Campionato Serie A Tim 2010/11: Il calendario

4
32

Questa sera – a partire dalle 20.30 – sarà stilato, dal computer della Lega Calcio, il calendario per il prossimo campionato di serie A. Le gare saranno sorteggiate secondo una serie di vincoli pre-impostati. Non sono previste teste di serie, ma vi sono alcuni vincoli tra cui quello che i top club (Inter, Roma, Milan, Napoli e Juventus) non potranno scontrarsi nei turni infrasettimanali serali (22 settembre, 10 novembre, 6 gennaio, 2 febbraio), così come ci sono vincoli riguardanti le squadre impegnate nella Champions League e nell’Europa League. Da quest’anno, poi, ci sarà anche l’anticipo domenicale delle 12.30, pertanto ogni giornata inizierà il sabato alle 18 con il primo anticipo, poi il secondo anticipo alle 20.45 mentre la domenica ci sarà un anticipo alle 12.30, sei incontri alle 15.00 ed il posticipo delle 20.45 a chiusura del turno.

Napolisoccer.NET aggiornerà costantemente i propri lettori con le notizie in tempo reale sulla composizione del calendario e gli impegni del Napoli.

CLICCA QUI PER SEGUIRE IL SORTEGGIO DEL CALENDARIO 2010/2011 

Redazione Napolisoccer.NET
 

Condividi
Articolo precedenteOggi a Folgaria partita a ranghi misti
Prossimo articoloSerie A 2010/2011: Fiorentina-Napoli alla prima giornata
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

4 Commenti

  1. Secondo me, a differenza di come la pensa mazzarri, è un calendario favorevolissimo al napoli.Tranne la 1° e la 3° che tralaltro per le primissime non conta che la motivazione che puo avere una squdra con ambizioni come il napoli,per il resto è il cammino in discesa dove affrontiamo tutte le grandi in casa cosi da facilitare il rodaggio e la successiva continuità che caratterizza una grande e affrontare il girone di ritorno con una automatica sicurezza e convinzione acquisite per poter vincere senza passi falsi con le molte sulla carta meno forti di noi.

LASCIA UN COMMENTO