Reja: Sono soddisfatto dei nuovi acquisti, abbiamo anticipato i tempi

9
69

Edy RejaNel corso della conferenza per la presentazione dei nuovi acquisti, il tecnico del Napoli Edy Reja ha dichiarato: “Sono soddisfatto di questi acquisti. Abbiamo anticipato i tempi permettendo a questa squadra di avere qualcosa in più giù da ora. La rosa è ampia e non sarà sicuramente facile fare le scelte. Questi acquisti sono un anticipo di quello che sarà il programma futuro. Certo, prima di poter fare delle scelte bisognerà anche aspettare di vedere le caratteristiche dei nuovi che sono con noi da pochi giorni. Di cambiare modulo ora non ci penso neanche, piuttosto dovrò tenere in considerazione anche alcuni cambi di strategia. Le rose ampie le ho sempre avute, la mia fortuna è di aver avuto sempre giocatori intelligenti che hanno saputo accettare le mie scelte. Per me è importante che chi entra anche per solo mezzora dia il massimo. Alla fine sono undici i giocatori che si possono mandare in campo. Gli altri purtroppo dovranno accettare la panchina e soprattutto la tribuna visto che siamo in tanti. Come diceva il presidente, il Napoli nel giro di 3-4 anni ha avuto sempre una crescita costante anche grazie alla società che ha portato sempre giocatori di talento e di prospettiva. Ora anche quelli che hanno trovato meno spazio fino ad ora devono impegnarsi in settimana per dimostrare che il mister si sbaglia”.

Redazione NapoliSoccer.NET

9 Commenti

  1. Se fossi io l’allenatore del Napoli metterei in campo questa formazione:
    Iezzo Pankina
    Santacroce Cannavaro Domizzi Gianello
    Garics Blasi Gargano Hamsick Mannini Cupi
    Lavezzi Zalayeta Contini
    Pazienza
    Bogliacino
    Calaiò
    Sosa

  2. Ma come di cambiare modulo non ci pensa neanche?
    Il mercato del Napoli è stato chiaramente improntato per la “nascita” di un 4-3-3…
    Mannini a questo punto rischia di diventare un investimento pesante, ma inutile, ed il 3-5-2 continuerà a farci palesare i nostri limiti sulle fasce…
    Uff..

  3. MA io penso nell’attuale stia parlando, è ovvio che al momento non ha intenzione di cambiare… passare da un modulo all’altro non avviene in pochi GG, ma penso ci voglia almeno un mese.

  4. Ma lui non ci pensa proprio a cambiare perchè già non ci capisce una mazza con i giocatori che ha a disposizione da tempo,figuriamoci con i nuovi!!
    La realtà è che quest’uomo di tattica non ne capisce na’ sega e ancor meno, non è capace di cambiare le carte in campo quando gli avversari ci prendono le misure.
    Non vedo l’ora che arrivi Giugno!

  5. reja è un gran signore e un buon allenatore, capace di tenere un gruppo, in una piazza difficile come la nostra, unito. Ma adesso con i nuovi acqusti speriamo sia più offensivo, magari togliendo un difensore, 5 sono troppi e spesso si impappinano, e aggiugendo un centrocampista avanzato, a supporto di lavezzi, e perchè no di calaiò

  6. Fara’ entrare i nuovi acquisti , ma come al solito ammazzera’ calcisticamente parlando anche quelli , vedremo il solito modulo di gioco che arranca e fa fatica a trovare il bandolo della matassa ,CALAIO’ come al solito non verra’ impiegato e all’attacco manchera’ una punta incisiva per creare azioni da gol e quindi sara’ la solita minestra ,speriamo che questa e’ la volta buona per esonerare un tecnico incapace di creare uno schema di gioco .

  7. il presidente DE LAURENTIS deve capire che per aspirare a grandi traguardi deve mettere mano al SUO portafogli e non riciclare danaro che proviene dagli sponsor (vedi SKY)questi sono acquisti che ha speso bruscolini e per competere con MILAN ed INTER non puo FRIGGERE IL PESCE CON L’ACQUA come si dice a NAPOLI e non puo’ pretendere da MARINO che si scervelli per fargli risparmiare soldi .PER CHI POI CI RICORDA DOVE ERAVAMO facciamo sapere che il NAPOLI E STATO ACQUISTATO in fallimento ed a comodissime rate per la possibilita’ di grandi imprenditori.

LASCIA UN COMMENTO