Lucarelli: “Il Napoli mi ha voluto fortemente”

1
70

"Sono felice". Due parole dette dieci, cento, mille volte alla fine di una giornata convulsa ma decisiva. "Sono felice, è un sogno che si avvera", per ribadire l'euforia di chi, a 34 anni e con un curriculum di 230 gol segnati, sa di poter toccare la vetta più alta della sua carriera. Le sue prime parole da azzurro sono colme di entusiasmo e del resto i tifosi presto conosceranno l'originalità del personaggio, ex editore, idolo delle folle, socio informale della Carrarese con Buffon e calciatore che considera più importanti le emozioni e i valori rispetto ai soldi. Intercettato all'esterno del Tardini, Lucarelli non sta più nella pelle ed esprime la sua felicità anche attraverso il sito ufficiale del club azzurro.

Lucarelli, finalmente il Napoli…
"Sono felicissimo, è per me un onore vestire la maglia  azzurra. Non vedo l'ora di giocare al San Paolo, ci sarà tempo per parlare delle emozioni".
Un lungo tira e molla, poi la fumata bianca dopo che l'affare sembrava definitivamente tramontato..
"È vero, ora però sono contento che la trattativa si sia finalmente conclusa. Per me ora conta solo questo".
Sa che i tifosi l'aspettano con entusiasmo?
"Li ringrazio, mi fa piacere avere questi attestati di stima. Per me è una grandissima soddisfazione poter giocare con la maglia del Napoli".
Che significa per lei giocare nel club partenopeo a fine carriera?
"È un sogno che si avvera, e il fatto che si sia realizzato a 34 anni è ancora più bello".
Nel Napoli ritrova Mazzarri che l'ha richiesto espressamente.
"Sono contento di incontrare di nuovo il mister, ma anche il presidente De Laurentiis mi ha fortemente voluto".
Fonte: Il Mattino


1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here