De Laurentiis: “Non voglio rivoluzionare la rosa, appena avremo ceduto qualche esubero faremo i colpi”

24
476

“Inizia la settima stagione targata De Laurentiis con grande fiducia e soprattutto con Mazzarri sin dall’inizio. Veniamo da un campionato in cui abbiamo fatto un grande recupero dopo l’handicap iniziale di 7 gare. Se Mazzarri fosse venuto da giugno 2009 ad allenare il Napoli probabilmente il 2° o il 3° posto non ce l’avrebbe tolto nessuno, con o senza gli errori arbitrali che ci hanno pur danneggiato”. Così parlò Aurelio De Laurentiis, intervistato in esclusiva a Roma da LunaSport e TvLuna, reti del Gruppo Lunaset. Nel corso degli ultimi giorni di riprese di “Amici Miei, come tutto ebbe inizio…” in corso a Cinecittà, il presidente del Napoli ha parlato anche di mercato e di progetti futuri. “Ho il dovere assoluto di dire che non voglio cambiare molto. Quello che sto cercando di fare è di dare una corretta impostazione che duri nel tempo: se io ho fatto bene l’altro anno, non devo sfasciare tutto e tutti. Con tutti i giocatori in esubero che abbiamo noi potremmo fare tre squadre: molti di essi non sono più da Napoli. Nella gestione passata sono stati sbagliati i contratti che ci hanno appesantito il bilancio, per questo ora stiamo cercando di fare pulizia. Noi abbiamo un allenatore che opera bene e che ha la sua filosofia: se l’ho ingaggiato devo sposare anche le sue tecnicalità, le sue modalità e Mazzarri mi ha sempre detto: “Guardi De Laurentiis, non mi dia più di 16-17 giocatori se dobbiamo fare al massimo il campionato italiano, 21-22 nel caso di una competizione europea”. Ora – ha aggiunto il patron degli azzurri a LunaSport – devo cercare di dargli quelle pedine che gli siano realmente utili”. De Laurentiis spiega la sua filosofia di mercato: “A fronte delle entrate ci devono essere delle uscite. Quando alcuni giocatori andranno via saranno senz’altro rimpiazzati. I Mondiali ci hanno insegnato che va avanti il gruppo e non le individualità stile Argentina o Brasile. C’è bisogno di darsi una calmata e comprendere che il mondo del calcio si è modificato e che ci sono dei parametri da rispettare, che non possiamo fare il circo ad uso e consumo dei Platini e dei Blatter”. L’intervista integrale, di circa mezzora, andrà in onda sull’intero circuito Lunaset domani (sabato 9) e dopodomani (domenica 10) ai seguenti orari: sabato su TvLuna alle ore 20; su LunaSport alle ore 12, 19, 21 e 23.15; su Lunasat Sky 852 ore 20.20; su Telenostra ore 19.10; su Tvluna2 ore 14.30; su TeleBenevento ore 16.10. Domenica: su TvLuna ore ore 23; su LunaSport ora 12.30, 14.30, 17.30 e 22.30; su Lunasat Sky 852 ore 22; su Telenostra ore 17.30; su TvLuna2 ore 21.00, su TeleBenevento ore 20. Infine sui progetti futuri: “Nessuno si deve dimenticare che un pezzo di carta mi è costato 32 milioni di euro. E da lì siamo partiti. E mi sono meravigliato che 8 mesi fa ho scoperto che le mie giovanili non sono così forti così come dovevano essere. Adesso la Primavera giocherà con lo stesso modulo: il nuovo allenatore Miggiano prenderà indicazioni direttamente da Mazzarri. Abbiamo preso gli osservatori che prima non avevamo e grazie a loro prenderemo giovani talenti. Ho un grande rispetto dei tifosi, ma le tifoserie – ha concluso a LunaSport – devono essere ragionevoli perché il mondo sta cambiando e cambierà ancora di più. E con esso dobbiamo confrontarci. In ogni caso dico loro: state sereni, perché presto il Napoli qualcosa di interessante lo farà”.

Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: Gruppo Lunaset



24 Commenti

  1. 1) Un mondiale non è un campionato, non si possono confrontare due competizioni completamente diverse!…li ci sono i MIGLIORI giocatori di ogni nazione…
    2) NON ha comprato un pezzo di carta come dice…ha comprato il blasone, la storia e soprattutto milioni di tifosi sparsi nel mondo!!…
    3) “Se Mazzarri fosse venuto da giugno 2009 ad allenare il Napoli probabilmente il 2° o il 3° posto non ce l’avrebbe tolto nessuno..”
    Mi rifiuto di credere che pensi davvero questo!..altrimenti stiamo inguaiati!..sopravvaluta un pochino il Napoli forse…
    Il prossimo anno la Juve, Fiorentina e probabilmente anche Genoa e Lazio non faranno lo stesso campionato di quest’anno, quindi non illuderti Presidè’!…
    4) “E mi sono meravigliato che 8 mesi fa ho scoperto che le mie giovanili non sono così forti così come dovevano essere…”
    Magari oltre a cambiare l’allenatore mettici pure 25 milioni di euro nelle giovanili e vedrai che i campioni usciranno!..tutte le grandi squadre spendono cifre importanti per le giovanili, e non la miseria che hai messo….
    5) Spero abbia ragione lui…

  2. 6) ogni volta che apre bocca dice una serie infinita di cazzate,oltre a ripetere sempre le stesse cose.
    7) donadoni lo scelse lui, e lo riempì di elogi quando lo prese, può piacere o meno, ma la signorilità non è un pregio del nostro presidente.

  3. ho appena letto su napolipress tutti gli affari conclusi delle 18 squadre di serie a ..effettivamente come minimo saranno in 15 a lottare x la champions ..noi è che’vo’ddica’ffà siamo già retrocessi….date un’occhiata e spero che la parte malata del tifo napoletano si renda conto che non fa altro che una spietata concorrenza nei confronti del presidente ….a chi le spara più grosse

  4. bladex dacordissimo con te questo davvero pensa di ripartire dallo scorso campionato nn ha capito che squadre che l’anno scorso hanno solo fatto la presenza dando a noi la fortuna di arrivare 6 quest’anno si stanno rinforzando e nn per fare lo stesso campionato quindi se noi arriveremo 10 saremo fortunati visto che tanti punti con milan juve nn si ripeteranno ed in piu se l’anno scorso abbiamo pareggiato partite a causa di nn avere un punta x il momento il problema esiste ancora delaurentis caccia i soldi altrimenti quest’anno io il napoli lo seguiro x radio senza cacciare manco un euro hai rotto tu e quei deficienti che ti danno ragione che dicono che i soldi sn i tuoi loro forse nn sanno che tu i soldi spesi li hai gia intascati con un guadagno grande ma tanto grande fatt accatt a chi nun te sap

  5. presidente una nota, tieniti cigarini e fallo giocare titolare, gargano corre solo ma tecnicamente è scarsissimo, vedi la partita del mondiale correva solo a vuoto sbagliando tutti i passaggi!! cmq presidente io sono deluso napoli merita altro, meritiamo di piu!!

  6. bla bla bla ma voi siete all’altezza del nostro presidente come chiacchiera.
    Ditemi un po cari tifosi ma quale squadra in italia ha giocatori come quagliarella, lavezzi, campagnaro, amsik, grava, de santis, santacroce, maggio, zuniga, gargano, cannavaro ed io ci aggiungo bogliacino anche se nessuno lo capisce o quasi…mazzarri lo sta cominciando a capire…..questi sono giocatori che farebbero felici molte squadre in europa….credetemi. Occorrono degli innesti mirati ma pochi anzi pochissimi.

  7. Giocatori come Quagliarella, Lavezzi, Campagnaro, Hamsik, Grava, De Sanctis, Santacroce, Maggio, Zuniga, Gargano e Cannavaro??
    Beh in Italia solo Inter,Roma,Juve,Milan,Sampdoria,Palermo,Udinese….
    E poi con tutte le partite che dovremo fare quei giocatori li sono pochi, se si fanno male un paio e c’è una squalifica a chi metti in Europa!?!?.. e in campionato?!?…mica possono giocare sempre gli stessi…
    Certo, se ne prendi due ma buoni tipo Mexes e Luis Fabiano va anche bene il suo ragionamento, ma se prendi Acquafresca……….bah…
    Sergio quindi anche tu come il nostro caro presidente pensi che arriviamo secondi l’anno prossimo?…
    DeLaurentiis pensa di aver capito tutto e in poco tempo…lui fa una proiezione statistica..ma sbaglia perchè deve tenere conto di tutte le variabili, e non è scontato che il Napoli faccia gli stessi punti di quando è arrivato Mazzarri l’anno scorso!…
    E spero che Juve,Fiorentina,Genoa,Lazio,Udinese,ecc.. facciano lo stesso campionato di quest’anno…..

