Zuculini al Napoli, Cigarini a Parma: siamo sicuri che sia un affare?

12
390

Il giovane centrocampista azzurro sembra diretto a Parma per avere in cambio il bomber Lucarelli.
Proseguono le voci di mercato e vanno avanti le trattative. Quelle vere e quelle fasulle che servono solo a riempire i giornali e sviare dai reali obiettivi degli operatori. E’ notizia ormai risaputa che il Napoli è interessato a Zuculini, centrocampista argentino giovane e dai buoni piedi. La trattativa sembra essersi arenata nelle ultime ore per un improvviso cambio di richieste da parte della squadra tedesca proprietaria del cartellino del calciatore. Di contro in casa azzurra si parla sempre più di una partenza eccellente in quella zona del campo. Cigarini infatti sembra essere il sacrificio per arrivare al bomber Lucarelli di proprietà del Parma. Ovviamente tutto quanto appena detto è solamente una supposizione e non si conosce come andrà a finira la cosa, ma siamo proprio sicuri che lasciar partire il giovane talentuoso regista azzurro sia una buona idea? L’anno scorso era arrivato a Napoli con l’appellattivo di "professore", i ben informati lo vedevano come il nuovo Pirlo, destinato non solo alla cabina di regia della squadra di Mazzarri ma anche a quella della nazionale. Ovviamente Cigarini non si è espresso ai livelli che ci si aspettava, avrà avuto problemi di ambientamento, ma non sembra una buona idea lasciarlo partire. Su di lui tanto si è investito solo un anno fa e lasciarlo andar via per far posto ad un altro talentuoso giovane che comunque sarebbe una nuova scommessa non sembra una buona politica. Si potrebbe digerire un sacrificio del regista ex Atalanta ma a condizione che arrivi un giocatore di sicuro affidamento, che sia una certezza assoluta e non una scommessa da vincere. Giovane per giovane, teniamoci il nostro Ciga e puntiamo forte su di lui.

Pino Chianese




12 Commenti

  1. assurdo questo articolo, e poi quando ho chiesto alla redazione di entrare nello staff per la stesura di articoli, mi hanno risposto picche, ok tenetevi pure quello che avete in convento.Sono sicuro che Pino Chianese puo’ fare di molto meglio ma come si fa a non capire che cigarini e’ stufo di fare panchina ed ha chiesto di andare via ,anche se a malincuore, dal Napoli, quindi dire se e’ una cosa sensata o no dare via ciga per ziculini non sta impiedi se a questo vogliamo aggiungere che Mazzarri non lo ha fatto mai giocare , o quasi, perche’ gli preferisce i due mediani e non vuole un regista che giochi(come nella u21) sopra la linea della difesa quindi basso, e nel ruolo di pazienza mazzarri non ha avuto dubbi, paragone quindi con ziculini improponibile in quanto quest’ultimo gioca da centrocampista offensivo, non aggiungo altro e spero che certi tipi di articoli servano solo alla disperazione della pochezza di news.

  2. Bella responsabilità per Mazzarri. E se poi Cigarini va in nazionale e Mazzarri non riesce a dare un gioco al Napoli? Allora è bene che Mazzarri torni a casa. Mi vanno bene i 2 mediani, ma qualche volta dai la possibilità pure a qualche altro di esprimersi, non puoi avere solo un metodo di gioco e insistere sempre su Gargano, pure per i calci di punizione, con i suoi piedi di legno. Questi sono limiti evidenti di Mazzarri.

  3. che cigarini sia il nuovo pirlo mi sembra un’esagerazione colossale inoltre fu preso per un tipo di progetto tattico che ha avuto fine dopo solo 7 giornate di campionato.Con l’arrivo di mazzarri pazienza ha preso il suo posto dando tanta quantità buona qualità e 2 gol pesanti più qualche altro sfiorato. in tal senso lasciarlo partire non può che essere l’unica soluzione possibile e se proprio non si vuol svalorizzare il capitale della società investito per il suo acquisto,si può sempre girare in prestito oppure in comprorietà cosicchè possa giocare e migliorare perchè un giocatore di quella età deve solo giocare.

  4. non ha mai giocato…quando ha giocato ha fatto dei bellisimi gol e a volte invece ha lasciato a desiderare per tutto l’arco dei 90’….e lo vogliamo buttare?FOLLIE!!!Puntiamo sui giovani e non lasciamo loro neanche il tempo di abbientarsi?c’e’ qualcosa di piu’ sotto….secondo me!

  5. Il discorso non è “Giovane per giovane”..
    Il discorso è che per come gioca il Napoli Cigarini non potrà mai trovare spazio, perchè a centrocampo servono due interditori (addirittura Hamsik potrebbe finire per sacrificarsi in quel ruolo, e Hamsik sappiamo quanto sia importante), quindi o si cambia modulo o si vende Cigarini… Zuculini è un’altra cosa

  6. Cigarini è da mandare in prestito, anche a spese notre, perchè se trova 1 club che lo fà giocare in serie A con continuità ha ottime possibilità di esplodere. Qui è stato bloccato, anche per il modulo, e poi l’ambiente non è semplicissimo. Spero che non lo vendano…vedremo.

  7. Vendere Cigarini, senza averlo mai provato a fondo, sarebbe un’operazione suicida.
    Perchè se dovesse esplodere in un altra squadra, a Mazzarri non resterebbe che andarsene e noi staremmo a roderci per anni. Più o meno come capitò all’Inter che non capì Pirlo e lo cedette al Milan.
    Vogliamo fare anche noi questa figuraccia?

  8. scusate forse nn ho capito ma qui si parla di u giocatore 20eenne costato 12 milioni x arrivare ad uno che mo ci vuole e arrivato visto che ha 35 anni sara stato anche un bomber che ben venga ma questi scambi anche se penso che ci dovranno anche essere soldi liquidi ma quanto??????quanto vale oggi sto lucarelli se mi fate un po il conto grazie

  9. per ora tutto bene.ma poniamo il caso,nel calcio non v’è certezza,che fra 2-3 anni viene un nuovo allenatore,un modulo diverso ed il napoli si troverà a dover comprareun calciatore”alla cigarini”per qualità e ruolo,costo 20 milioni.questi sono calciatori che non si vendono,al limite si danno in prestito e senza diritto di riscatto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here