Cavani: “Ringrazio De Laurentiis, Bigon e Zamparini”

3
47

L’ex rosanero, Edinson Cavani, qualche minuto fa, ha rilasciato la sua prima intervista da neo giocatore del Napoli. Stadionews in esclusiva lo ha intervistato. Queste le sue dichiarazioni:

"Sì, sono ormai del Napoli. Ho firmato. Sono molto contento di questa scelta, ma non voglio parlare di salto di qualità, per me è un’esperienza nuova. Avevo bisogno di nuove motivazioni, spero di fare molto bene a Napoli. Mi dispiace se i tifosi del Palermo mi insulteranno per essere andato al Napoli. A loro voglio molto bene, devono capire che il calcio è anche questo. Siamo dei professionisti, a volte le strade si dividono. Il Palermo e i tifosi del Palermo mi hanno dato tanto, spero che mi saluteranno e mi vorranno sempre bene, ma era ora di cambiare pagina. Tutte bugie. Non è vero nulla. Avevo delle proposte, ma alla fine è stato il Napoli ad interessarsi a me in maniera concreta. Ringrazio il presidente De Laurentis e il ds Bigon per avermi cercato, ma nello stesso tempo dico grazie a Zamparini e Sabatini per avere condotto in maniera brillante la trattativa. Io volevo cambiare aria, ma anche il Palermo aveva capito che era il momento di cedermi. E’ stata una decisione di comune accordo. Ci siamo detti addio consensualmente. Voglio solo evidenziare che non sono andato via per soldi, quello mai. Per me è un momento particolare della mia carriera, se penso ai bei momenti che ho vissuto a Palermo mi vengono i brividi. Il gol più bello? Il primo, quello segnato alla Fiorentina. Le due tifoserie sono molto simili. Sono calde, esplosive, come piacciono a me. Mi abituerò presto al calore del San Paolo, anche perché il Barbera è molto simile. Non ho paura di questa nuova avventura".
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Stadionews.it

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO