Marino: “Denis all’Udinese? L’ho consigliato io a Pozzo!”

2
111

Pierpaolo Marino è uno che conosce molto bene German Denis, oramai in procinto di diventare il nuovo ariete bianconero. L’ex DG di Napoli e Udinese interpellato in esclusiva da Udineseblog.it racconta che "come già detto a Gino Pozzo poco fa, Denis è un grande giocatore che non ha avuto la giusta continuità per giocare a Napoli. L’ho preso come capocannoniere dal campionato argentino e fin quando c’era Zalayeta con i legamenti rotti ha sempre giocato segnando 8 gol e col Napoli a 33 punti, terzo in classifica. Poi è rientrato Zalayeta e scivolando in panchina si è abbattuto perché era nazionale argentino in quel momento".

Marino su Denis pensa solo una cosa: "E’ uno che ha bisogno di giocare sempre con continuità. Impiegandolo così si ottiene il massimo da lui"

Inevitabile il paragone con un altro argentino che Marino conosce altrettanto bene: Sosa. "Sono diversi. Sosa fisicamente era più forte ma Denis tecnicamente ha grandi piedi: sia col destro e sinistro. Sa fare assist ed è ottimo sulle punizioni. Palla a terra è superiore decisamente a Sosa mentre nello sfondamento l’ex bianconero era forse più un ariete"

Ora non serve altro che scoprire quindi Denis in tutta la sua potenzialità "i friulani si accorgeranno presto che è un ottimo giocatore. Fa fare molti gol. Fa la punta centrale e con Sanchez e Di Natale forma un tridente niente male: può arrivare in doppia cifra senza problemi con quei due dietro. E’ un ragazzo serio con una bellissima famiglia. Fa spogliatoio e tra l’altro è uno molto generoso anche in campo, sa rinunciare a fare gol…Ricordate l’episodio dell’espulsione di Maggio contro l’Udinese? Denis guardate cosa fece col piede!"

Infine un complimento all’Udinese: "risolvere in maniera egregia la questione dell’attaccante non era cosa da poco. Garantisco io per Denis. Ma devono dargli fiducia: non può venire per giocare a intermittenza!"
Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: UdineseBlog
 



2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here