Il Napoli minimizza, ma i problemi restano

48
109

A quanto pare la dirigenza partenopea preferisce nascondersi dietro l'ovvietà delle dichiarazioni piuttosto che capire come affrontare – in maniera trasparente – quello che potrebbe diventare un reale problema. Qualche giorno fa, analizzando i dati – in maniera precisa visto che allo stadio non si è superata quota 25mila presenze – si auspicava, per il bene del Napoli e della tifoseria, in una presa di coscienza da parte della società ed in un intervento del patron per ridare fiducia ad un ambiente in leggero subbuglio. Ci eravamo anche rallegrati dell'iniziativa del presidente che (pensavamo), raccogliendo i segnali inviati dai tifosi, avesse inteso porgere la mano abbassando i prezzi dei tagliandi. 
Ed invece, oggi come in passato, dobbiamo registrare l'ennesima divagazione di De Laurentiis, a ruota libera, sul perfetto andamento del progetto Napoli. "Sono contento, anzi contentissimo dell'avvio di campionato. Quando si parte, è meglio farlo con quella cautela" queste le sue parole iniziali e poi la bomba "Per arrivare al massimo, dobbiamo entrare nel vivo del campionato, ovvero tra 6-8 partite".
Sogno o son desto? Ma come? 6-8 partite per arrivare al massimo? Ma se lo scorso anno è stato licenziato Donadoni – giustamente aggiungo – dopo 7 gare per il mediocre rendimento. Se per tutto lo scorso campionato si è rimpianta la partenza ad handicap che non ci ha permesso di posizionarci meglio in classifica? Certo, dopo due partite non si chiede la luna però è difficile digerire alcune dichiarazioni tenuto conto delle circostanze. In fin dei conti, il Napoli messo in campo da Mazzarri è lo stesso dello scorso anno, sia come modulo che come uomini. L'unico nuovo innesto è Cavani, che tra l'altro si sta dimostrando tra i migliori in campo, mentre ancora non si vedono gli altri nuovi acquisti. Quindi a cosa si deve abituare la squadra e perchè bisogna attendere?
L'amara realtà è che il popolo azzurro, contrito da una campagna acquisti deludente, ha deciso di non concedere "al buio" la propria fiducia ma di valutare la squadra sul campo. E di certo le prime due giornate di campionato non hanno riacceso la miccia tenuto conto che il Napoli si è ripresentato con i soliti problemi e le solite mancanze. Finchè i nuovi acquisti non diverrano l' "oro di Napoli", e speriamo che lo diventino presto, i tifosi continueranno a restare assisi sui loro divani piuttosto che sugli scomodi e sporchi sedili del San Paolo ad ammirare uno sconcio Napoli. Altro che tessera del tifoso e crisi economica!
Ma al peggio non c'è mai fine, e dopo il presidente anche il tranquillo Bigon spara le sue bordate. Forse innervosito dall'evolversi della storia?
A sentirgli dire, in un'intervista pubblicata dalla Radio ufficiale del Napoli, "giocheremo ad Anfield Road con il Liverpool. Negli ultimi sedici anni, i tifosi ci giocavano con la Playstation" si rimane con un retrogusto amaro in bocca dopo aver ingoiato il rospone!
E' bene ricordare che quelli che si crogiolavano alla playstation "negli ultimi 16 anni" sono gli stessi che hanno sostentuto il Napoli nelle serie inferiori, seguendolo su tanti campi di patate sparsi per l'Italia e che ora vorrebbero godersi una vittoria ad Anfield Road e non la comparsata!
Non è piacevole criticare e quando ciò avviene è sempre per amore e per costruire e mai per distruggere. L'augurio, spontaneo dal profondo del cuore, è che la rosa si dimostri anche quest'anno all'altezza delle aspettative, ma non si può rimanere muti innanzi a cotanto dire!
E' sempre vero, come giusto che sia, che il giudizio lo darà il campo, ma il nostro compito è quello di informare e vigilare, nel rispetto di chi legge le nostre pagine elettroniche. Per il momento, quindi, oltre a registrare una certa delusione, viste anche le prestazioni in campo del Napoli, si prende atto delle dichiarazioni societarie, che tutto sembrano tranne che il mezzo giusto per riportare coesione nell'ambiente. 
Augurandomi di essere immediatamente smentito dal risultato del campo, chiudo con lo stesso auspicio di qualche giorno fa: un vincente trova sempre una strada, un perdente trova sempre una scusa. I tifosi azzurri sperano in un vincente!

Gianni Doriano – Napolisoccer.NET


Commenta sul FORUM di Napolisoccer.NET

48 Commenti

  1. be mi trovo appieno con le dichiarazioni un po troppo plateali di bigon e quelle sempre fuori ogni logica di de laurentis…spero anche io in una grande risposta della squadra in campo…ma haimè ho forti dubbi

  2. ma vedendo il napoli in campo in verità mi cadono le bracce.Però è anche vero che bisogna considerare e questo vale per tutte le squadre maggiori-quanto sia deficitaria la preparazione atletica di tutte..ciò lo dimostra le difese ballerine che domenica ci hanno fatto stupire.Quindi mal comune mezzo gaudio.C’è da preventivare che l’e.league prosciugherà tante energie e temo che facciamo la fine del 2° anno in A con un intertoto che ci ha danneggiato!Lo stesso dicasi l’anno scorso per squadre come Lazio,Fiorentina,Genoa…quindi osserviamo dalle esperienze altrui e quest’anno prendiamocela a……rassegnazione.

  3. E che c’è di strano in questo articolo?????? Rende proprio a pieno merito lo stato d’animo della stragrande maggioranza dei tifosi napoletani!!!!! Usando parole giuste e mai disfattiste anzi: speranzose in più punti!!!!! Ma a che stanno giocando sti due???? De Mariulentis e Bidon?????? Vogliamo una squadra che è certa di lottare!!! No di sperare nei miracoli di San Gennaro tutte le partite per poi fare la comparsa. Se poi escono allo scoperto e dicono noi questo siamo, questo saremo e questo vogliamo essere(vogliono loro) perchè si guadagna di più restando a ridosso della champions- europa!!!! Magari con un po di fortuna arrivare un po più in la( MA CHI CE LO FA Fà CACCIARE SOLDI PER CERCARE DI ARRIVARE DI PIù TANTO QUA MANGIAMO E BEVIAMO BENE A VITA A FACCIA DI STO NAPOLI ENAPOLETANI::::::::MA SI PENSANO LORO). Ora la corda è tesa come non mai!!! I tifosi sono allo stato del quasi disamore. é come una donna che non ti faccia mai un attenzione e per quanto tu ne sia innmorato ci rimani deluso e rendi sempre di meno( in questi caso parliamo di soldi in partite,tv,gadget, ecc. ecc…) Ja vedete che dovete fare. Imparate a comunicare non vi nascondete in chiacchier etante per dire e fate riscaldare ancora di più. WA NON VOGLIO DIRE CHE SIETE SOLO MARIUOLI E DATECI UN CONTENTINO OGNI TANTO E VOI VULIT SUL ARRAFFà ARRAFFà DA STA SQUADRA. tUTTI OPPORTUNISTI CI DEVONO CAPITARE???? Forza Napoli e ja jaaaamm bell……..

  4. Ultimamente questo sito mi sembra Tuttosport di 2 anni fa contro Ranieri, fece una campagna praticamente contro l’allenatore… Napolisoccer sta facendo questo ma col presidente… l’altro giorno un articolo, ora questo… Innanzitutto la situazione non è così preoccupante, xkè 25000 persone col Bari ke non è kissà ke grande squadra, con un partita di Europa League in settimana non mi sembra così disastroso, dati i problemi economici ke corrono… Poi basta, evidenziare ogni minima frase del presidente x attaccarlo e sfiduciare i tifosi verso la società e metterli contro, approfittando della campagna acquisti non soddisfacente… è vergognoso… Con Donadoni se non sbaglio avevamo 7 punti in 7 partite, ora siamo solo alla seconda, aspettiamo a parlare e lasciamoli lavorare… Ke dovrebbero dire i tifosi juventini dopo aver speso finora 75 mln?? O i Milanisti dopo averne spesi pure loro più di 70?? O i romanisti?? Pensiamo sempre al presidente ke pensa ad arraffare soldi ma ricordiamo ke ce li mette pure e deve gestire una società, acquisti, vendite e stipendi… e ogni anno siamo andati sempre migliorando… è sempre facile fare i manager quando non si mettono i soldi in prima persona…

  5. Bellissimo articolo che concordo in pieno; Bhe caro Sig. Bigon se noi tifosi per 16 anni abbiamo giocato con il Liverpool alla Play Station è perchè speriamo sempre in un VINCENTE conoscendo benissimo la nostra strada. Ha detto bene il signor Doriano che negli ultimi 16 anni abbiamo portato SOLDI pure nei campi di patate, perchè noi siamo attaccati alla maglia, ai nostri valori e alla nostra città. Voi invece cercate di non trovare SCUSE, avete dichiarato che questa è stata un’ottima campagna acquisti e se ciò si rivelerà il contrario, PERDENTI non sarete altro che VOI!
    Forza Napoli!!!

