Le dichiarazioni dei nuovi acquisti

2
25

Nel corso della conferenza stampa per la presentazione dei nuovi acquisti del Napoli, Santacroce, Mannini, Pazienza e Navarro hanno rilasciato delle brevi dichiarazioni.

Fabiano Santacroce
: "Spero davvero di rendermi utile ed integrarmi al più presto in questo gruppo. Sono giovane, ho molto da imparare e so che qui al Napoli ci sono tanti giocatori di grande livello. Al momento la mia sensazione è solo di gioia. Sono contento di essere stato scelto da questa grande Società e darò il massimo per fornire il mio contributo. Come caratteristiche sono prevalentemente un marcatore e mi lusigano i paralleli con Fabio Cannavaro. Ma vi assicuro che per arrivare ai suoi livelli ci vorrà tanta ma tanta strada che spero di fare con questa squadra".

Daniele Mannini: "Napoli per me è una grandissima possibilità. Sono contentissimo di aver firmato e davanti alla prospettiva di venire a giugno ho sperato e pressato per venir via subito. Volevo giocare nel Napoli al più presto possibile perché so che qui posso costruire il mio futuro e posso interagire con grandissimi campioni. Da parte mia metterò tutto l’impegno e la volontà. Salire dalla Serie B alla A è un passo importante. Ma non mi spaventa di certo. Sono sereno e soprattutto molto entusiasta".

Michele Pazienza: "Io qui ho principalmente un grande obiettivo personale: sentirmi importante per la squadra e per i tifosi. Voglio tornare ad essere un calciatore a tutti gli effetti ed il calore che ho trovato qui in queste prime ore mi ha fatto comprendere che Napoli per me può rappresentare una nuova vita calcistica. Voglio abbracciare in pieno il progetto della Società e perseguire grandi traguardi con questo gruppo".

Nicolas Navarro: "Arrivo da capitano dell’Argentinos Juniros ma so che qui trovo un grande club e tanti campioni. Spero di essere all’altezza di questa squadra e cercherò di imparare tanto dai due grandi portieri azzurri Iezzo e Gianello. Sono felice di essere a Napoli perché questa città ha sempre avuto tradizione e molto feeling con gli argentini. Troverò Sosa e Lavezzi e mi farò guidare dai loro consigli. Per il resto voglio cominciare subito ad allenarmi bene per poter comprendere il calcio italiano".

Redazione NapoliSoccer.NET (interviste tratte da sscnapoli.it)

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO