Lavezzi: “Voglio vincere con la maglia del Napoli”.

2
40

Ezequiel Lavezzi parla poco, ma mai a caso. Il Pocho carica l’ambiente a due giorni dalla sfida con gli svedesi dell’Elfsborg e rilancia le ambizioni azzurre in una stagione ricca di entusiasmo e speranze.

Pocho, quanto è importante entrare in Europa League?

"Tantissimo. Io ho ancora dentro la delusione che provammo contro il Benfica. Abbiamo la possibilità di cancellare quella brutta e sperienza e riprenderci l’Europa che tanto abbiamo atteso. E’ un traguardo importante per noi, per i tifosi e per la Società"

Davanti c’è l’Elfsborg: cosa conoscete degli svedesi?

"Sappiamo che sono in piena forma, abbiamo visto anche dei video ed è una squadra che gioca bene. Ma sinceramente dobbiamo pensare solo a noi stessi. Se ci esprimiamo come sappiamo possiamo dire la nostra".

La spinta del San Paolo vi trascinerà…

"Il nostro stadio è sempre fondamentale. Ma noi dobbiamo stare tranquilli ed essere consapevoli che questa è una partita importantissima. Dobbiamo provare a vincere ma senza l’assillo del gol, cercando di attaccare con calma e razionalità. Sarà importante segnare ma anche non subire gol. E’ un match da giocare con la testa senza farsi prendere dalla foga di andare subito a rete".

Come va l’intesa con Cavani?

"E’ un grande giocatore ed ha tanta qualità. Ci troviamo tutti bene e sarà importante che ognuno di noi metta la propria capacità al servizio della squadra. Sono certo che in attacco io, Quagliarella e Cavani daremo tutto per la maglia"

Hai la sensazione che il Napoli sia più forte dello scorso anno?

"Io penso che questa squadra sia sempre migliorata negli anni. Quando sono arrivato, era il primo campionato di Serie A. Da allora abbiamo fatto grandi progressi. Sicuramente la sensazione è che la squadra sia più competitiva, anche perchè abbiamo maggiore esperienza e ci conosciamo meglio. Ovviamente ogni stagione può essere differente da un’altra, ma noi cercheremo di migliorare continuamente"

Qual è il vostro obiettivo?

"Io voglio vincere. L’obiettivo è quello. Non è importante cosa si vinca, è importante riuscire a conquistare un successo con questa maglia. La squadra sta diventando forte ed il nostro desiderio è coronare questa crescita".

Pocho, stai diventando un simbolo per la città. Senti di essere il leader del Napoli?

"Io non mi sento diverso dai miei compagni. Sono felicissimo dell’amore che la gente ha per me, ma sinceramente io mi considero uno del gruppo. Qui siamo tutti importanti, non c’è un solo leader, esiste la squadra che è al primo posto. Il mio desiderio è dare il massimo e diventare ancora più forte con la maglia azzurra addosso. Non mi piace fermarmi, io voglio crescere e vincere con i miei compagni e col Napoli"

Redazione NapoliSoccer.NET – fonte:sscnapoli.it
 

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO