non si vedono i soliti napoletani,che scrivono e si sbattono appena il napoli vince una partita .dove siete?
    lo sto dicendo da questa estate e adesso sembra che qualcuno se ne stia rendendo conto che è stata fattta una pessima capagna acquisti ,e anche se avvallata da mazzarri cosa di per sè comprensibile ,anche se fotte i tifosi, ciò che non è accettabile che il presidente non faccia il mea culpa essendo lui il vero responsabile.è lui che ha dettato le linee a bigon, a mazzarri lo ha ammaestrato ,però non può starsene zitto quando si perde in casa da una squadretta, anche se per ora è tra le prime in classifica ,che vergogna e che umiliazione ! ma ci rendiamo conto? quindi presidente facci capire come intendi correre ai ripari e ricordati a napoli si dice che il risparmio ,non è mai guadagno!finora abbiamo avuto pazienza ,però la corda la stai tirando troppo.

  18. Abbiamo venduto troppo presto i vari Cigarini, Datolo, Denis, Contini, Rinaudo. Tutta gente che ieri sera ci serviva come il pane. Poi Bigon allo spaccio ha comprato gente improponibile che addirittura va in tribuna e non in panchina, come se le 2 competizioni si potessero giocare con solo 11 giocatori, sempre gli stessi. Non si diventa grandi se non si pensa di avere in rosa almeno 16 persone dello stesso livello. Per la vendita dei vari Cigarini ecc., menzionati prima, di certo è responsabile Mazzarri, visto il poco utilizzo. Questo ti fa capire i suoi limiti : è un allenatore da provinciale uno che porta avnti sempre lo stesso schema e che ha fiducia solo in pochi intimi. Così non si va lontano. Il Napoli ieri sera non ha giocato punto. Questo però non significa che l’arbitro non ci ha messo del suo. Perchè quando vai in vantaggio e non subisci un rigore irregolarmente, allora una qualsiaisi squadra diventa brava pure una di serie C.

  19. Si stanno vedendo i limiti del Napoli!!!!! Neanche MAzzari crede alla sua panchina!!! Non riuscendo a fare sostituzioni utili a poter dare la scossa alla squadra ch eperlomeno la’nno scorso capitava ceh come entrava un sostituto dava linfa nuova alla squadra che cambiava subito marcia. Per quando riguarda i singoli hanno giocato un po tutti male: Ma da segnalare Maggio(inguardabile da un po di tempo) Cannavaro(ma questo è cannavaro) e poi alcune prestazioni di eloggio coem Lavezzi Che quando prende palla mette in apprensione gli avversari; A mi è sembrato positivo il po di partita del nuovo Dumitru!!!!! Comunque in primix ed è importante; è vero che il NApoli ha giocato malaccio! Ma c’è anche da dire che l’arbitraggio come al solito h aricucito l asua ottim aparte contro. Il 2ndo gol loro era fallo di mano; Un rigore supernettissimo a Lavezzi sul 2 a 1 loro,più tanti falli fischiati ai suoi danni; eun altro rigore da rivedere su hamsik in area atterrato durante il calcio d’angolo; é se questi episodi non servissero aniente allora perchè metterci un arbitro???? Chissà di sicuro finiva in modo diverso!!!!! Ancora arbitraggio. Come abbiamo vinto una partita in trasferta ci DEVONO FERMARE!!!!! é la mafia è un esclamativo doppio!!!!! Purtroppo ci dobbiamo rasseggnare??????? Napoli for everrrrrrrr…………

  20. Non tutte le partite si devono impostare allo stesso modo : io mi sarei accontentato anche di uno scialbo pareggio in casa con il Chievo se fosse però stato determinato da un diverso approccio alla gara ; sai di affrontare una squadra in palla , sai di dover concedere un pò di turn over e allora ci può stare benissimo ( Guagliù ma c’ v pensat’ camma’ vencer’ o scudett’? )di
    concedere spazio ai vari Blasi ,Cribari, Yebda ecc.
    Come ho già scritto altre volte io sono convinto che molti ORRORI in difesa sono causati banalmente dal fatto che in fase di possesso palla non c’è nessuno che si deve preoccupare di costruire quindi è ovvio che nessuno dei “centrocampisti” si proponga per ricevere la palla e si è costretti a passare all’indietro o cambiare fascia : teoria che puo dare i suoi frutti da centrocampo in sù ma che può risultare letale se applicata in fase di possesso palla in difesa.Se poi si aggiunge anche i limiti tecnici dei singoli ….la mia speranza e che ,come lo scorso anno, riusciremo a toglierci qualche soddisfazione con qualche “Big” e di non fare na’ figur’ e mmerd’ in Europa League…

