De Laurentiis: Progetto in progress, affinchè il Napoli diventi sempre più forte

5
42

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, nella conferenza stampa per la presentazione dei nuovi acquisti, ha dichiarato: "Desidero innanzitutto ringraziare Marino per aver preso giocatori di grande prospettiva. Il mio desiderio era di arrivare in Uefa nei primi 5 anni e per perseguire questo desiderio la squadra si deve sempre rafforzare. Se poi vogliamo arrivare in Champions nei prossimi 3 anni allora dobbiamo ancora continuare questo progetto in progress, affinché questo Napoli diventi sempre più forte. Io ci credo in questo Napoli. La Champions e la Coppa Uefa sono delle competizioni che io considero ancora medievali e sto cercando di attrezzare il Napoli in modo che appena ci sarà un nuovo sistema a livello europeo il Napoli possa farsi trovare pronto e competitivo. I nuovi innesti saranno usati e dosati dall’allenatore, non perché abbiamo qualcuno in infermeria, ma per il giusto utilizzo nell’organico affinché ci sia una crescita. Noi eravamo già sufficientemente forti per essere una squadra che veniva dalla B, ma siccome il nostro è un progetto in progress dobbiamo continuare a rafforzarci. Per me è già un onore continuare a far parte di una competizione importante e lo sarà di più quando oltre che con Milan, Inter e Juve potremo giocare anche contro il Real Madrid o il Manchester United. Diamo tempo al tempo. In Italia non riusciamo a governare questo paese e intanto il popolo si impicca perché diventa difficile arrivare alla fine del mese. Dobbiamo cercare di uscire fuori da questo pantano, anche perché la stessa situazione si riflette sia nel cinema che nel calcio. Questo è un paese che non vuole premiare il successo”.
Il presidente ha quindi parlato della gara di domani sera: “Con l’Udinese mi aspetto una gara sportiva, bella e spettacolare per quello che i ragazzi possono dare in campo, sia per chi va in campo che per chi sta sugli spalti, affinché si divertano nel senso della sportività”.
De Laurentiis ha voluto anche ringraziare la Fiorentina per la cessione di Michele Pazienza: “Pazienza era nei nostri cuori prima di Esposito. Quindi devo ringraziare i fratelli Dalle Valle che sono stati comprensivi e disponibili mettendoci a disposizione il giocatore”.
Quindi ha chiarito ancora una volta la sua posizione con il tecnico del Napoli Edy Reja: “Ho grande stima e rispetto per Reja che è stato con noi per tutto questo tempo. Ho sempre detto che qualora la sua mission dovesse esaurirsi con noi per lui ci sarà sempre un posto nella famiglia del Napoli. Adesso sgombrando questo campo spero di non dover più sentire che tra me e Reja ci siano dei falsi accordi per andare falsamente d’accordo”.
Il presidente quindi è passato alla presentazione dei quattro nuovi acquisti, Navarro, Santacroce, Mannini e Pazienza, annunciandoli ad uno ad uno, con tanto di scheda tecnica.

Redazione NapoliSoccer.NET

5 Commenti

  1. ottimo mercato, e per chi ha da ridire sul non arrivo di Esposito,ha dichiarato Marino :

    Avevamo l’accordo con il Cagliari ma la Roma all’ultimo momento non si è presentata all’appuntamento. Evidentemente ha cambiato idea ed ha preferito tenere il giocatore

LASCIA UN COMMENTO