Improta: Quagliarella costretto a lasciare Napoli

31
46

Quagliarella01Venduto già a luglio dalla società, non voluto da Mazzarri e De Laurentiis.
Alla trasmissione radiofonica Radio Goal in onda su Radio kiss kiss Napoli è interventuto l'ex fantasista azzurro Gianni Improta, il quale ha rilasciato alcune dichiarazioni inerenti al passaggio di Quagliarella alla Juventus. Secondo Improta l'attaccante è stato costretto a lasciare Napoli dalla società che lo avrebbe venduto sin dal mese di luglio. L'attaccante di Castellammare non avrebbe voluto lasciare Napoli ma non era ben voluto né dall'allenatore né dal Presidente. Quest'ultimo in più di una occasione si sarebbe dichiarato ben disposto ad intavolare una trattativa di fronte ad un'offerta seria.

Pino Chianese

31 Commenti

  1. Mò si comincia con le balle in difesa del calciatore… se quagliarella non era colpevole anche lui, non si sarebbe sentito in imbarazzo quando ha parlato con i tifosi e nelle interviste…
    Una difesa disperata perchè l’agente ha visto ke il suo assistito sta perdendo consenso x questa storia… ke vergogna… ke schifo di ipocrisia quando succedono ste cose…

  2. stupisce come un uomo di calcio come improta, si lasci andare a polemiche di metodo e non di merito, si potrà dire che il caso è stato trattato male, ma non si può negare che il calciatore avesse problemi di inserimento nel sistema tattico della squadra, tra l’altro le incertezze furono evidenziate già all’indomani dell’acquisto, quagliarella che non si discute dal punto di vista tecnico non aveva le caratteristiche per convivere con lavezzi hamsick maggio ecc ha un passo diverso, già cavani in poco tempo, pur non essendo una prima punta, ha dinamiche di inserimento diverse da quaglirella e piu congeniali agli azzurri, quindi visto che a napoli si finisce sempre con l’andare oltre piantiamola di farne un caso, fabio ha capito che a napoli non era il capo e che la concorrenza era troppa quest’anno e ha deciso, a fine stagione si tireranno le somme, mi auguro, caro improta, che anche a torino fabio non avrà problemi, nonostante io non non ho la sua conoscenza credo però che non avrà vita facile

  3. credetemi sono stufo di parlare di qualiarella e dei mercenari in genere , non sarebbe stato venduto se lui non voleva andarsene ed improta farebbe meglio a fare il commentatore dei campionati parroccchiani…non vale di piu’ e non sa davvero nulla …credetemi.

  4. Ma che lo ascoltate pure??? E’ prima di tutto un accanito detrattore di Mazzarri … quindi non può far altro che sputare veleno contro di lui e la società … e poi ci sono persone ( anche legate al passato del Napoli ) che sembrano remare contro sempre e comunque …

  5. Improta, non è che Squaglialella sia stato già venduto alla Rubentus alla 7a giornata d’andata del campionato scorso??
    Il fatto che ciò venga detto da Improta (che io stimo) e che sia “avvalorato” da chi ha parlato e chi non ha parlato durante il precampionato significa meno che ZERO. Rinaudo, andato a via alla Rubentus, ha parlato durante le vaire interviste ed allora?
    Chi ama non scappa, contro tutto e tutti!!!

  6. lui poteva rifiutare…cmq anche questo dimostra la serietà del presidente…per fare il buffone indice conferenze e giri di campo per farsi bello…perkè non indice una conferenza spiegando come sono andate le cose?

  7. Ancora non riesco a capire le ragioni di questa partenza. Abbiamo perso uno degli attaccanti della Nazionale, cedendolo (neanche per molto e senza nulla in cambio) ad una rivale, pure disperata.
    La prima punta manca sempre.
    La questione del “tradimento” è ridicola nel calcio di oggi. Serve solo a non far vedere le cose chiaramente, ad appigliarsi sui sentimenti (pure giusti, ma oggi chi ce li ha nel calcio?) invece di comprendere la situazione.
    E anche la questione che lui voleva andare via è ridicola. Vuol dire che da oggi in poi, non appena un giocatore vuole andare via dal Napoli, lo lasciamo partire. Speriamo che Hamsik abbia sempre voglia di restare…
    E la società a che serve in tutto questo?

