Zamparini: In questo momento il Napoli è più forte del Palermo

1
89

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini è intervenuto in diretta a Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live: "Il cambio Guidolin-Colantuono? Spero che tutto vada bene, Guidolin è stato condannato dai numeri, dalla matematica, avendo conquistato appena 11 punti nelle 11 partite e solo due nelle ultime 5. Spero che il cambio di allenatore dia una scossa all’ambiente, secondo me serviva farla. Era l’ultima cosa che mia auguravo di fare, speravo di avere 3-4 punti in più per chiudere serenamento un campionato che comunque ritengo abbastanza fallimentare. Abbiamo tuttavia maturato l’esperienza giusta – ha detto il presidente all’emittente campana – per fare l’anno prossimo un campionato migliore. Credo che anche il Napoli cerchi gli ultimi punti prima di programmare il futuro. Colantuono piace al Napoli? Ha un altro anno di contratto con noi, ma voi avete un bravissimo tecnico, ve l’ho invidiato quest’anno. Reja è un ottimo allenatore, credo che voi siete stufi perchè è da 4 anni lì, però magari lo riprenderete dopo averlo cacciato. In questo momento il Napoli è molto più forte del Palermo, al 90% vince il Napoli, come assieme di squadra attualmente è migliore di noi, non come individualità. Amauri? L’ho tolto dal mercato perchè spero che resti. Lo cederò – ha specificato Zamparini a Radio Marte – solo se le contropartite tecniche ed economiche saranno soddisfacenti. Ho detto al ragazzo che lasciarlo andare via è un sacrificio, lo farei solo perchè lui ha voglia di giocare con i più grandi club europei. In realtà io l’ho tolto dal mercato perchè il suo presunto addio era diventato un tormentone sui giornali, anche per questo ho specificato che resta con noi. Domenica sera si affrontano due squadre simbolo del calcio meridionale, il Napoli è favorito, noi cercheremo di fare la nostra partita. Al di là che abbiamo delle assenze importanti per squalifiche e per infortunio, Bresciano che rientra solo venerdì, in questo momento ripeto il Napoli è più in forma del Palermo. L’asse Palermo-Napoli in futuro? Credo sia difficile perchè saremo concorrenti leali sul mercato avendo i medesimi obiettivi. Con Fiorentina e Napoli – ha concluso il patron rosanero a Marte Sport Live– in futuro lotteremo per conquistare la seconda fascia, dopo Inter, Milan e Juventus. Cosa consiglio a De Laurentiis? Di avere più pazienza di quanta ne abbia avuta io"
Redazione NapoliSoccer.NET



1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here