La Germania aiuta l’Italia: L’Under 21 azzurra batte la Bosnia

0
58

E' del giovanissimo Roberto Soriano, oriundo nato in Germania, il qoal che a meno di un quarto d'ora dalla fine del match contro la Bosnia tiene ancora in corsa l'Under 21 di Casiraghi per gli Europei di categoria e le Olimpiadi di Londra. A Sarajevo la squadra di Casiraghi vince contro la Bosnia la prima delle due partite della vita. Martedì dovrà fare lo stesso a Pescara con il Galles e sperare che i britannici e l'Ungheria si facciano male già domani nello scontro diretto. Serve un incastro non facile per arrivare agli spareggi per l'Europeo 2011: l'Italia può ancora finire prima nel gruppo 3, oppure prendere la piazza d'onore sperando di essere tra le quattro migliori seconde dei dieci gironi. Di certo al 31' della ripresa del match di Sarajevo gli azzurri erano fuori da tutto.

 

IL TABELLINO: 
Bosnia Erzegovina-Italia 0-1 (0-0)
Bosnia (4-2-3-1): Sehic, Besic, Bunoza, Anicic, Subasic, Kiso, Mujic (42' st Mujakic), Sesar (25' st Kozul), Galesic, Haurdic, Bilbija (46' pt Handzic). (12 Hamzic, 6 Kazazic, 7 Sipovic, 17 Jakovljevic, 13 ). All.: Tulic
Italia (4-4-2): Mannone, D'Ambrosio, Ranocchia, Ogbonna, Ariaudo, Schelotto, Soriano, Marrone, Pasquato (15' st Fabbrini), Okaka (10' st Marilungo), Paloschi (40' st Mazzotta). (12 Perin, 13 Angella, 15 Mazzarani, 17 Borini). All.: Casiraghi
Arbitro: Black (Irlanda del Nord)
 Reti: 31' st Soriano Angoli: 4-2 per l'Italia Ammoniti: Kiso per proteste, Marrone, Anicic, Bunoza per gioco falloso Espulsi: nessuno Recupero: 2' e 3' Spettatori: circa 500.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Corriere dello Sport.it



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here