  8. Quagliarella l’unico sbaglio della sua vita di aver accettato Napoli, quando giuocava ad Udine era un grande, venendo a Napoli stava per perdere la nazionale, col tempo lo rimpiangeremo grande Fabio

  9. Quaglia hai fatto bene ad andare a Torino gente che non ha voglia di combattere, nemmeno per restare nella squadra del cuore, noi non la vogliamo
    FORZA NAPOLI

  10. Tutti sappiamo della storia tra Mazzarro e Quagliarella e delle loro altissime incomprensioni già ai tempi della Samp si divisero per colpa di Mazzarro,, la cosa che non si capisce è come DeLaurentis abbia venduto Quagliarella proprio alla Juve , in estate lo voleva lo Zenit per 25 milioni e sono certo che anche in Inghilterra avrebbe avuto mercato !
    In ogni caso è andato alla Juve e non parliamone piu’ alla fine faremo i conti di certo a uomo a parte abbiamo rinforazato una diretta concorrente e noi ci siamo indeboliti !!!

  11. vi chiedete ancora perche’ ha scelto la juve e non lo zenit, ma lo sapete che un giocatore sotto contratto puo’ decidere la destinazione che piu’ gli aggrata? Se non gli va poteva scegliere di restare ma lui ha deciso per la juve e basta tirare in ballo mazzarri o aurelio stiamo parlando di un mercenario che voleva fare il gallo sulla monnezza e con l’arrivo di cavani rischiava di avvicinarsi alla monnezza…ragazzi quaglia non vale neanche una scarpetta di cavani…..credeteci.

  12. Il punto non è QUAGLIARELLA si QUAGLIARELLA no, in questa vicenda è poco chiaro il perchè non si è “ricavato” il massimo dalla cessione: cioè….il calciatore era in partenza (per motivi tattici-privati)?, allora la Società aveva il dovere di monetizzare e capitalizzare, ed in fine per dirla tutta cederlo al maggiore offerente e reivestire il capitale incassato:
    Per esempio semplice,…Un Presidente competente e vincente come Moratti ha tirato l’asta fino al limite per BALOTELLI, con la prerogativa assoluta di non cedere (per principio visto la bagarre di fine campoinato) a squadre Come Milan Roma Juve cioè concorrenti, ecco come andava gestita secondo le regole del buon senso (……e quest’ultimo a casa Napoli manca da un pezzo)!!!

  13. è vero, lui poteva rifiutare e non lo ha fatto e di questo è colpevole. ma all’interno dello spogliatoio ci sono troppe magagne. vorrei dire a gargano di essere + disponibile con i tifosi all’uscita da c.volturno. alla fine, se non venivi al napoli, non ti conosceva nessuno, presuntuoso!

  14. Estrema difesa di un calciatore che ha fatto le sue scelte sulla base di esclusive valutazioni economiche. Infatti, ritengo che non solo non è stato funzionale tatticamente al napoli ma non lo sarà neanche per il gioco della rubentus, tra l’altro non partirà neanche come titolare. Dunque, se è lecita la scelta del giocatore di curare i propri interessi economici e professionali, non vedo perchè lo si debba difendere di fronte ad una altrettanto lecita critica avanzata dai tifosi nei confronti del modo e dei tempi con cui si è conclusa la vicenda del suo passaggio alla rubentus. In definitiva, i tifosi hanno altresì le proprie ragioni per criticarlo e di conseguenza fischiarlo quando arriverà al San Paolo. Forza Napoli.

  15. IKARO se non lo si dava alla juve si rischiava di tenerselo sul groppone e con notevoli problemi per la squadra (che non lo sopportava) e per l’allenatore che, al contrario di quello che pensate, ha sempre cercato di difenderlo e di schieerarlo nelle formazione titolare….ma che lingua bisogna parlare con voi?
    Ma poi davvero pensate che con quaglia la juve si e’ rinforzata?
    Ricordatevi che la juve chi aveva in attacco e chi ha ora.

  16. E poi come prestito oneroso il napoli ha avutp 4 milioni , una cifra blu’, e il riscatto fissato a 12 milioni mi pare che sia ottimo, questa e’ una sicura plusvalenza.

  17. non ho mai avuto dubbi in proposito.Solo i tifosi deviati dai media possono ritenerlo un traditore,.Abbiamo capito che è successo qualcosa e questo qualcosa ,cioè la verità non ce la dirà mai nessuno.
    In definitiva Mazzarri ha le sue grosse responsabilità -forse per quieto vivere ha fatto una scelta tra fabio e il clan dei sud-americani.Io ho visto contro l’Elfsborg,Gargano fare un assist per Cavani – in un intero campionato non glielo ho mai visto fare per Fabio..Auguro al nostro caro quagliarella – di togliersi tutte le soddisfazioni di questo mondo.Il nostro fabio si sarebbe fatto incatenare per stare a Napoli – ma non si può stare in paradiso a dispetto dei santi,

  18. non ho mai pensato che Fabio fosse un traditore,mi da fastidio che unaparte dei media lecchini della società calchino su questo aspetto – per distogliere l’attenzione sulle responsabilità di Mazzarri-Delaurentis.

