Mazzarri: “Non è un calendario agevole. Avvio in salita”

6
96

Il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, attraverso il sito ufficiale del club ha commentato il calendario degli azzurri: "L’avvio è in salita le prime 3 partite sono durissime. La prima giochiamo a Firenze e conosciamo il valore dell’avversario, poi al San Paolo verrà il Bari, squadra rivelazione dello scorso campionato, che non ha cambiato tecnico ed ha meccanismi oleati. Alla terza c’è la Sampdoria a Marassi, match difficilissimo che non ha bisogno di presentazioni. Direi che sarà un inizio di campionato molto duro"

"Nel complesso non è un calendario agevole. La parte centrale è equilibrata ma comunque ci vede incontrare Roma e Milan al San Paolo, però poi il finale è davvero molto difficile. Se guardo soprattutto il girone di ritorno avremo la Roma all’Olimpico, il Milan a San Siro, il Palermo in trasferta e poi le ultime due ci vedono affrontare Inter e Juventus, due squadre notoriamente impegnate nello sprint scudetto. In ogni caso resta il fatto che prima o poi bisogna giocare con tutte. Noi abbiamo tanta voglia di far bene e non sarà il calendario a condizionarci".

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: SscNapoli.it

6 Commenti

  1. Già incomincia a piangere. Mihajlovic afferma che i tre punti con il Napoli sono assicurati ed il nostro piange e si lamenta.
    Speriamo che qualcuno gli suggerisca di cambiare musica.

  2. … ma ti lamenti sempre …meglio di noi il calendario è quello del milan,ma si sa del potere che esso ha nel palazzo.Cioè abbiamo nel girone di andata tutte le grandi da affrontare al San Paolo e questo ci aiutera ad acquisire continuità senza avere delle partite gia scontate a nostro sfavore per non demoralizzarci,cosa che non ci dovra essere per accertare il salto di qualita a grande squadra

  3. Non capisco, per noi sono partite durissime. E per gli altri sarà una passeggiata ??? Mi sarebbe piaciuto che il Mister avesse ribadito che in questo campionato saranno (@zzi amari per tutti. Che si chiamino rubentus o cesena, non dobbiamo temere nessuno. Vola CIUCCIO vola

LASCIA UN COMMENTO