  8. Napoletani…. sono le altre squadre, sempre più vecchie e deboli, che devono confermarsi! La Serie A sta calando di qualità in maniera impressionante; il Napoli non ci sembra il Barcellona, ma per la Serie A 2010-2011 è tanta roba

  9. ……sergio spero tu abbia ragione.!! mi sa tanto che il nostro presidente ., deve continuare a fare quello che sa fare …… cine panetton e cine estivi , film per la massa stupida!!!!… , e lui tratta i tifosi allo stesso modo credendo che basta dare un contentino, e lo stupido , è fesso e contento….! questo l’ho pensa lui , è una mia opinione..!!

  10. Pienamente d’accordo con Bladex.
    Non dimentichiamo che squadre come il Genoa e la Fiorentina l’anno scorso hanno fatto passi indietro perchè il loro mercato è stato austero al pari del mercato fatto dal Napoli, fino ad ora. Preciso fino ad ora, perchè comunque il calciomercato finisce il 31 agosto e ci vuole molto tempo ancora. Sarebbe, comunque, un’incognita comprare giocatori a fine calciomercato perchè c’è la variabile dell’inserimento in rosa. In tutti i modi Mazzarri è una garanzia, in quanto non è un novellino, quindi bisogna fidarsi di Mazzarri, più che di De Laurentiis; quest’ultimo parla troppo e non si capisce gran che dalle sue parole, anche se dà ampie garanzie come imprenditore, perchè sa il fatto suo e, nonostante l’azienda cinema in Italia non sia molto florida, lui è l’unico che riesce a stare ai vertici del cinema mondiale, come dimostra il successo ai botteghini di “Paranormal Activity” e come dimostrerà il prossimo film in uscita di “Amici Miei”.

  11. Il pezzo di carta acquistato per 32 milioni era il titolo di proprità del vecchio e glorioso NAPOLI !!!
    Se non ti conoscessimo che sei un ottimo cineasta, in particolare per i filmetti-panettone molto redditizii, ti potremmo definire un grande ciarlatano di piazza.

  12. Ma se non concedi i diritti di immagine a Napoli nn verra’ nessuno ne esperti ne giovani di belle speranze…..ma me lo dici tu per favore come CAZZO PUOI FARE STI FAMOSI COLPI!!!!!PER VIRTU’ DELLO SPIRITO SANTO???I giocatori vogliono i soldi o di reingaggio o di pubblicita’…..quindi o ti adegui o vai a mare con tutti i panni e non dire buglie….che gia’ ne hai dette tante!!!!!!

  13. Non capisco tante critiche, il Napoli che si è piazzato 6° non mi è sembrato tanto malvagio, serve solo qualche innesto per dare continuità al gioco espresso!!! E poi non capisco le preoccupazioni di alcuni tifosi : dove sta scritto che le squadre che si sono piazzate alle nostre spalle quest’ anno ci supereranno? dove sta scritto che quelle che ci hanno preceduto si riconfermeranno? avete la sfera di cristallo? Se si datemi subito 3 numeri da giocare al lotto, grazie 😉

  14. caro sergio, il napoli attualmente non credo che confermerà il 6 posto dello scorso anno, mica è sempre natale!! ti ricordo che andiamo a fare l’europa league e li ci sono squadre attrezzate, giocatori esperti. ti voglio ricordare ancora che dopo la prima fase se viene superata, saremo 3 testa di seri cio significa che se prendi una squdra eliminata dalla champions league finisce come portogallo- korea del nord! nn so se mi spiego!! tu sei fiducioso e fai bene, oggi io nn sono soddisfatto dell’organico poi sara il tempo a dire se le scelte della societa erano giuste o sbagliate!! di certo di questo passo le parole di de laurentiis irritano solo, parla di un napoli mondiale, ma lo puoi mica fare con sti giocatori? mahh vdremo caro sergio, ricordero il tuo nome sicuramente poi lo trovero tra ki giudichera pesantemente la squadra!! vedremo

