Hamsik “il napoletano” a caccia dell’impresa

4
140

Probabili formazioni di Olanda-Slovacchia, ottavo di finale dei Mondiali di calcio, in programma oggi alle 16 al Moses Mabhida Stadium di Durban.

OLANDA (4-5-1): 1 Stekelenburg, 2 Van der Wiel, 3 Heitinga, 4 Mathijsen, 5 Van Bronckhorst, 7 Kuyt, 6 Van Bommel, 8 de Jong, 23 Van der Vaart, 10 Sneijder, 9 Van Persie (12 Boulahrouz, 13 Ooijer, 14 de Zeeuw, 15 Braafheid, 16 Vorm, 17 Elia, 18 Schaars, 19 Babel, 20 Afellay, 21 Huntelaar, 22 Boschker, 11 Robben). All. Van Marwijk.

SLOVACCHIA (4-4-2): 1 Mucha, 2 Pekarik, 3 Skrtel, 16 Durica, 5 Zabavnik, 20 Kopunek, 15 Stoch, 17 Hamsik, 19 Kucka, 18 Jendrisek, 11 Vittek. (12 Pernis, 23 Kuciak, 4 Cech, 22 Petras, 8 Kozak, 7 Weiss, 21 Salata, 14 Jakubko, 10 Sapara, 9 Sestak, 13 Holosko). All. Weiss.

Arbitro: Alberto Undiano (Spagna)

Quote Snai: 1,40; 4,00; 9,00.

Primo confronto tra le nazionali maggiori di Olanda e Slovacchia. L’Olanda conta, invece, un incrocio contro la ex Cecoslovacchia: il 5 giugno 1938 gli «orange» vennero battuti 0-3 dopo tempi supplementari a Le Havre con reti di Kostalek (96′), Nejedly (111′) e Zeman (118′). Nei 21 precedenti finora disputati ai Mondiali tra Olanda e nazionali europee, la squadra arancione ha un bilancio in perfetta parità: 8 le vittorie «orange», 5 i pareggi, 8 le sconfitte.

A Sudafrica 2010 l’Olanda ha già sconfitto 2-0 la Danimarca nella fase a gironi. La Slovacchia è l’unica nazionale esordiente assoluta alla competizione iridata di Sudafrica 2010. Prima di questa edizione della rassegna iridata erano state 78 le nazionali che avevano preso parte almeno una volta ai Mondiali di calcio, di cui 33 provenienti dall’Europa, continente che ha dato più squadre alla competizione. L’Olanda per la prima volta è riuscita a chiudere il proprio percorso nel girone a punteggio pieno (seconda squadra del Mondiale 2010 dopo l’Argentina).

L’arbitro: Alberto Undiano Mallenco è nato a Pamplona (Spagna) l’8 ottobre 1973. Il fischietto spagnolo ha caratteristiche di arbitrare «all’inglese», lasciando giocare ed evitando – per quanto possibile – i cartellini, cercando il dialogo con i calciatori. Undiano ha un precedente con selezioni olandesi agli Europei Under 21 del 2006, quando gli «orange» si imposero in semifinale sui pari età francesi per 3-2 ed uno anche con la Slovacchia «A», vittoriosa 2-1 in Repubblica Ceca nel percorso di qualificazione ai Mondiali di Sudafrica 2010.

Undiano è al secondo gettone al Mondiale 2010 dopo Serbia-Germania 1-0 (fase a gironi). Arbitri spagnoli sono al debutto alla kermesse iridata con la Slovacchia, mentre con l’Olanda i precedenti sono 5 (fischietti più gettonati al Mondiale per gli «orange»), con la squadra arancione che è imbattuta: in bilancio 3 vittorie (2-1 sull’Italia nel 1978 con arbitro Martinez, 2-1 sull’Arabia Saudita nel 1994 con arbitro Diaz Vega e 2-1 sulla Jugoslavia nel 1998 con arbitro Garcia Aranda) e 2 pareggi (1-1 con l’Egitto nel 1990 con arbitro Soriano Aladren e 0-0 contro l’Argentina nel 2006 con arbitro Medina Cantalejo).

Fonte: blitzquotidiano



4 Commenti

  1. Onestamente con tutto il rispettox HAMSIK questa squadra puo’ battere solo i PENSIONATI ITALIANI a questo MONDIALE. Evero che e una piccola NAZIONE ma mi domando come siano potuti arrivare a qualificarsi.

  2. ma com’è,con tutti i giocatori delle squadre sudamericane ai mondiali ,solo noi non troviamo nessuno? tanti attccanti da favola, ,difensori buoni, centrocampisti buoni..e noi? niente..mah!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here