Hamsik in azzurro fino al 2013

8
80

Come già anticipato nei giorni scorsi, il Napoli era in procinto di proporre il rinnovo del contratto, fino al 2013, al talentuoso centrocampista Marek Hamsik. De Laurentiis e Marino non hanno alcuna intenzione di vendere i propri gioielli. Hamsik, Lavezzi, Gargano, Santacroce, su tutti, rappresentano il futuro del Napoli. E così arriva dalla Slovacchia, come rivela Rino Cesarano sul Corriere dello Sport, la notizia del raggiungimento dell’accordo tra il procuratore di Hamsik, l’avvocato Jurelaj Venglos e la società partenopea, la quale non conferma ma neanche smentisce.
Ecco di seguito alcuni passaggi salienti dell’articolo del Corriere dello Sport:
Il Napoli sarebbe pronto ad uffi­cializzare l’accordo a giorni. Marino si è incontrato in una località segre­ta della Slovacchia con il procurato­re del giocatore ed ha definito i ter­mini del prolungamento. Riconosciu­to al ventunenne di Banskà Bystrica, corteggiato da mezza Europa, anche un sensibile adeguamento dell’ingag­gio: pare intorno agli ottocentomila euro.
Dopo es­sersi assicurato il benestare del gio­catore, Marino ha provveduto a strin­gere con il suo procuratore. Un blitz in piena regola quando tutti pensava­no ad un viaggio al Nord del dg per incontrare l’allenatore che poi avrebbe dovu­to rimpiazzare Reja.
Hamsik, Lavezzi, Gargano, vincolati al Napoli fino al 2013. I giovani migliori do­vranno, quindi, cre­scere insieme al pro­getto di De Laurentiis. Ed a giugno avranno al loro fianco anche quelle due-tre pedine di perso­nalità che li aiuteranno a maturare e ad arrivare in Europa nel giro di qualche anno.
Hamsik (ed anche Lavezzi) è la ve­ra rivelazione del campionato. Nes­sun centrocampista in Italia ha rea­lizzato tanto quanto lui: sette reti. E quasi tutte determinanti ai fini del ri­sultato, nonchè speciali per esecuzio­ne. Lo slovacco ha meravigliato tutti per i tem­pi d’inserimen­to, la personali­tà, i colpi da campione. A ventun’anni, è già titolare ina­movibile nella nazionale del suo Paese. A ventu­n’anni, si muove già da leader in campo mentre fuori conduce una vi­ta da professionista impeccabile. Possiede tutto per trascinare il Na­poli in alto. Così giovane ma anche così maturo e desideroso di sfondare nel calcio dove Pavel Nedved resta il suo idolo. Con Lavezzi ha ingaggiato una sfida a chi arriva prima nella classifica dei marcatori. Per ora sono appaiati a quota sette ma entrambi vogliono scavalcare Zalayeta che ne conta otto. Per convincere Hamsik a restare, non solo l’adeguamento del­l’ingaggio anche una promessa solen­ne di De Laurentiis e Marino:« Tra un anno, insieme nel calcio europeo » . E Marek ha raccolto volentieri la scom­messa: « Ok, resto qui fino al 2013 » .
Redazione NapoliSoccer.NET (fonte articolo: Corriere dello Sport)

8 Commenti

  1. GRANDE MAREK!!!!

    Per me è uno dei trequartisti più forti che giocano in italia già ora a 21 anni… e credo abbia ancora ulteriori margini di miglioramento. Complimenti Marek per il calcio che esprimi e per la decisione di restare a Napoli.

  2. Grazie marek..riesci ogni vlt a regalarci emozioni
    indescrivibili!! 6 riuscito in un attimo ad entrare
    nel cuore di tt i napoletani, ma nn solo!!
    Grazie 😀

  3. Hamsik sei fantasticosei un bravo giocatore.Mi dispiace che ora sono finite le partrite del napoli.Tu e Lavezzi siete i migliori Mi piacerebbe tanto incontrarvi per darvi quel bacietto ke tutti vorrebero darvi.Infatti questo e’ il mio sogno :incontrare i giocatori del napolisoprattutto te e Lavezzi:Kiss !!!!!!

LASCIA UN COMMENTO