  6. A gennaio Mazzarri non ce’ piu’ – di questo sono sicuro. Cominciamo da Lucarelli che De Laurentiis non ha voluto, ma ha fatto accontentare l’allenatore. Se non rende Mazzarri e non gioca Lucarelli, penso che Mazzarri viene esonerato gia prima di Gennaioooooo!

  7. Sono più che d’accordo con il giornalista Peppe Doriano che ha fatto una critica attenta e costruttiva allo stesso tempo.
    Anch’io mi auspico un Napoli sempre vincente e spero che ciò si possa avverare dalla prossima partita con quelli dell’Utrecht!!
    Però bisogna prendere atto che la realtà è un’altra : questo Napoli è stato costruito al risparmio e ciò sicuramente non ci potrà dare delle certezze….Allora tutti a scommettere con il presidente e Bigon, che tra l’altro, ha fatto una caduta di “Stile” sull’argomento della play station che se la poteva anche risparmiare.
    Ciao a tutti e sempre FORZA NAPOLI !

  8. cmq verona poli 6 propio strano prima critichi iacobelli x l analisi ‘giusta’ sulla gara di domenica ed adesso hai forti dubbi sulla squadra mah”””””””’

  9. Complimenti tutti bravi a criticare adesso e poi dichiarsi super tifosi appena si ottiene qualcosda di buono. E sempre la stessa storia, anche quando comprammo Lavezzi, Hamsik e Gargano, tutti quanti a dire ma ki ha comprato questo presidente che non vuole spendere i Milioni (vorrei sapere poi chi grandissimo giocatore tipo Messi o Ibra o CR7 verrebbe a giocare a Napoli…!!) e poi a fine anno tutti in coro, bravissima la società! L’anno dopo tutti quanti a giurare che Hoffer sarebbe stato il nuovo Careca. Per cui, pseudo tifosi e Pseudo giornalisti….ASPETTATE a parlare! E sappiate che con i nostri soldi (visto che sono 20 anni che vado allo stadio) ormai a stento si riescono a pagare gli stipendi dei calciatori, per tutto il resto ce li mette il Presidente, che forse una sola cosa ha sbagliato, dove lasciarci nelle camere del Tribunale di Napoli, questo meritate!! Per i giornalisti che giocano a fare i disfattisti e i super competenti, ringraziate il Presidente, perchè senza di lui, oggi non avreste di che scrivere e probabilmente sareste tanti disoccupati!

  10. Guardate che questo disfattismo in questa fase iniziale dove alla fine su 4 partite ufficiali non si è mai perso, mette pressione alla squadra,che potrebbe anche essere schiacciata da tutto cio`. Ma cosa vi siete messi in testa? Anche il Barcellona ,il Milan ,La Juve la Roma sono partite peggio di noi!

  11. Mi trovo in pieno disaccordo con l’analisi dei fatti (soprattutto quelli non riportati), con le conclusioni ma soprattutto con la frase: “L’amara realtà è che il popolo azzurro, contrito da una campagna acquisti deludente, ha deciso di non concedere “al buio” la propria fiducia..”.

    Scusa hai qualche mandato del popolo napoletano, hai ricevuto qualche investitura di cui non è stato fatta la dovuta pubblicità?? Sai quali sono i sentimenti dell’intero popolo napoletano e non quello che vorrebbero che sia fatto da parte di pochi??? Mi sembra tanto la continuazione dell’articolo in cui si è data tutta quella pubblcità e risolto inutile scritto da quei pochi (secondo me) “tifosi”!!!

  12. E’ sempre facile criticare, ma addirittura alla seconda giornata mi sembra assurdo. Una cosa condivido in pieno in questo articolo: “… il giudizio lo darà il campo…”.
    Aspettiamo prima di tirare le pietre. Se c’è da criticare lo si fa, ma dopo aver visto i risultati.
    Sono fiducioso… sarà curioso ricordare questo articolo fra qualche giornata.

  13. @Mik79 : se negli ultimi 16 anni hai giocato con il Liverpool solo alla Play Station è stata colpa della mediocrità di chi ha preceduto De Laurentiis.