  19. io sn daccordo che quagliarella ha sbagliato ok xro nn dimentichiamo che il pappone ha venduto il giocatore alla juventus pur sapendo quello che ce tra noi e la juve nn se ne fregato ha pensato solo hai soldi e mancato di rispetto a noi x l’ennesima volta quindi morale della favola i mercenari sono 2 buona serata

  20. Credo che Improta abbia fatto la scoperta dell’acqua calda infatti
    se ci ricordiamo fatti usciti su varie testate giornalistiche a giugno Quagliarella lo avevano gia’ venduto ai Russi lui ha rifiutato il trasferimento poi quel mezzo tempo ai mondiali che lo ha fatto diventare un “eroe” con tanto di premi ecc.acc.
    La cosa ha rallentato la vendita ma non l’ha fermata ed ecco il
    passaggio all rube con il consenso del giocatore che preferisce
    fare panca alla rube che giocarsi il posto al Napoli il tutto condito
    da un’aumento di stipendio piu’ la liberta’ d’immagine che secondo me ha dato lo strappo finale con il presidente x via
    della storia della presentazione del suo yact non autorizzata dalla societa’
    Insomma la solita storia di scelta di vita……………………

  21. è normale che è andato alla juve… già c’era l’accordo tra delaurentis e i gobbi.. nell’affare fassone.. cmq motivo della cessione di quagliarella è l’incompatibilità con mazzarri.. già dai tempi della samp.. e anke cn lavezzi che impaurito di perdere la scena dall’arrivo di quagliarella non gli passava mai la palla… qusto è un problema cmq il pocho nn vuole perdere la scena se mai verra un giocatore veramente forte lavezzi nn gli passerà mai la palla… se no poi la gente fa passare il pocho in secondo piano e nn è + il beniamino.. e lavezzi state sicuri ke resta a napoli fin quando acumann iss.. se no se andrebbe subito..

  22. ho letto tutti i commenti concordo con molti di voi tranne con quei sapientoni che puntalmente se la prendono con Dela (se questo signore si scoccia noi stiamo nella Mer……. più totale, noi per molto tempo siamo stati nell’anonimato grazie a Dela stiamo rialzando la testa….ma logicamente a voi che ve ne fott…) e con Mazzarri (sono arrivato a semplice conclusione che queste persone parlano prima di tutto per invidia; poi ignoranza clacistica; e infine perchè loro se la devono prendere comunque con qualcuno….io invece penso che grazie a questo allenatore siamo arrivati dopo 15 anni che sono secoli…secoli…secoli… finalmente nel calcio che conta ossia Coppa UEFA; è un Motivatore cosa da non sottovalutare visto i rendimenti di Grava…Aronica…Pazienza…Cannavaro e di tutta la squadra; poi vuole solo gente Motivata e che crede nel progetto quindi i vari Quagliarella…Datolo..Cigarini….Denis….eccc…eccc… hanno pensato bene di non far più parte di questo progetto chi più chi meno aveva chiesto di essere titolare cosa che Mazzarri giustamente non poteva garantire e hanno preferito andare altrove !!!!!
    A mio avviso questo allenatore è il nostro valore aggiunto spero che il tempo sarà galantuomo per “zittire” sta massa di Ssapientoni!!!! SEMPRE E SOLO FORZA NAPOLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  23. Lo ripeto , il 70% delle persone che commentano qui’ meriterebbero presidenti tipo Naldi o Corbelli etc.etc. e poi di calcio non ne capiscono molto, essi credono che i grandi nomi fanno le grandi squadre, spesso non e’ cosi’ ed abbiamo esempi lampanti nel calcio…..strano che tutta sta gente non lo capisca.

  24. Ancora con questa storia “traditore non traditore???”Credo ke ognuno sia libero di scegliere…Se Mazzarri non ha assicurato un posto da titolare a Quagliarella xkè restare???Lui è nel pieno della sua carriera ed ha il diritto di giocare…Non scordiamo quello ke ha fatto ai mondiali in Africa!!!Prima x tutti era il grande Fabio…ora tutti lo detestano!!!Come siete falsi e soprattutto come dimenticate in fretta!!!Cmq sempre e per sempre Forza Quagliarella!!!

LASCIA UN COMMENTO