Sogno o son desto?

17
30

Chissà quanti tifosi del Napoli, svegliandosi questa domenica mattina si saranno chiesti – sogno o son desto? – già perché quello che è successo ieri allo stadio Olimpico di Torino fino a qualche settimana fà poteva solamente essere sognato dal popolo azzurro.
Oggi invece grazie al nuovo allenatore Walter Mazzarri ed a un gruppo di calciatori ritrovati, il sogno è diventato realtà. Il Napoli sotto di due reti contro la Juventus seria concorrente allo scudetto, riesce a recuperare cosi come aveva fatto solo qualche giorno prima contro il Milan, ma questa volta, riesce anche a completare l’opera segnando il terzo gol, quello del sorpasso e quindi della vittoria.
Una vittoria che mancava da 21 anni in quel di Torino, una vittoria che gonfia il petto a tutti i tifosi azzurri che vivono al nord ed in particolare nel Piemonte, dove da anni venivano umiliati dai risultati del Napoli formato trasferta.
Finalmente una domenica da passare in famiglia senza tensioni pre e post partita. I tifosi del Napoli potranno sedersi sul divano e godersi un pomeriggio calcistico senza affanni, perché ieri il Napoli ha vinto ed ha messo in ginocchio la "Vecchia Signora", quindi tutto quello che accadrà oggi calcisticamente parlando non potrà rovinare la domenica e perché no, l’intera settimana.

Alessandro Scetta – Redazione NapoliSoccer.NET

 

17 Commenti

  1. l’articolo di alessandro scetta non fa una piega ! ma questa volta dopo 21 anni non è un sogno ma una Realta’! Dopo 60 anni è la seconda volta che godo completamente x una partita Peccato solo x i limiti dei nostri giocatori sia in attacco che in difesa altrimenti le soddisfazioni sarebbero state CINQUE !FORZANAPOLISEMPREeCOMUNQUE!

  2. sono al settimo cielo!!!
    Grazie ragazzi per la gioia che ci avete regalato…
    Per noi napoletani che viviamo al nord non potevate fare di meglio che rgalarci una fantastica vittoria..e poi contro la Juve….
    VI AMO!!!!!

  3. la squadra c’è.
    il sogno è diventato realtà
    certo se a gennaio il nostro grande presidente acquista due forti difensori allora la musica sarà ancora più bella.
    ad oggi la differenza tra noi e le grandi squadre è questa, a loro concediamo 4 azioni in tutta la partita e loro fanno 2 o 3 goal
    noi invece per fare 2 o 3 goal dobbiamo crearne 15 o 20 a apartita.
    ieri è successo questo, il primo tempo doveva finire 3-1 per noi invece eravamo sotto di 1-0 pero’ al 2-0 per la juve ho visto la stessa rabbia della partita vista al comunale nel 1986 quando la juve andò in vantaggio ma il napoli gli fece 3 goal in 20 minuti con ferrario giordano e volpeccina.
    ieri per i napoletani è stata una goduria, poi per noi che viviamo a torino e siamo spesso soggetti agli sfottò dei gobbi è doppia per me poi che abito a vinovo a 600 metri dai campi della juve è immensa .
    questa mattina andrò a rendere l’omaggio alla VECCHIA signora juve caduta sotto i colpi LEALI della banda delaurentiis-mazzarri.
    e vai……….forza napoli…..si gonfia la RETE si gonfia la RETE si gonfia la RETE e il comunale che canta alla fine chi non salta è bianconero ….e amici napoletani a saltare eravamo in tanti, e fidatevi che anche fabio CANNAVARO e ciro FERRARA nel loro cuore (parte-NOPEO e parte- NAPOLETANO)saltavano con noi.

  4. Io ieri ero allo stadio e il cuore è battuto talmente forte da rischiare un infarto… che emozione, che gioia incredibile, che grande Napoli!!!.. Erano 21 anni che non vivevo un’emozion così e quella volta del 3-5 c’ero, insieme a tanti altri cuori azzurri, e fu stupendo!!!.. Ma ieri, forse è stato ancora più bello!!… Vincere così contro la Juve è qualcosa di troppo grande, una rivincita contro anni di delusioni… Ed anche ieri a fine gara, che grande festa coi fratelli partenopei a cantare ed il popolo bianconero ammutolito….. Grande Napoli, grazie ragazzi e soprattutto grazie mister!!!!!.. Avanti così, staimo tornando in alto!!!!!

  5. vedere carlo alvino piangere in diretta………………………………….. non puoi non piangere di gioia anche tu. che soddisfazione, un emozione che resterà indelebile nell’anima. GRAZIE NAPOLI!!!!!
    purtroppo denis, a parte il gol col milan, si mangia troppi gol. ci vuole uno che non sbaglia quasi mai, se vogliamo andare in alto. e poi c’è bisogno di un paio di difensori, per sostiuire cannavaro e rinaudo, sperando nel recupero di santacroce. purtroppo da ieri in poi, dopo la gomitata di contini, anche se involontaria, avremo ancora più torti arbitrali………….

  6. Se avremo meno amnesie in difesa e affronteremo le squadre meno titolate con la stessa cattiveria l’Europa non ci potrà sfuggire! …E tra due anni sarà Champions league! Buon divertimento a tutti!

  7. io ero allo stadio… ragazzi ke soddisfazioneeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!! maledettti gobbi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! v odio tt qnt!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ke bll i festeggiamentiii!!!!!!!!!!!!!!!! odiosi juventini!!!!!!!!! alla faccia di donadoni e marinoooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. La partita l’ho seguita alla tv cn il commento del grande Raffaele Auriemma assieme alla mia bimba di 5 anni. Anke lei stratifa x il Napoli e stravede x Hamsik e vi dico ke siamo letteralmente impazziti di gioia!! Abitiamo a Pordenone: nn vi dico cm aumenta la soddisfazione qndo ti trovi in posti cm qsto, dv i napoletani sn visti cm una malattia! Ho alzato il volume a palla al 3° gol e spalancato porte e finestre: POLENTONI AVITA SKIATTA’!!!!!!!!!!!

  9. @Sergio50
    Magari perchè sono scritti in maiuscolo o contengono termini offensivo e/o volgari

    In particolare, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
    – espressioni volgari o scurrili
    – offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
    – esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc.

LASCIA UN COMMENTO