    @PeppeNapoli : Quoto in pieno ma, con tutto il rispetto, napolisoccer.net non ha l’autorità e il seguito di tuttosport.
    Dovrebbero solo ringraziare la SSCN : senza il Napoli certi “giornalisti” e siti web manco avrebbero ragione di esistere.
    E’il solito SPUTARE nel piatto dove si mangia

  14. Adesso basta !!
    ma come si puo’ dire ai tifosi delusi : ” ma che ca..o volete , voi dovete
    ringraziare sempre e comunque perche’ fino a ieri giocavate con il Liverpool solo alla play station ” ?
    Io vi rispondo : ” ma chi cavolo siete voi , e chi vi credete di essere per dirmi
    che mi devo accontetare sempre e comunque ?”
    Per quanto mi riguarda la vostra arroganza mi ha stancato.
    Finche’ sarete voi al timone di questa societa’ e non mostrerete piu’ rispetto per i tifosi ,da me non riceverete nemmeno un euro !.
    Per quanto riguarda l’articolo lo trovo bellissimo e lo condivido al 100 per cento ed a quelli , i soliti difensori dell’ indifendibile dirigenza. che lo criticano
    dico che vi meritate di essere trattati in questo modo .

  15. paragonare i risultati del Napoli di quest’anno con quelli dello scorso anno e solo una questione matematica perchè i paragoni nel calcio non reggono se non nel finale di stagione in quanto ci sono 1000 variabili…le squadre che incontri, infortunati ecc. per cui rimettersi a pensare a Donadoni è ridicolo. Rimane il fatto che la società nelle dichiarazioni a volte sembra un poco arrogante, trattanto tifoso come un ignorante/incompetente per cui gli puoi far credere tutto quello che vuoi. Dico nelle dichiarazioni perchè nei fatti la società secondo me si è mossa bene, anzi rispetto ad altre si è mossa benissimo, in primis mi riferisco a Juve, Genoa e anche Milan, però ci vuole più rispetto del tifoso senza evocare tutte le volte il passato, altrimenti sembra che Dela, il messia, abbia preso il Napoli per fare un favore ai napoletani e siccome sappiamo tutti che non è così, per favore se le cose non girano non ci si nasconda dietro a dichiarazioni ridicole, tipo quella dei 16 anni alla playstation, perchè gli ultimi ad essere colpevoli di quella situazione sono proprio i tifosi. Dico sempre e comunque Forza Napoli e a Mazzarri di essere un pò più lucido e tranquillo, sempre con il massimo rispetto

  16. concordo con tutti, articolo disfattista. Ormai napolisoccer ha iniziato questa campagna per mettere contro i tifosi alla società e questo non va bene se in primis ci tenete al napoli. Tante squadre ancora non hanno soddisfatto i loro tifosi ma che vi aspettavate che i giocatori fossero dei robot?
    Campionato – coppa italia – europa league
    poi MONDIALE sud africa, poi preparazione, qualificazione europa league, partite amichevoli, campionato, europa league e nazionali (come 1 settimana fa, hamsik ha giocato 2 partite di seguito per dirvi)..cioè vi rendete conto anche l’inter fa fatica?

    napolisoccer ormai lo leggo solo per vedere dove può arrivare la cattiveria dei giornalisti verso il napoli e l’ambiente. Va bene la sana critica, ma ASPETTATE e soprattutto ponderate quando scrivete questi articoli.

    p.s perchè giorni fa avete fatto risalire il post su quella 50ina di tifosi che andavano contro de laurentis e fissarono i cartelloni per strada? io lo so un motivo, perchè il vostro obiettivo è quello di minare agli equilibri interni stabili che ci sono! qualche giornalista potrebbe rispondermi?

    grazie.

  17. Napolisoccer.NET non ha sicuramente il seguito di tuttosport, né la pretesa di competere con un un medium completamente diverso, non abbiamo l’autorità, né l’abbiamo mai cercata, ma in sei anni di lavoro appassionato un po’ di autorevolezza l’avremo pure guadagnata.
    Abbiamo un codice deontologico che ci impone di non raccontare fole e di informare (magari in ritardo) solo quando le notizie che pubblichiamo siano certificate come vere, non corriamo dietro scoop che si rivelano bufale.
    Siamo un portale di informazione che raccoglie le voci di una folta rappresentanza dei tifosi del Napoli. E’ in questa veste che ci siamo sempre proposti ed è in questa veste che siamo grati alla SSCN perché consente a noi tifosi di godere e soffrire con la nostra squadra del cuore. Non sputiamo in nessun piatto per il semplice motivo che un piatto non c’è e per quanto ci riguarda, mai ci sarà. Questo ci permette di portare avanti le nostre idee senza temere ritorsioni da alcuno e quindi di rivendicare la libertà di espressione che è propria dell’articolo 21 della Costituzione della Repubblica Italiana.