  21. La scarsa qualità del centrocampo è la causa della pochezza che si vede. E siccome la partita si vince in quella zona nevralgica occorre rinforzarla e puntellare con innesti mirati. In poche parole se vendiamo uno coi piedi buoni che sa dove mettere la palla e ci teniamo solo muscolari, e sono solo muscolari i ns centrocampisti, da Blasi fino al nuovo algerino, non possiamo che, allora, adeguare la filosofia di gioco al materiale di cui disponiamo su larga scala. Occorre allora in determinate partite variare atteggiamento magari retrocedendo lo slovacco, anche se poi lo perderemmo sottoporta, ma per cercare di portare più raziocinio nelle giocate. Non sempre giocare di prima, rischioso quando non abbiamo qualità, perchè poi, nelle ripartenze avversarie, paghiamo con la difesa a tre. Occorre cambiare modulo, Edy a Roma l’ha fatto con la Lazio. Un allenatore buono, e Mazzarri lo ritengo buono, deve far tesoro degli errori, minimizzare i demeriti o peggio, cercare alibi esterni, non giova alla causa. Nè sua, nè nostra.

  22. Lavezzi è un bravo ragazzo, ma ha troppi limiti. Si intestardisce nei dribbling e blocca la nostra azione sempre. E la porta non la vede mai. L’unica cosa che dovrebbe fare (e che sa fare alla grande), sfruttare la sua velocità per andare sul fondo e crossare in mezzo non la fa mai, o raramente. Non so se è colpa sua, o di Mazzarri. Ma vederlo giocare in questo modo, mette solo in risalto i suoi difetti.
    Noi tifosi provinciali, tuttavia, continuiamo a mettergli sette in pagella…

    Per Il Napoli, è inutile continuare a scervellarsi. Mazzarri, in una scorsa intervista (non nell’ultima, come al solito “piagnona”), ha detto che siamo in una fascia che val quinto al decimo posto. Con i cambi per l’Utrecht ha messo in chiaro che l’Europa League è solo una passerella per il Napoli. Sta iniziando a parlare chiaramente. Insomma dobbiamo metterci in testa che è un anno (l’ENNESIMOOOOO) di transizione per noi. Quindi né esaltarci né deprimerci ad ogni partita.
    Viviamo alla giornata.
    Il nostro difetto principale è una squadra CORTISSIMA.
    Unica nota positiva ieri: Dumitru mi sembra un giovane intraprendente.

  23. i problemi dell’anno scorso non sono stati risolti, in casa facciamofatica ad imporre il nostro gioco x mancanzadi qualità a centrocampo, i vari cigarini bogliacino denis entravano x risolvere i problemi dell’ ultima mezzora, quest’anno i rincalzi di qualità mancano,mercato al risparmio, conviene scegliere il campionato ed abbandonare la coppa x chè perderemo filippo e o panaro.

  24. La verità è che Mazzarri non sa rispondere alle mosse tattiche in campo degli Allenatori di altre squadre ed in special modo degli allenatori emergenti.
    Ricordiamoci del Bari, il giochetto con il portiere a Milano non è riuscito evidente che Benitez(Allenatore) ha trovato le contromosse.
    Purtroppo Mazzari va bene al Presidente perchè, non gli impone di acquistare Giocatori di un certo livello.
    I giocatori in campo tranne qualche schema, non sanno che fare.

  25. LA COLPA E’ SOLO DI MAZZARRI, non è possibile far giocare sempre gli stessi, erano completamenti sfatti, l’aria di Napoli forse gli fa male , non ragiona +, yebda , blasi, sosa, dumitru, aronica possono anche a dare in tribuna tanto seduti in panchina o in tribuna che cambia, il turnover forse Mazzarri non sa cosa significa, spiegateglielo

