De Laurentiis: “L’Europa League è una competizione importante, è la formula che non mi piace”

8
37

DeLaurentiis05"Sosa e Yebda saranno protagonisti con il Napoli. Con il Chievo le curve a 10 euro!"
Ai microfoni di Marte Sport Live su Radio Marte, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis spiega: "Sono convinto che Sosa e Yebda saranno protagonisti con il Napoli. Li vedo molto motivati, adesso diamo tempo a Mazzarri d'integrarli nel nostro contesto".
Il Pampa ha 'elogiato' il suo omonimo: "E' un grande, ci ha risolto tante partite, quindi mi fido delle sue parole".
Il Napoli è atteso da un vero e proprio tour de force: "Sono troppe e non si tiene nella dovuta considerazione il pubblico. Non si possono spendere certe cifre in maniera ravvicinata".
Il Napoli ha pensato ad un'iniziativa: "Con il Chievo, le curve costeranno 10 euro, distinti e Nisida 20 euro, la Posillipo 50 euro. Tutti potranno essere vicini al Napoli. Il biglietto sarà unico".
La gestione De Laurentiis, intanto, è arrivata al sesto anno: "Abbiamo raggiunto gli obiettivi, magari con anticipo. Adesso abbiamo ripulito il Napoli da tutto quello che ingolfava, Bigon è stato bravo a cedere tanti giocatori che non rientravano nel progetto".
Domenica l'avversario è il Bari, in panchina c'è Ventura, primo allenatore scelto da De Laurentiis: "Io ne avevo scelto un altro, Marino mi chiese di prenderlo e così partì la prima avventura del Napoli. Sarà una partita importante, vedremo se siamo riusciti a recuperare e migliorare durante la sosta".
Poi giovedì c'è il debutto con nei gironi di Europe League: "Sarà una grande esperienza. Aiuteremo i tifosi a seguirci nelle trasferte a Bucarest, Liverpool e Utrecht. Apriremo i botteghini per la vendita dei biglietti. Chiarisco che questa è una competizione importante. Se ho detto altro, l'ho fatto perché la formula non mi piace. Non esiste che chi viene eliminato in Champions, deve essere ripescato in Europa League. Il torneo è organizzato in maniera non corretta. Comunque le sfide con avversari di prestigio come il Liverpool, mi piacciono tanto. Il Napoli si esalterà senz'altro, dobbiamo stare attenti perché non abbiamo malizia ed esperienza in campo europeo".
 

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Marte 

8 Commenti

  1. Secondo il presidente una squadra che arriva 4^ in campionato se perde lo spareggio se ne deve stare a casa tutta la stagione, mentre chi arriva 7° fa la uefa? Io dico che è giusto com’è adesso. Se il Napoli arrivava 4° e perdeva lo spareggio (non essendo neanche testa di serie), che fa, non faceva nessuna coppa? E che avrebbe detto de laurentiis che Platinì e Blatter sarebbero folli, tanto folli da privare di visibilità (e giusti introiti) la 4^ squadra del campionato italiano, una squadra con un bacino importante da 6 milioni di tifosi nel mondo ? Aurelio sei da circo, ti sputtani da solo, sei un fenomeno da baraccone, statti a Roma!

  2. di errori ne hai fatti ultimamente ma fai bene a non rispondere ai soliti criticoni e sapientoni, se oggi abbiamo un centro come castelvolturno una societa seria e stimata e una squadra che se la gioca con tutti, lo dobbiamo anche a te.

  3. rispondo a tony azzurro.
    Ma guarda… io sono d’accordo col presidente.. non esiste che chi deve giocare la champions venga ripescato in europa league… sono d’accordo in parte però.
    Per gli spareggi io il ripescaggio lo vedo bene, ma se uno arriva 3° nel suo girone e viene a rompere le scatole a squadre che si sono fatte il mazzo in europa league nel frattempo e che sono meno attrezzate di altre… questo non mi va giù u.u

  4. Io non capisco una cosa però…sta Europa League una volta va bene e una volta no?…
    Il Presidente non è nuovo a questi cambi di opinione sulle cose…
    Ricordate quagliarella?..prima di venire al Napoli disse che non andava bene poi lo prese (purtroppo)…Lucarelli idem, con Marino e Donadoni (prima tanta fiducia poi tanto pentimento) , fin quando si tratta di giocatori capisco siano parole dette per il discorso di mercato, ma la competizione Europa League prima la denigra e poi vuole che i tifosi riempiano lo stadio e vadano in trasferta in Europa…
    La formula è giusta e meritocratica, perchè una tipo la Samp deve fare almeno l’Europa League!..anche solo per ripagarla del campionato passato..e poi credo sia anche per dare prestigio alla competizione con le squadre blasonate che vengono dalla Champions..(tipo l’Atletico e il Liverpool lo scorso anno e che arrivarono pure in semifinale)
    Lui è fissato con quella “Super-Lega” che non si farà mai… e che personalmente se si facesse non so se converrebbe al Napoli…lui è convinto che in una Lega del genere il Napoli rientra?…pensiamo prima a migliorare il nostro ranking UEFA e poi parliamo delle competizioni….
    Se nei prossimi anni costruisce una squadra da Champions il problema non si pone proprio e queste sono inutili chiacchiere!..

  5. non sono d’accordo , se una squadra fa la coppa campioni (scusate se non sono moderno non la chiamo champions……) ed esce deve stare a casa altrimenti poteva in campionato puntare aala uefa…. il livello della coppa campioni, è superiore e si presume una che scende dalla campioni , ha molte possibilità di andare avanti…..e come dire , se per sfiga l’inter sbaglia 2 partite di seria a, poi scende in b….. quale squadra di b sarebbe d’accordo….???

  6. Da oggi il suo nome sara’ De Coerentis infatti la sua coerenza tra una dichiarazione e l’altra e’ veramente unica.
    MA STETTE UN PO’ ZITOO CHE CI GUADAGNANO TUTTI,
    MENO I GIORNALISTI.

  7. Anni fà esistevano tre tornei ad eliminazione diretta. Coppa dei campioni, coppa uefa e coppa delle coppe.
    Le versioni degli ultimi anni sono state fatte esclusivamente per i diritti televisivi e non per il bene del calcio!

LASCIA UN COMMENTO