Di Carlo: Il Napoli sta interpretando al meglio il suo primo anno in A

0
92

L’ex tecnico del Parma, Mimmo Di Carlo, intervenendo a “Radio goal”, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Il Napoli è al suo primo campionato di serie A, ed a mio avviso sta interpretando al meglio delle proprie possibilità la categoria. Adesso che è tornato disponibile anche Iezzo, Reja ha a disposizione 3 portieri, tutti potenzialmente titolari. Meglio l’abbondanza in ogni caso, poi sarà stesso l’allenatore, durante la settimana, a rendersi conto delle possibilità di impiegare chi garantisca maggiore sicurezza.
L’esonero a Parma mi brucia ancora, è evidente che tutti vorremmo cercare di concludere la stagione cercando di conseguire gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Poi però il presidente ha deciso così, mi dispiace solo che sia stato vanificato il mio grande lavoro. Budan, ad esempio, ora sta bene e Lucarelli sta entrando in forma e purtroppo non ho mai avuto la possibilità di schierarli insieme. Qualche episodio sfavorevole, tra l’altro, mi ha penalizzato. Contro Fiorentina ed Inter, ad esempio, abbiamo buttato via 4 punti e sono convinto che se avessi conquistato quel prezioso bottino, ora sarei ancora al Parma. Alla fine dei conti, tuttavia, non credo che sia stato esonerato per questo, però è chiaro che alla fine consideri anche che gli episodi negativi mettono a repentaglio un’intera carriera.
Cigarini e Dessena sono due giovani di grande valore ed entrambi hanno ottimi margini di miglioramento. Cigarini ha un’ottima visione di gioco, è molto tecnico, ha tiro, ma deve ancora affinare la sua personalità. Dessena, invece, tecnicamente è meno dotato di Cigarini, ma mi colpisce il modo in cui sta in campo, il suo istinto e soprattutto il suo temperamento.
Cuper? Non mi ha chiamato, ma è anche normale che sia così, non ha certo bisogno dei miei consigli. Spero solo possa fare un ottimo lavoro e portare in salvo il Parma.”
Redazione NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here