Pazza Serie A: Galliani abbandona San Siro, il “Franchi” è “viola” dalla rabbia

4
61

Fiorentina ferma al palo e Milan in piena media salvezza: la Serie A continua a disattendere le aspettative ed a ragalare emozioni inaspettate. Si è tenuta stasera l'ultima messa in scena di quella che potremmo ribattezzare "l'anomalia rossonera" la quale si rappresenta attraverso il secondo risultato a sopresa del team di Allegri che, nonostante un attacco ricco di stelle e di milioni di euro, deve aggrapparsi al solito Pippo Inzaghi per non soccombere (in casa) dinanzi ad un modesto Catania, portatosi addirittura in vantaggio grazie al gran goal di Capuano. Un 1 ad 1 imprevedibile in partenza il quale va ad aggiungersi al pesante 2 a 0 con cui il Cesena, solo sei giorni fa, sbeffeggiava i lombardi dinanzi allo sguardo incredulo di Adriano Galliani (che stasera ha deciso di abbandonare la tribuna d'onore tra grida ed urla). Nel pomeriggio invece, al cospetto di un pubblico toscano oramai viola dalla rabbia, il serbo Mihajlovic ha dovuto ammirare la sua squadra soccombere dinanzi alla Lazio di Reja e Lotito. Il match, terminato con il risultato di 1 a 2, è stato accolto dal "Franchi" con una bordata di fischi reiteratesi interrottamente per più di dieci minuti. La Fiorentina adesso, dopo la sconfitta patita a Lecce ed il pareggio casalingo con il Napoli, resta ferma ad 1 punto in classifica.
 

Josi Gerardo Della Ragione – Redazione NapoliSoccer.NET



4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here