  18. Guardo il Napoli dal lontano 1972 e cioè dall’età di 9 anni, mi trovo d’accordo con l’articolo, ed in disaccordo con chi dice che il Napoli si sia rafforzato. Non mi piace il presidente ma dai lontani inizi degli anni 90 quando già si vociferava che voleva rilevare il Napoli, è troppo chiacchierone per i miei gusti. Io parto da una considerazione che ogni presidente dovrebbe assumere come regola di vita “il rispetto de tifoso”. Il silenzio sull’affare Quagliarella nasconde qualcosa o per lo meno l’atteggiamento fà pensare questo. La costruzione dello stadio tanto reclamata dal ns. presidente, che voleva costruirselo, dov’è? I display dove sono? La tanto reclamata Champion’s League che il ns buon AUrelio considera come la raggiunge? Con la squadra che ha attrezzato? L’unica speranza e che sembra che il vento stia cambiando, la gente non si lascia più abbagliare dal pacco di pasta che elemosinava il buon Lauro, ne si lascia più affascinare dalle chiacchiere, vuole i fatti e la ultima campagna abbonamenti ne è la dimostrazione.

  19. Per quelli che si sono offesi alla frase di Bigon parlando del Liverpool: negli ultimi 16 anni i tifosi del Napoli ci hanno giocato solo con la Playstation…
    Ditemi innanzitutto?? Non è vero? Ha detto una fesseria?? Perchè sentirsi offesi?? Perchè intenderla in senso offensivo? Non può essere ke Bigon intendeva dire, giustamente che negli ultimi 16 anni, x vedere il Napoli giocare in campi europei e con grandi squadre, i tifosi dovevano solo gicoare alla PS?? Mi sembra logico, dato ke non mi sembra ke abbiamo giocato con grandi squadre europee in questi anni… Quindi, perchè metttere in evidenza queste cose e travisarle?? In più perchè dover criticare ogni minima cosa detta o fatta?? Meglio Corbelli, Naldi, Lotito, Gaucci vero?? Ma per favore finiamola, siamo seri un pò… TUTTI!!!

  20. Ma sempre a lamentarvi ! Non è stata una campagna acquisti eccezionale, ma i tempi sono quello che sono! E’ inutile dire: “caccia i soldi”, equivale a dire butta i soldi!
    Invece bisogna andare piano, lavorare e lottare.
    Poi come ha detto qualcuno il Barcellona ha perso in casa con l’Alicante che non giocava in primera da 15 anni ! E il Mlan, la Roma, la Juve, il Genoa….ecc ecc. Aspettiamo prima di esprimere sentenze! FATELI LAVORARE E TIFATI.
    + TIFO – LAMENTI !

  21. Chi vivrà, vedrà… Solo il campo può dare il responso… Giustissima osservazione, ci mancherebbe… Giuste le critiche e le proteste di noi tifosi, giuste alcune affermazioni della dirigenza anche se con toni arroganti (e qui mi unisco a quanti di voi criticano Bigon sulla battuta della Playstation, che poteva anche risparmiarsi)… Il Presidente ha detto che l’inizio di stagione è confortante e ci va cautela… Per carità, può anche essere che abbia ragione, ma secondo voi domenica col Bari dopo il gol del pareggio esattamente un minuto dopo aver trovato il vantaggio non si sarà incazzato pure lui???… Sfido chiunque a pensare il contrario… E lasciamo perdere il discorso che il pareggio era il risultato giusto, perchè quante volte nel calcio si vince anche senza meritare… e in fondo contavano, eccome, i tre punti domenica, soprattutto perchè la prossima a Genova è tosta… Ci sarebbero tante, troppe cose da appuntare, l’importante però è che la squadra sia consapevole del duro cammino delle tre competizioni di questa stagione e che il mister faccia i giusti ricambi e dosi le energie di tutti… Spazio a forze fresche e a gente in forma per le prossime… E sempre forza Napoli!!!!

  22. bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno? sono d’accordo che dobbiamo metterci alle spalle i sedici anni trascorsi, di cui di sicuro i tifosi, quelli veri, non hanno responsabilità cosi come sono lontane le partite di donadoni, guardiamo avanti. mezzo vuoto, le due gare di campionato non sono rassicuranti, centrocampo e difesa sono alle prese con le stesse pecche dell’anno scorso, grazie alle quali il napoli non si è piazzato tra le prime quattro, perdendo un occassione a mio avviso irripetibile, si poteva e credo si doveva intervenire per superare quelle debolezze, cosi come e stato fatto per l’attacco, il napoli con cavani ci ha guadagnato, quagliarella e sopravvalutato e non era adatto agli schemi del napoli, non avere ingaggiato due calciatori in difesa e a centrocampo, avrà un peso notevole nel corso della stagione, la squadra andava rinforzata i dubbi relativi alla qualificazione nei gironi uefa sono una scusa inaccetabile, certo in caso di eliminazione ci voleva qualche riserva in meno, ma i tre titolari andavano presi, proprio per migliorare nel campionato bigon non hai scuse. mezzo pieno, non abbiamo giocato bene contro i viola ed il bari, ma abbiamo rischiato di vincere, quando ci sarà una condizione migliore forse le cose andranno meglio, magari yebda e sosa daranno un volto diverso, forse da questo bicchiere potremo bere meglio, in ultimo sono d’accordo con dino, mazzarri un po piu lucido e tranquillo forza napoli

