Cannavaro, Pazienza e Santacroce: 3 nodi da sciogliere per il presente e per il futuro

16
62

collage-1Si è appena concluso il calciomercato ed il Napoli è già pronto per disputare la seconda giornata di campionato contro il Bari. La squadra di Mazzarri è circondata da un leggero velo di scetticismo atteso che – a detta dei tifosi – non vi è stato il salto di qualità da tutti auspicato nel rendere la rosa oltre che competitiva anche pronta ad insidiare alle grandi un posto in Champion's League.
Archiviato il calciomercato restano però da sciogliere alcuni nodi riguardanti la situazione contrattuale di Paolo Cannavaro, Michele Pazienza e Fabiano Santacroce. I tre azzurri, per un motivo o per l'altro, sono in una posizione non del tutto definita, e le continue voci riguardanti l'interessamento del Napoli (a gennaio) per Inler e Ruiz non aiutano a dipanare la matassa.
Ma, se nel caso di Cannavaro e Pazienza il Napoli sembra avere l'opportunità di "imporre" cifra e durata del contratto, altrettanto non può dirsi per Santacroce. Con il giovane difensore il Napoli rischia l'applicazione del famigerato (per le società) art. 17 ed il conseguente svincolo a parametro zero. A queste posizioni vanno aggiunte quelle di Bucchi e Rullo, che da tempo non rientrano nei piani tecnici del Napoli ma ai quali non si è riusciti a trovare una sistemazione gradita.

 

CANNAVARO – Il capitano azzurro ha voluto soprassedere alle polemiche nate con il presidente De Laurentiis circa il suo rinnovo contrattuale. Dopo le ottime prestazioni della scorsa stagione, il difensore napoletano aveva chiesto un aumento dell'ingaggio ed un allungamento contrattuale ma il Napoli ha risposto (stizzito) picche. Si era anche parlato di una sua eventuale cessione ma il tutto, dopo un'iniziale levata di scudi, è rientrato nei parametri di una normale trattativa. Il Napoli ha fatto la sua proposta a Cannavaro, al giocatore tocca scegliere unicamente se accettarla oppure trovare una nuova destinazione, già a partire da gennaio. Le parole del suo procuratore fanno propendere per l'accettazione dell'offerta del Napoli, magari riuscendo ad ottenere un minimo di rialzo, tipo bonus riconscenza.

 

PAZIENZA – Anche il centrocampista pugliese è in scadenza contrattuale e stranamente, tenuto conto del gran campionato dello scorso anno, il Napoli finora non ha ritenuto opportuno rinnovagli il contratto. Anche per Pazienza ci sono squadre interessate ad acquisirne i servigi, tra esse spicca soprattutto il Parma. I ducali, infatti, si erano fatti sotto insistentemente in estate con il Napoli ed avevano già ottento il beneplacito dal calciatore, ma la trattativa non si è definita. Di certo, in tema di rinnovo contrattuale, stando alle parole di D'Ippolito, procuratore del giocatore, le parti sono molto distanti e la trattativa è difficoltosa.

 

SANTACROCE – Il difensore azzurro è giunto al Napoli nel gennaio del 2008 ed ha un contratto che scade nel 2013 (250mila euro a stagione). Il manager del giocatore ha più volte richiesto un adeguamento contrattuale e secondo quanto trapelato c'è una sostanziale differenza tra l'offerta del Napoli (350mila euro) e la richiesta del calciatore (600-700mila euro). I rapporti con la società non sono idilliaci anche se il tecnico Mazzarri non intende privarsi di lui ritenendolo una validissima alternativa ai titolari. Ma il giocatore scalpita, anche perchè le offerte non mancano: Genoa, Fiorentina e Lecce sono alla finestra. Il Napoli ha poco margine di trattativa in quanto, in mancanza di un accordo, appare plausibile supporre che l'entourage del calciatori decida di avviare la richiesta per l'applicazione dell'art. 17 ed il conseguente svincolo a parametro zero. Azione che creerebbe un notevole danno economico al Napoli visto il valore di mercato di Santacroce.

 

BUCCHI e RULLO – I due non rientrano nei piani tecnici di Mazzarri, o almeno non rientravano. Probabilmente il tecnico, vista la loro presenza, avrà un'alternativa pronta in caso di bisogno. Si pensa soprattutto a Bucchi visto che il ruolo di laterale sinistro, sembra essere coperto anche in caso di più assenze. Bucchi invece potrebbe trovare spazio tenuto conto che il Napoli soprattuto nel ruolo di attacccante puro può contare unicamente sul 35enne Lucarelli e sul 18enne Dumitru.

G. Doriano – Redazione Napolisoccer.NET

Commenta sul FORUM di Napolisoccer.NET

16 COMMENTS

  1. spero che pazienza vada via!!! il sogno sarebbe quello di far giocare bucchi in coppa italia o qualche scampolo di campionato e buttare la palle in rete della vittoria!! dopo ci sarebbero le comiche

  2. SE davvero il Parma voleva Pazienza io l’avrei lasciato andare……..
    x Rullo e Bucchi mi spiace di più perchè non giocano mai………e cmq gravano i loro stipendi sul bilancio.
    x cannavaro e santacroce farei di tutto x tenerli!!!!!!!

