La Phard di prepara ai playoff, sabato affronta il Parma al Palabarbuto

0
56

Ufficializzate le date dei quarti play off contro la Lavezzini.
Fiducioso coach Molino: «È un ottima squadra, ma noi abbiamo le armi giuste».

Archiviata con successo la regular season, la Phard Napoli si concentra ora sui quarti play off che la vedranno affrontare, al meglio delle 3 sfide, la Lavezzini Parma, squadra 5ª classificata. Si comicia sabato 5 aprile alle ore 20.30 al PalaBarbuto con gara-1, per poi proseguire mercoledì 9 aprile, sempre alle ore 20.30, nel ritorno di scena sul parquet emiliano. Fissata, invece, per sabato 12 aprile (ore 20.30), l’eventuale 3ª e decisiva gara che si giocherà di nuovo a Fuorigrotta dal momento che il 4° posto ottenuto dalle azzurre in griglia attribuisce loro il vantaggio del fattore campo in caso di “bella”.
Dopo un giorno di riposo, proprio oggi la Phard ha ripreso ad allenarsi, conscia delle sue capacità e vogliosa, sin da sabato, di giocarsi tutte le sue carte per assaltare al meglio questo intenso rush finale. A livello di impegno e grinta, però, anche nell’ultima sfida regolare vinta domenica scorsa, le azzurre non si sono tirate indietro, sebbene la posta in palio contro Montigarda non avesse ormai più alcun valore di classifica. «È stata una partita affrontata senza il pensiero del risultato – commenta coach Molino – ma si è rivelata molto utile per ruotare tutte le giocatrici, eccetto Cirone, tenuta precauzionalmente a riposo dopo un piccolo problemino avuto in settimana, ma subito risolto. Ho così potuto verificare la condizione dell’interat squadra che ha finito per onorare al meglio la stagione regolare, celebrando nel contempo anche la bella iniziativa della “Gazzetta delo Sport” che abbiamo condiviso con piacere». A fine partita, infatti, anche lo stesso tecnico Fossati di Montigarda ha elogiato il gruppo azzurro: «Ho visto una squadra in ottima condizione e soprattutto di grande carattere. Sebbene lo scarso valore della posta in palio, ha continuato ad insistere per tutto l’arco della sfida, anche quando il vantaggio accumulato era ormai notevole».
Ma ora in casa azzurra si volta pagina è l’attenzione è tutta per gara-1 dei quarti contro Parma. Finora il bilancio degli scontri diretti è di 1-1: Phard vittoriosa nell’andata casalinga, lo stesso per le emiliane sul loro parquet alla penultima giornata di ritorno. Recente, quindi, il ko azzurro incassato da Napoli che ora ha più che mai voglia di riscatto. «Parma è un’ottima squadra – prosegue il tecnico azzurro -, ben allenata e che ha compiuto finora un cammino forse al di sopra delle loro stesse aspettative iniziali giungendo 5ª al termine della regular season, sebbene il distacco con le prime in classifica sia comunque un dato rilevante». La Lavezzini ha infatti chiuso a quota 28 punti, contro i 36 della 4ª classificata, ovvero la stessa Phard, l’ultima del lotto di “big” ad essere “testa di serie” in quest’inizio di play off. Ma questa nuova fase della stagione, si sà, dà il via ad un “altro” campionato basato su partite secche il cui esito sarà caratterizzato molto anche da piccoli episodi. «Parma è una squadra molto fisica che ha saputo metterci in difficoltà, ma la Phard ha le sue armi, che vuole sfruttare al meglio – conclude con grande fiducia coach Molino – avendo anche dalla nostra, in caso di “bella”, l’oppotunità del vantaggio campo». Serviranno testa e grinta, e la Phard è pronta: la prima priorità è difendere lo scudetto.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Comunicato stampa Phard Napoli
 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here