  23. Articolo che mi trova completamente d’accordo la societa’ sta’
    continuamente prendendoci in giro e fino a quando il presidente
    non ci sbatte il muso continuera’ a fare del Napoli quello che gli
    pare strafregandosene allegramente dei tifosi.
    E a quanto pare ha pure ragione vedendo le persone che domani affolleranno il San Paolo pur essendo la partita trasmessa in tv.
    Mi si obbiettera la sq

  24. errata corrige.
    Mi si obbiettera’ la squadra va’ sostenuta ecc.ecc. ma allora come far capire il nostro disagio?
    Con gli striscioni che il presidente neanche guarda,con i fischi che poi potrebbero distrarre la squadra?
    L’unica protesta che hanno in mano i tifosi e’ quella di scioperare una,due,tre volte fino a fargli capire che non e’ vero che tutto va bene,anzi.
    So’ benissimo che x i tifosi sarebbe un grande dolore ma ai mali estremi estremi rimedi. altrimenti questo continuera’ a prenderci in giro vita natural durante.

  25. Notizia fresca fresca… X chi si lamenta dei prezzi dei biglietti a Napoli…
    Questi sono i prezzi di Cesena x Cesena-Lecce…
    tribuna vip 130 euro, tribuna numerata 60 euro (donne 30 euro, junior 0-14 anni 20), distinti centrali superiori 70 (donne 40, junior 25), distinti laterali superiori 40 (donne 25, junior 15), distinti inferiori 30 (donne 20, junior 10), curva Mare 20 (donne 12, junior 10), settore ospiti (prezzo unico) 25 euro.
    Notare ke non sono prorpio soft-soft, e stiamo parlando con tutto il rispetto, del Cesena, quindi non lamentiamoci che il nostro presidente fa pagare cari i biglietti…

  26. @Count Oliver

    Nulla da obiettare sul richiamo della costituzionalità della libertà di stampa e pensiero, sanciti dalla Costituzione.
    Per quanto riguarda il “piatto” : è abbastanza ricco, eccome !
    Avreste avuto tutta questa visibilità, con annessi introiti pubblicitari, se il Napoli stesse calcando ancora i campi di Frosinone, Lanciano o Cosenza ?
    Non contesto la vostra presa di posizione, ma a me sembra che il tutto sia fatto in non perfetta buona fede.
    Squadre come il Liverpool sono in cattive acque, dopo anni di spese folli eppure ad Anfield, prima di ogni partita, uomini, donne, anziani e bambini cantano TUTTI ASSIEME “You’ll never walk alone”, con le sciarpe rosse spiegate.
    A Napoli sono anni che non vedo una “sciarpata” sulle note di “Nel blu dipinto di blu …(Volare)”, ma solo cori e striscioni PRO-DIFFIDATI .Date pure voce a quattro pregiudicati che si auto-investono di “rappresentanti del popolo Napoletano”!!! Continuate cosi.

    • Inizio dal fondo:
      Non diamo voce ai diffidati, né siamo la “squilla” degli ultras. Se avessi seguito Napolisoccer.NET in questi sei anni sapresti che abbiamo sempre messo al primo posto la correttezza dei toni e la costante attenzione ai diritti altrui. Quando abbiamo cominciato il Napoli, questo Napoli, era una società che cercava di assumere un titolo sportivo dal tribunale. Fosse rimasto a giocare a Lanciano, San Giovanni, o Frosinone, nulla sarebbe cambiato, siamo nati per passione e continuiamo per la stessa strada, anche adesso che il Napoli è in Europa. Se avessi letto il nostro forum, in questi anni, sapresti quante volte, chi ti scrive, ha criticato certi comportamenti, ma al tempo stesso non ha taciuto quando l’organizzazione della società era palesemente lontana da quella di un club che aspiri a certi traguardi.
      Non abbiamo una “guida spirituale”, né una guida economica.
      Piacerebbe anche a me andare allo stadio ogni domenica (anche se abito a Roma) e non sentire certi cori, portarci i bambini come facevo ai tempi di Diego e non temere che qualcuno possa mettere a rischio la loro incolumità.
      In chiusura: continueremo così. Continueremo a scrivere secondo coscienza, ad elogiare secondo coscienza, a criticare secondo coscienza. A tifare incondizionatamente, guidati nei nostri giudizi solo dalla nostra coscienza.