    FORZA NAPOLI

  3. Sinceramente se le parti sono distanti per il contratto di Pazienza beh, allora gli consiglio di comprare il biglietto del treno per Parma.
    Qua anche i brocchi fanno una stagione decente e vogliono il contratto raddoppiato! Obiettivamente Pazienza ha fatto un buon campionato, ma non vedo perchè bisogni sempre ritoccare le cifre, che poi, se il giocatore va male, non vanno mai al ribasso.

    Santacroce ok, meriterebbe di più SE GIOCASSE.. ma con quale coraggio vuoi raddoppiare il tuo ingaggio (più che raddoppiare) senza aver giocato neanche una partita da quando stai qua?

    Cannavaro invece lo terrei, almeno lui a differenza di Quagliamerdella sembra più attaccato alla maglia che ai soldi.

  4. Attenti a come parlate perchè per il gioco del Napoli Pazienza è FONDAMENTALE!!

    Lo ha dimostrato giocando e lo ha dimostrato il rendimento della squadra quando lui non c’è stato (come a firenze).

    Corre si sacrifica, ruba palloni e all’occorrenza sa a chi passare la palla, ogni tanto va al tiro e sui calci da fermo va sempre di testa (e spesso la prende lui).

    Aspettiamo quest’anno e se si conferma sui livelli dell’anno scorso è un giocatore assolutamente da tenere (a meno che poi non si punti a prendere qualcuno di FORTE!!

  5. Fossi nei panni di Santacroce, io ci penserei bene nell’adeguare il contratto a quelle ridicole cifre.
    A parametro zero, con quello che vale (…ricordate il primo anno a Napoli?) ed , aggiungiamoci, la giovane età, un contratto pluriennale da 700 mila euro lo stipula tranquillamente!
    Speriamo che la dirigenza sia lungimirante…

  6. LUIGIDM bravo sfortunatamente i tifosi del napoli noto con dispiacere che sn ignoranti in materia ………………….parlano parlano e questo fanno parlano senza sapere ne capire il perche parlano………………

  7. ò barò in parte sono d’accordo ….però visto che questo è il terzo anno(mi sembra) che santacroce veste la maglia azzurra …non ti sembra che sia l’ora che questo ragazzo si ricordi che è un atleta professionista?…fragilità di gambe a parte….qui di santacroce conosciamo solo ..vita notturna sbronze e ritiri di patente…..art.17?…ca’ce’vonne’cavice’nte’rin…

  8. SOLOIO ma se sei tu QUELLO IGNORANTE che pensa solo a CRITICARE mi viene da ridere “VEDI UN PO DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA” !!!! Cmq concordo in pieno con quello che dice LUIGI DM……..SEMPRE SOLO FORZA NAPOLI.

  9. LuigiDm ma tu le partite del napoli le guardi o meno? o te ne vai per toledo tu e soloio? pazienza sa solo correre e basta, sa a chi passare la palla? ma forse ti riferisci agli avversari o nel vuoto? sui calci da fermo va anche di testa e la prende sempre lui? ma over fai? e addirittura va anche al tiro? per cogliere i piccioni!!! ma come le guardi le partite? tutto fa tranne che fare quello che hai detto tu!!! cmq se vuoi venire a casa mia ti invito per tutto il campionato a guardare le partite del napoli!! ma dove andiamo con sto pazienza? ragazzi vi sfido osservate attentamente le partite di pazienza e vedete quanti palloni sbaglia!!!

  10. Per me Bucchi e’ l’unica punta vera che il Napoli possiede ! Dimitru e’ un ragazzino inesperto e Lucarelli un nonnetto ormai in pensione che potra’ giocare al massimo 10 minuti ! Bucchi ha avuto seri problemi personali ma a mio parere potrebbe essere rilanciato ! Considerata la situazione lo porterei almeno in panchina ! Pazienza? Mah ! Ha giocato bene solo lo scorso campionato ! Ma dove sono il grande difensore mancino,il centrocampista e l’attaccante promessi in grado di farci fare il salto di qualita’?

  11. Leggo la discussione su Pazienza ,,secondo me l’ hanno scorso non è stato cosi’ scandaloso in ogni caso rimane un buon giocatore per squadre di fascia minore ,,ovviamente è fondamentale per Mazzarro che vuole a centrocampo lui e Gargano mentre io personalmente preferisco il solo Cigarini a questi due !!!!

  12. Per quanto riguarda santacroce, io credo che il ragazzo ha bisogno di una bella strigliata in modo da metterlo in riga.
    Prima di parlare di rinnovo credo sia meglio dimostrare il proprio valore in modo da avere un contratto adeguato alle prestazioni.
    Buon Lavoro .. Santacroce

LEAVE A REPLY