    E’ SOLO COLPA SUA E BASTA

  26. Se giudichiamo la partita di ieri con possiamo non collegarla a quella di domenica perchè altrimenti si parte da presupposti errati. Il Napoli domenica sera ha offerto uno grandissimo spettacolo mostrando tutta la sua potenzialità. Il Napoli ieri ha offerto un altro spettacolo mostrando tutti i suoi limiti. Secondo me, con tutta la stima che provo per Mazzarri, c’è del suo in entrambe le partite, ovvero ha la capacità di motivare bene la squadra riuscendo a tirare fuori il max da tutti, ma allo stesso tempo dei limiti sia nella gestione della partita e sia a livello tattico. Il Napoli non può correre sempre correre a 2000 all’ora e allora si deve inventare qualcosa per gestire le partite meglio, questo difetto lo portiamo dietro già dallo scorso anno, soprattutto in casa quando perdemmo partite con Parma e Fiorentina. Sosa ha detto che lo vede come una seconda punta ebbene io fino adesso l’ho visto solo come mediano, non l’ha mai fatto giocare nemmeno come trequartista. Ormai credo che giocare, perlomeno ogni tanto, con la difesa a 4 sia una necessità, perchè così tutti corrono troppo e non va bene. La mia paura che giocatori di talento come Hamsik, Cavani e Lavezzi in questo modulo perdono lucidità. Maronna mia vedere Cavani ieri sera rientrare fino alla ns area per salvare un azione da gol mi sembra troppo. Ho fiducia nei giocatori perchè anche ieri hanno dato l’anima, purtroppo non mi convince appieno il lavoro di Mazzarri. Comunque Forza Napoli anche se stanotte non m’hai fatto dormire

  27. @OSCO e @ulisse … siete delle SECCIE e ne sono ancora convinto.
    Mi sembrate e “vall n’copp a munnezz” … venite fuori solo quando vi è del negativo.
    Fino a ieri dove eravate dopo domenica sera ????
    E se la traversa di Hamsik ….
    SCIO’ SCIO’ ciucciue’ … e non è folklore ma lo penso davvero : NON E’ VERO MA CI CREDO …

  28. x dino e sergio,
    grazie dell’analisi tecnica,ma la partita l’abbiamo vista tutti e non c’è bisogno di ulteriori spiegazioni,i limiti del napoli li conosciamo quindi,piuttosto di fare i soliti napoletani, rassegnati,vorremmo sentire un parere sulla gestione di questa squadra ,sulla campagna acquisti fatta dal napoli e sui veri responsabili dei vergognosi risultati,ampiamente prevedibili già da questa estate.
    è evidente che, per chi come voi ha difeso l’indifendibile,sulle cessioni,gli acquisti dubbi e la disciplina tattica del napoli,sia dura oggi fare un commento su questi problemi più che limiti ,che vanno affrontati e risolti al più presto.
    nemmeno le proteste a caldo servono come i vostri sterili commenti da soliti napoletani.

  29. Semplicemente le squadre di Mazzarri giocano meglio fuori casa contro chiunque che tra le mura amiche contro le cosiddette provinciali, anche se ieri sera sembravamo noi la provinciale. Il 7 a Lavezzi è ridicolo. Questo è ciò che meritiamo mezza partita buona e 50.000 allo stadio sembra essere tornati ai tempi di Pesaola e Rambone……sveglia disertate siamo il Napoli vogliamo lottare per qualcosa d’importante non fare un torneo nell’anonimato. Si doveva prendere un centrale di difesa da 3 anni ed il buon Aurelio ha preso Cribari, un centrale di centrocampo ed il buon Aurelio non solo non lo ha preso ma ha ceduto quello che aveva, un’attaccante di peso ed è vero che ha preso Cavani ma ha ceduto un campione. Questa squadra se non và a 200 km/h non rende se gioca a ritmi normali come contro il Chievo rischia di soccombere, e non si tiri fuori la storia dell’arbitro, ha commesso sicuramente degli errori come quello di lasciare in campo Cannavaro sul fallo su Pellisier sull’1-1. Protestate disertate lo stadio…………….

  30. Sono gli stessi giocatori a cui avevate dato 7, 8 solo tre giorni fa….. facciamola finita per favore: una rondine non fa la primavera. Non può mazzarri schierare la stessissima squadra dopo poche ore dall’ultima partita. E’ stato costretto perchè non ha una panchina all’altezza? allora bravi per la campagna di svendita totale fatta…. non illudiamoci ragazzi, questa società non ama la squadra ed il popolo di tifosi napoletani ma cura una mera gestione finalizzata all’utile che otterrà sempre grazie alla fede di noi tifosi. Tifosi neanche degni di avere delle risposte in ordine a cessioni tipo quaglia, datolo, bogliacino, cigarini, denis…. per acquisti sottocosto di yedba e sosa. A questo punto cari tifosi rassegnamoci a lasciare subito l’europa ed a concludere il campionato nella zona medio-bassa della classifica, perchè con questi difensori e centrocampisti (titolari, per non menzionare le riserve) e lì che ci ritroveremo.

  31. aggiungo che lavezzi è sopravvalutato. I suoi passaggi e tiri da fuori fanno letteralmente pena, per non parlare che i suoi dribbling nel 90% dei casi finiscono con il sortire assolutamente nulla.

  32. Sono molto d’accordo con la lucida analisi di Dino… Il Napoli sta confermando di avere due volti… Grande e spregiudicato con le grandi, piccolissimo con le piccole squadre… Paradossalmente giochiamo meglio fuori casa o con le grandi, perchè le armi vincenti sono la rapidità, l’imprevedibilità, la mentalità di non dare punti di riferimento, gli inserimenti improvvisi, che spesso mandano in difficoltà le formazioni quotate.. Contro le cosidette provinciali, questa squadra è in serissima difficoltà e tutto questo è dovuto all’assenza di giocatori di qualità che sappiano individuare trame alternative di gioco e ad un modulo sbagliato che costringe troppo a correre (e spesso a vuoto) e sfilaccia i reparti… Purtroppo per i centrocampisti di qualità bisogna aspettare fino a gennaio (maledette cessioni di Cigarini e Datolo!!!) e guai se non li compreremo (Maresca o Inler, please), mentre sul modulo urge un cambio repentino con sistemazione opportuna della difesa… E poi ovviamente servono rincalzi all’altezza e mi pare che non ne abbiamo granchè, a causa di una campagna acquisti secondo me non all’altezza delle aspettative… Ma ora bisogna svegliarsi tutti quanti!!!

  33. è stata solo una serata storta!

    ma perchè qua in inghilterra giocano persiono a natale è non ho sentito mai e poi mai nessun giocatore o allenatore lamentarsi per la stanchezza delle tante competizioni?

    FA cup, Carling cup, Europa league, Champions league, Premier league!

    dai Napoli che ci riscattiamo a Cesena!

  34. bravo dino, concordo su quanto dici, e proprio questo il vero difetto del napoli, ci sono limiti sia della squadra che del tecnico, certo anche se non ci fossero, le partite le puoi comunque perdere, ma almeno si prova a cambiare qualcosa, la storia dei doppi ruoli non puo dare sempre esiti scontati togli x e metti y e tutto va bene, quando appaiono evidenti le condizioni, ed io me ne sono accorto subito che non c’era il ritmo di genova, che rende il napoli una squadra tra i primi 4 posti, bisogna in assenza di quella potenza e velocità creare qualcosa di diverso, come dico sempre il 4 / 2 /3 / 1 magari, campagnaro ieri sera si marcava da solo e lawsciala il suo uomo, insomma le stesse solite cose, a cui si aggiunge ancora una volta l’aesplicita incapacità oramai divenuta stabile di acquistare almeno due tra qualli presi buoni giocatori, tranna cavani ill resto e al di sotto della media, attenti non illudetevi, sosa deve giocare o in sud america o in campionati dove tranne le prime due o tre il resto e poca cosa, belgio olanda grecia forse portogalo e scozia, lento macchinoso buon piede non si discute ma….. datolo, comunque per finire come faccio sempre COMPLIMENTI PRESIDE’ tutte chiacchere

  35. Ulisse se mi dici sei il solito napoletano non mi offendo anzi, forse perchè non lo sono che mi tanta gioia. Io ripeto sono contento della società come impostazione, ovvero tentativo di rafforzare il vivaio, lanciare dei giovani, fair play finaziario, magari non mi è simpatico Dela, ma la sua impostazione mi piace. La campagna acquisti? Per me è stata discreta, forse anzichè Lucarelli avrei puntato su un altro centravanti con quelle caratteristiche, non ho condiviso la cessione di Cigarini, ma ho condiviso quella di Quagliarella. Stimo Mazzarri perchè i giocatori danno sempre il 101% anche quando perdiamo, ma non condivido e mai lo condividerò lo schiaremento della difesa a 3 giocando con Hamsik, Cavani e Lavezzi che vengono penalizzati oltremodo dovendo partecipare troppo alla fase difensiva. Per me i risultati del Napoli non vergognosi, vincere a Genova a quella maniera è stato stupendo, perchè so già che il Napoli non è strutturato per vincere il campionato, ma per creare delle basi solide per il futuro. Il Napoli se il prossimo anno intascherà i soldi dei prestiti con i diritti di riscatto potrà intervenire sul mercato in un’ altra maniera: isoldi di Hoffer, Datolo, Ciga, Quagliarella e forse dimentico qualcuno faranno comodo e mi piacerebbe che si comprasse un centrocampista come Boatheng..Ulisse un abbraccio e Forza Napoli