  27. Ragazzi io non riesco a capire una cosa: è possibile che ogni volta ci dobbiamo sempre giustificare, accontentare e non pensare in GRANDE solo perchè il Dela ci ha preso da un tribunale? Perchè rimuginare sempre il passato e non pensare al FUTURO? Qualcuno mi spiega fino a 10/15 anni fa (e forse pure meno) il Chelsea che squadra era? Eppure adesso è una squadra merita tutto rispetto!!! Allora perchè il Napoli non può essere una Grande squadra con grandi talenti invidiabile e temibile dai Club più importanti del Mondo? Quindi, secondo voi, siccome il Dela ha rilevato la SSC Napoli dal tribunale portandola dopo 3 anni in A, per i prossimi 100 tutto quello che fa va sempre bene! Perchè non sentrirci DELUSI da alcune frasi che si permette di dire il Sig.Bigon? E’ vero che Noi non siamo nessuno per mettere in discussione l’operato della società o sparare sentenze da subito, ma mi sembra eccessivo che ci venite contro solo perchè esprimiamo un parere (o “critica” dai diversi punti di vista) sulla Società!!! Solo perchè ci sentiamo DELUSI significa che non siamo veri Tifosi o stiamo sempre a Criticare. Io concordo in pieno con alfredo, perchè se il Dela ha rilevato la Società dal Tribunale è anche perchè sapeva che ne avrebbe tratto interessi economici.
    Caro Presidente ci tieni al Napoli e alla nostra città? Allora facci diventare GRANDI e vedrai che ti faremo una bella STATUA in P.zza Plebiscito. FORZA NAPOLI (che almeno questo ci trova tutti d’accordo).

  28. Sono solidale con la redazione.
    Chi vi accusa di colpevole allarmismo, è solo accecato dal tifo e non si rende conto della realta’, pensando che sostenere a priori la societa’ sia giusto.
    Nulla di piu’ sbagliato , la critica quando è costruttiva ( e quella del tifoso lo è sempre in quanto ama ) è indispensabile per crescere.
    Quando poi vi sono dei continui errori ,cadute di stile ed arroganza continua
    ,trattando il popolo Napoletano da sottosviluppato e suddito essa è addirittura doverosa .
    Vogliamo rispetto, il NAPOLI siamo noi !

  29. x cicciomassa
    Per quanto riguarda il “piatto” : è abbastanza ricco, eccome !
    Avreste avuto tutta questa visibilità, con annessi introiti pubblicitari, se il Napoli stesse calcando ancora i campi di Frosinone, Lanciano o Cosenza ?

    ________________________
    Gentile utente, siamo nati in totale autonomia nel 2004, quando decidemmo di “metterci in campo” per supportare il Napoli in serie C1, in un periodo nero per la storia della società che tanto amiamo. Pertanto, ti assicuro che ora come allora, non pensavamo a visibilità ed introiti pubblicitari. Inoltre voglio precisare che non siamo giornalisti a busta paga, “lavoriamo” tutti senza scopo di lucro ed il nostro apporto è UNICAMENTE per amore. Non siamo sotto scopa con nessuno e siamo fieri di poter agire in totale libertà: a schiena diritta senza doverci inchinare a nessun padrone.
    Spero di aver esaustivamente risposto al tuo quesito ed a quello di quanti credono che noi siamo “contro”.
    Il nostro unico obiettivo è quello di informare in maniera corretta i nostri lettori, e di vigilare affinchè il Napoli, “bene comune dei tifosi azzurri” , continui ad essere quello che tutti vogliamo. A noi interessa la maglia… il resto passa!
    Non abbiamo nessuno recondito scopo, nè volontà di contestare la società, che negli anni precedenti ha fatto bene il suo lavoro. Vorremmo poterne parlare unicamente bene ma in alcune circostanze non è possibile difendere l’indifendibile e consentiteci di far sentire la voce di chi non deve obbligatoriamente rispondere signorsì! Noi raccontiamo i fatti ed analizziamo i comportamenti, anche sulla base dell’enorme seguito che abbiamo e di cui misuriamo il pensiero.
    Detto questo, preciso che nessuno di noi si sente “portatore della verità”, si esprime un concetto ed il dialogo che ne consegue, quando costruttivo e ben articolato, è sempre ben accetto e fonte di crescita sia per noi (che scriviamo) sia per voi (che ci leggete). E’ ovvio che non tutti possiamo pensarla allo stesso modo… ma il bello è proprio questo.
    Grazie per l’occasione di confronto. Saluti, Gianni Doriano

