Napoli con i favori del pronostico? Meglio di no!

0
24

Questa sera gli azzurri guidati da mister Reja giocheranno contro il Palermo ancora una volta in notturna ed ancora una volta in un San Paolo stracolmo di tifosi. Il pronostico è a favore dei partenopei e la tranquilla posizione in classifica non lascia trasparire ansie da risultato. Ingredienti questi che lascerebbero presagire un incontro all’insegna dello spettacolo ed un Napoli brillante e ben determinato.

Invece, visti i precedenti, i se ed i ma sono d’obbligo e non solo per tradizione scaramantica. Gli azzurri, ogni qualvolta hanno avuto dalla loro i favori del pronostico hanno clamorosamente steccato, basti ricordare, tra le varie, le due sconfitte contro il Cagliari, i pareggi contro la Reggina e la sconfitta casalinga contro l’Empoli.

"Il Napoli non è ancora pronto per i grandi traguardi", queste sono state le esternazioni del dg Marino per giustificare le incredibili debacle a cui i tifosi azzurri si sono dovuti abituare dopo aver ammirato i propri beniamini in partite spettacolari. E’ accaduto troppo spesso, infatti, che gli azzurri dopo esser saliti agli onori della cronaca sportiva per risultati positivi imprevisti, sono ricaduti nella polvere nel breve volgere di una settimana per prestazioni inconcepibili, denotando  – in maniera estremamente stridente con la precedente gara – poca personalità e mancanza di convinzione, ma soprattutto scarsità nel saper trovare stimoli giusti in partite di basso profilo contro squadre di pari (o inferiore) ambizione.

Purtroppo il tifoso è tifoso e, seppur l’analisi del campionato azzurro è del tutto positiva, vorrebbe sempre di più! Per cui, veder buttare al vento punti possibili che hanno allontanato la squadra dal piazzamento Uefa, è un rammarico più grande rispetto alla tranquilla posizione in cui il Napoli veleggia ad otto giornate dalla fine del campionato. Della serie il bicchiere è mezzo vuoto oppure è mezzo pieno?

Pertanto stasera non sarà una gara dal risultato scontato, perchè con il Napoli nulla è scontato, nel bene e nel male. Eppure sarebbe importante per la società partenopea aggiungere altri tre punti alla propria classifica nell’ottica del raggiungimento della quota salvezza nel più breve tempo possibile. Questo per poter programmare senza assillo la prossima stagione, le strategie di mercato e l’individuazione di quei giocatori utili al progetto Napoli.

Speriamo quindi che stasera gli azzurri trovino le giuste motivazioni e che il tecnico sia riuscito, in questa settimana, a dar loro la carica per una gara da giocare con furore agonistico e unità d’intenti, altrimenti e per l’ennesima volta,  commenteremo – rammaricandoci – la mancanza di personalità in un gruppo di calciatori che ai tifosi oltre alla carota riservano anche il bastone, sportivamente parlando!

Forza Napoli, il San Paolo è con te.

 

Gianni Doriano

LEAVE A REPLY