Pagliuca (ex gioc.): “La sconfitta non deve destabilizzare né demoralizzare il Napoli”

0
20

A Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Gianluca Pagliuca, ex portiere e attuale opinionista di Mediaset Premium, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Ieri al Meazza, il Napoli nel primo tempo ha fatto una partita discreta, nel secondo tempo invece ha disputato proprio una brutta prestazione. L’Inter ha fatto sua la partita dopo aver subito il gol azzurro. Sicuramente la squadra di Leonardo era molto motivata e voleva vincere a tutti i costi. La sconfitta del Napoli però può essere salutare perché, dopo tutti gli elogi fatti alla squadra e all’allenatore, per i risultati ottenuti fini ad ora, è giusto tornare con i piedi per terra e ragionare sul da farsi. La sconfitta non deve destabilizzare né demoralizzare il Napoli, ma deve essere uno sprono per ricominciare e per colmare le lacune. L’Inter è una grande squadra, è formata da giocatori di qualità e di grande prestanza fisica. Inoltre il cambio dell’allenatore è stato decisivo per lo stato mentale dei giocatori. La Juventus ha acquistato Toni, credo sia un bel investimento ma non fondamentale per tornare a grandi livelli. Il Napoli deve sicuramente rinforzarsi nel mercato di gennaio perché non ha una rosa ampia. Questo Napoli però è una squadra che ha un grande futuro, che punta sui giovani e che può concorrere per un posto in Champions”.
 

Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: Radio CRC)
 

LASCIA UN COMMENTO