  36. dino,adesso ci siamo!
    senza offesa alcuna ,io intendo dire quelli che non vanno al nocciolo delle questioni.
    anche se abbiamo visioni a tratti analoghe dal punto di vista tecnico, non le abbiamo dal punto di vista strategico.
    intendo dire che a me non piace il tergiversare e il tirare a campare ,tradotto speranza . deve esserci iniziativa,chiarezza , decisionismo ,perchè sono ormai sei anni ,le palle si sono gonfiate,e quindi non se nè può più di gente che si affida alla speranza eterna ,una domanda ,quando abbiamo vinto l’ultimo scudetto? è lecito e possibile sapere se e quando (tra quanti anni) potremo giocarcela alla pari con le prime? sono sei anni che viviamo di speranze e chiacchere che ormai le orecchie sono stufe di ascoltare sempre le solite solfe,le chiacchere stanno a zero e la campagna acquisti del napoli sta a dimostrare l’intenzione del presidente ragioniere, a cazzi suoi,e la sua voglia di dare un futuro a questa squadra.
    quando parli di” basi solide per il futuro a chi ti riferisci? a lucarelli ,cribari, dumitru ,sosa,,bucchi, a chi?
    anche io ho condiviso la scelta di quagliarella ostacolato dai sudamericani che non gli passavano il pallone, quindi avrei venduto per principio i sudamericani,ma comunque bene , è andato, ma poi chi compri in cambio??lucarelli che già si è infortunato? insomma andate a zappare dela e mazzarri!
    sogna ancora ..l’anno prossimo verrà messi e balottelli, vedrai!

  37. questa squadra è la stessa che contro la sampdoria ha dato spettacolo.

    io penso che ieri il chievo aveva più benzina del napoli E HA MERITATO LA VITTORIA ma nonostante tutto sul 1-1 hamsik ha preso una traversa e sul 2-1 sorrentino ha preso un pallone ad hamsik che è solo intuito per non dire altro.
    poi parliamo anche che sul 2-1 su LAVEZZI C’ERA UN RIGORE E CHE IL 3-1 C’è LO SIAMO FATTI DA SOLI.

    QUESTA è UNA SQUADRA che avrà futuro e il rinnovo di hamsik lo dimostra.
    domenica a cesena vedremo un napoli migliore in fondo giocare peggio di ieri a questo napoli penso sia impossibile

    forza napoli

  38. Scusate ma cosa è cambiato dai fischi (giustissimi) a Cannavaro P. da Maggio 2009 a oggi???!! Ora tutti “capitano mio capitano”!! Anche nelle pagelle ormai pesa più l’inutilità di Maggio sulla fascia, che le incapacità e l’inettitudine di un giocatore che farebbe bene nel Portogruaro!!! Non vorrei che il furor di popolo si leghi ad una Kiavica di giocatore solo perchè ultimo baluardo di un napoli sempre meno napoletano. Ma che ce ne frega a noi l’inter ha vinto la champions con tutti stranieri!! Meglio un Cannavaro F. senza una gamba e prossimo alla pensione, meglio Rinaudorincoglionito, meglio Grava (e ho detto tutto) che Cannavaro P. E speriamo che il nostro presidente scenda dal suo piedistallo di saccente e spaccone e si renda conto che una difesa così al massimo la trova nella zona bassa della classifica di serie B!! Quanto a Mazzarri, non sono uno di quelli che lo disprezza, xò meglio è giusto dire che si è fumato qualcosa per lasciare in fuori rosa un sinistro giovane (Vitale) per far entrare Zuniga……Zuniga è un capitolo a parte, che munnezza di giocatore un funambolo della mattonella, incongruente. Mi sà che insieme a Cannavaro a Gennaio possono andare ad indebolire qualche squadra di B. E fino a Gennaio? Uaglù stamm’ sott’ a stu ciel.

LASCIA UN COMMENTO