Collina non è più il designatore arbitrale

2
59

Pierluigi Collina non è più il designatore arbitrale per le partite di serie A. Al termine di una riunione-fiume, fondamentale per stabilire le linee programmatiche a livello di Can per la prossima stagione, è stato infatti ufficializzato l’addio dell’ex fischietto, bolognese di nascita ma viareggino d’adozione. Il cinque volte direttore di gara dell’anno a livello mondiale, famoso in tutto il Mondo per il suo "look" e la sua bravura che lo ha portato a dirigere partite storiche come la finale dei Mondiali del 2002 tra Brasile e Germania, andrà adesso a ricoprire lo stesso incarico per le competizioni europee, Champions inclusa. In attesa di capire chi saranno i sostituti (uno per la A e uno per B), il presidente dell’Aia Nicchi in mano la situazione, con il ruolo di supervisore, e in conferenza stampa ha anche aperto alla moviola in campo: "La tecnologia gol-non gol? Ben venga, non aspettiamo altro. Non farebbe che aiutare il lavoro degli arbitri". La decisione comunque dovrà essere presa dall’International Board, a livello Mondiale, col benestare di Blatter e Platini che, in proposito, non sembrano del tutto convinti. Per il resto, Massimiliano Saccani e Matteo Trefoloni sono stati dismessi, a Emidio Morganti è stata invece concessa una deroga.

In totale i fischietti per la Can di A nella stagione 2010-2011 saranno 21: Banti, Bergonzi, Brighi, Celi, Damato, De Marco, Gava, Gervasoni, Giannoccaro, Mazzoleni, Morganti, Orsato, Peruzzo, Pierpaoli, Rizzoli, Rocchi, Romeo, Rosetti, Russo, Valeri e Tagliavento.

Redazione Napolisoccer.Net

2 Commenti

  1. Scusate mi è partito l’invia.
    Dicevo: Via Collina, resta Nicchi. Non cambia assolutamente niente. Saranno sempre quelle due (o trè)n squadre alle quali verrà
    dato un occhio di riguardo. E sappiamo di quale squadre parlo.

LASCIA UN COMMENTO