  15. Pagare l’ingaggio ad Amodio, Dalla Bona, De Zerbi, Rullo, Bucchi e Pià non dovrebbe rappresentare la palla al piede per il mercato del Napoli, perchè si tratta di circa 3-4 milioni lordi, a fronte di introiti annuali che sfiornano, se non superano, i 100 milioni annui. Senza considerare il fatto che molti, se non tutti e sei i calciatori, vanno in prestito a Società che pagano parte dell’ingaggio. Quindi è pretestuoso, da parte di De Laurentiis, dire che se non si libera degli esuberi non può acquistare, in quanto i “piombi” li avrebbe già potuti dare anche pagando per intero gli ingaggi: De Zerbi al Cluji, Amodio al Piacenza, Bucchi al Cesena, Rullo e Pià al Vicenza, Dalla Bona al Pescara (Navarro caso a parte, lo stanno regalando in Argentina!).
    Non bisogna essere un commercialista o un economista per capire che al massimo il Napoli recupererebbe 1-1,5 milioni se anche riuscisse a capitalizzare al massimo con la cessione dei sei indesiderati e, a fronte del rischio di non far integrare per tempo eventuali nuovi acquisti o di pagare in maniera spropositata i buoni giocatori che rimarranno a fine calciomercato, converrebbe cambiare questa strategia attendista, che sicuramente non porterà benefici tecnico-economici, anche in ragione del fatto che noi tifosi, prima di fare abbonamenti vari, vogliamo vedere la squadra rinforzata in maniera adeguata.

  16. sergio era meglio che stavi zitto forse nn ti rendi conto che con questi giocatori attuali lo scorso anno hai raggiunto il 6 posto solo per altre squadre nn hanno fato il loro solito campionato e quest’anno nn sara’ cosi quindi 10 posto il napoli sara’ fortunato salutami il presidente

  17. A costo di ripetermi, devo ancora sottolineare che la politica del Napoli sugli ingaggi ed ancora di più sui diritti di immagine, IMPEDISCE di fatto l’ingafggio di giocatori di prima fascia.
    L’unico modi di averli è di comprare delle promesse sperando poi che esplodano, come hanno fatto Hamsik e Lavezzi, e come farà quest’anno Santacroce.
    Non aspettiamoci quindi acquisti eclatanti, ma solo giovani di prospettiva.
    Non voglio nemmeno prendere in considerazione l’acquisto di qualche campione del tempo che fù. Non vogliamo più essere il cimitero degli elefanti.
    Tutto questo contrasta con l’immobilismo del Napoli. I giovani di prospettiva si acquistano prima che inizi il calciomercato, come ha fatto l’ottimo Marino negli anni passati.
    Io temo che l’immobilismo del Napoli derivi dal fatto che non sanno muoversi sul mercato e che Bigon non è altro che uno yes-man.
    Se è così stiamo freschi!!!
    Ad Agosto ci sarà una partita fondamentale per l’intera stagione e cioè il preliminare di Europa League.
    La dobbiamo superare ad ogni costo, per questo le lacune di organico andavano eliminate prima del ritiro.
    De Laurentis ricordi che si può anche continuare a tifare Napoli da casa.
    I tifosi vanno rispettati e mai illusi od ingannati.

  18. Il colpo piu’ bello sarebbe che tu lasciassi il Napoli e rinunciassi alla gallina dalle uova d’oro ma mi rendo conto che dovremo sopportarti ancora a lungo
    purtroppo .

  19. alfrè..ma se il napoli è la gallina dalle uova d’oro come mai siamo falliti dal 1992 ?….forse i tifosi non portavano più soldi?? …maradona che a napoli è stata un’autentica macchina da soldi(un miliardo di galline dalle uova d’oro) che fine fecero tutti quei soldi?? te la ricordi la politica dei prestiti gratuiti?…tutti quei giovanotti dati al napolix pietà…mentre partivano i ferrara ..cannavaro ..fonseca thern ecc..ecc….alfrè si potrebbe continuare all’infinito….io ti ripeto x l’ennesima volta io non voglio difendere nessuno ….ma non è che poi mi ripeti lo stesso servilismo tipo(grazie presidente x averci portato in europa) dopo samp .napoli ..nel caso dovessero arrivare quei minimo 3 innesti che ci servono? mi dispiacerebbe molto x un 66 come me!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here