  30. Grazie a te, Gianni Doriano : non è scontato ricevere risposte in un thread.
    Ogni tanto vi è anche l’occasione di confronti costruttivi : non a caso sono un vostro assiduo lettore.
    Buon lavoro ed in bocca al lupo per la vostra attività di costante informazione sulla nostra passione.
    Saluti (da Milano…. sono un ingegnere emigrante dalla mia bella Vico Equense) e naturalmente … Forza Napoli

  31. io sono d’accordo con chi ha scritto l’articolo. Non ci vedo nulla di strano in quello che ho letto. Anche a me hanno dato fastidio le dichiarazioni di bigon, poteva risparmiarsele. Inoltre bigon non ha costruito il napoli dell’anno scorso ma quello di quest’anno: vedremo come andrà!
    Riguardo a delaurentiis, ogni volta che vede un microfono cambia sempre idea. Io no critico il napoli ma vorrei sapere quali sono gli obiettivi e capire il perchè di un mercato così avaro. All’inizio aveva fatto alcune dichiarazioni, ricordo ancora sul finire dello scorso campionato quando disse che con 3 innesti si sarebbe lottato per la champions. Non sono un esperto ma io questi 3 innesti, almeno sulla carta non li vedo. cavani ha sostituito uallarella; yebda dovrebbe sostituire pazienza (ma si deve guadagnare la fiducia del tecnico: ossia parte da dietro), cribari sarà tribunaro fisso (ossia aronica, ex panchinaro è diventato titolare). Io preferisco il silenzio alle vane promesse, perchè sono abituato a mantenere quello che dico e non faccio promesse da marinaio!!!

  32. @cicciomassa
    purtroppo non abbiamo sempre il tempo di farlo, anche se ci piacerebbe tantissimo.
    Se può interessare, a te come a tutti gli altri che amano il Napoli ed amano il confronto, iscriviti al nostro forum, dove interveniamo come qualsiasi altro tifoso e dove troverai tanti altri amici di tastiera con cui confrontarti spassionatamente.
    Ovviamente, forza Napoli.

    PS: Vico Equense… che ricordi…

  33. non voglio parlare della squadra,sarà il campo ad emettere sentenze.Ma sulla società ho tante cose da dire:DeChiacchieronis ha messo su una società con pochi soldi tra l’altro un prestito della Unicredit,che è stato restituito dagli incassi del napoli e fortunamente non paghiamo interessi alle banche.Tuttavia nessuno metto il dito sulla piaga:questa società è senza sostanza.,Non ha un centro sportivo di sua proprietà – come lo hanno tutte le altre squadre, non ha nessun immobile.Il suo capitale è fatto unicamente dai calciatori.Pochissimo personale- che non sa dove dividersi.Infatti la protesta del club Napoli di Potenza-(volevano attuare la tessera del tifoso e si sono rivolto alla società,che non ha dato loro nessuna risposta)da un idea di una società muta e sterile nei confronti dei tifosi.continua.

  34. 2)il presidente ormai ce ne siamo resi tutti conto – non è portato per il settore calcio-è intervenuto in questo mondo solo per interesse personale,nè per capacità nè per amore della squadra,.
    3)Bigon non è male onestamente – ma deve fare solo il signorsì al capo e questo significa che in società manca un confronto,Dice bene Improta,se Mazzarri,dovesse sbagliare non esiste nessuno in società ad aprirgli gli occhi;in questo caso Marino sarebbe stato molto utile,perchè era competente di calcio…almeno questo glielo dobbiamo riconoscere.
    In definitiva la società non vale molto ed ha ragione nel suo commento di 2 righe il sig.Minulili – il napoli non è maturo……

  35. Maude, sulla società:

    1) quante società tu conosci che, a 2 anni dal fallimento hanno un centro sportivo proprio??
    2) se in una società c’è pochissimo personale (poi sarei grato che mi spiegassi quanto personale dovrebbe avere un società di calcio), ci sono pure meno stipendi da pagare o no??
    3) quando parli d’interessi personali di de Laurentiis almeno sareti così cortese da argomentare con i fatti e non a chiacchiere??
    4) Bigon, per me, è un ottimo DS, e potrebbe essere una dei migliori nei prossimi 5 anni, mentre Marino sta nel calcio da oltre 30 anni e nella SSC Napoli ha fatto tante cose (nel bene e nel male).
    5) Infine, la SSC Napoli è una società in crescita. Non capire questo significa essere ottenebrati dalla fantasia.

LASCIA UN COMMENTO