Napoli, sfuma Victor Ruiz. Ora si punta su Pareja.

17
199

Sfumata la trattativa per Victor Ruiz, l’asse Napoli-Espanyol è destinato a prosegui­re. In questi giorni si sta valutan­do, infatti, l’ipotesi di una tratta­tiva allargata: il difensore Nico­las Pareja al Napoli, l’esterno si­nistro Jesus Dàtolo alla seconda squadra di Barcellona. Regista dell’operazione, Jorge Cyterszpi­ler, già artefice dietro le quinte dei trasferimenti di Lavezzi, De­nis ed anni fa di Maradona. Cy­terszpiler ha in procura Nico Pa­reja ed ha ricevuto mandato dall’Espa­nyol di trovare una sistemazione al centrale difensivo argentino già cor­teggiato da Atletico Madrid, Valencia, Siviglia e negli ulti­mi tempi dal Ba­yern Monaco. Pareja, 26 anni, centrale difen­sivo più tecnico che fisico, ambi­destro, ha lo status di comunitario e per questo fa gola a tanti. Non solo, gode anche di buona consi­derazione tra gli addetti ai lavori avendo vinto la medaglia d’oro a Pechino 2008, fatto bene in Bel­gio nelle file del’Anderlecht, al­trettanto nei due anni all’Espa­nyol e sfiorato la convocazione per i Mondiali nella nazionale di Maradona. Un giocatore da pren­dere in considerazione, collauda­to, di qualità. Il problema resta la valutazione. L’Espanyol che ha bisogno di monetizzare chiede otto milioni di euro (a tanto ammonta, infatti, la clausola rescissoria) ma è chiaro che la stima è in eccesso. I club spagnoli interessati al calciatore sono arrivati ad offrire quattro milioni di euro, qualcosa in più il Bayern Monaco, il Napoli, invece, non si è ancora pronunciato. Aspetta prima di conoscere da Cyterszpiler i termini reali del­l’operazione e soprattutto sapere da Mazzarri se Nico Pareja, già collega di spogliatoio di Lavezzi alle Olimpiadi e di scena al San Paolo in amichevole l’estate scor­sa (0-0), può essere il centrale di­fensivo che fa al caso del Napoli. E poi eventualmente procedere. Intanto il manager argentino ha provveduto ad assicurarsi il pla­cet del suo assistito a trasferirsi nel club che fu di Maradona ed a congelare altre trattative. Indipendentemente da Pareja, l’Espanyol è inte­ressato a Dàtolo che ha fatto sapere di gradire un altro trasferimento sol­tanto in Spagna. E le due trattative po­trebbero anche in­trecciarsi, consen­tendo così al Napoli di liberare un posto da extraco­munitario. Diversamente, ci sa­rebbero il Racing Santander ed il Real Saragozza entrambe interes­sate al mancino reduce da un’esperienza all’Olympiacos. A metà settimana, sapremo.

Fonte: corrieredellosport.it
 

Condividi
Articolo precedenteMannini (Sampdoria): “Rimanere a Genova era la cosa che mi stava più a cuore”
Prossimo articoloPremio in Provincia per Quagliarella
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

17 Commenti

  1. Basta che anche noi facciamo i fatti. Io già ho disdetto Sky e non farò l’abbonamento allo stadio. Questa è una banda di musica, altro che secondo quinquennio!

  2. con l’avaro passeranno altri vent’anni,poi quando si sarà saziato abbastanza dei soldi (dei tifosi e giocatori,di sky,premium etc..)ma non i miei ,allora cercherà di vendere la società naturalmente a condizioni eccezionali per lui che l’ha acquistata a costo zero e finalmente ce ne libereremo.ma di risultati e soddisfazioni,tranquilli dobbiamo aspettare..un altro quinquennio,non si specifica il secolo..

  3. Il caro Narciso presidente del Calcio Napoli o è convinto che noi tifosi abbiamo l’anello al naso o s’illude di recuperare soldi dai mambrucchi che ha a busta paga. Intanto saltano tutti gli ipotetici acquisti. Mazzarri ha confermato che gli acquisti saranno parsimoniosi. Tutto questo rende merito a chi come Morgan disdice l’ abbonamento e quant’altro serva per boicottare Narciso. Fino ad ora, noi tifosi, leggiamo una situazione d’impasse da parte di chi prova ad operare sul mercato (Bigon) senza averne nè i mezzi nè le idee. Hanno voglia di fare dichiarazioni/affermazioni di avere le idee chiare, Il Napoli partirà in ritiro con una marea di giocatori inutili attaccati al loro ricco contratto, che gli dà diritto anche ad allenarsi e prepararsi atleticamente e sarà praticamente una confusione terribile che si ripercuoterà sull’esito finale del campionato.

  4. così parlò bellavista. povera napoli.vi fate fuorviare da chi per mestiere deve pur scrivere qualcosa e un bisbiglio diventa una notizia,un fatto compiuto e poi la smentita e tutti rammaricati a… dare addosso alla società.commentarvi non è considerarvi ma siete proprio terra-terra.

  5. e sottolineo d.i.c.h.ia.r.a.z.i.o.n.e certo non si può parlare di bisbiglio è una dichiarazione ufficiale,un fatto compiuto o no? tranne che domani dela stesso si smentisca ,tanto non è la prima volta.

  6. x luigim
    Non commentare significa essere passivi e poco passionali. Commentare come hai fatto tu significa non avere rispetto delle opignioni altrui ed essere un pressapochista, noi tifosi veraci non siamo filosofi, ma persone spontanee. Un consiglio: cambia blog e non avere piu’ a che fare con i tifosi terra terra, tu meriti molto di piu’ perchè sei come gli juventini. Fatti un’ analisi di coscienza e scoprirai il tuo io di juventino, visita juword.net e troverai tanti filosofi come te.

  7. Purtroppo la realtà è che abbiamo un presidente del Calcio Napoli che si atteggia a salvatore della patria e, quando deve fare cose non propripopolari, addossa le colpe agli altri (Marino, ecc…). La verità è che chi protesta è un vero tifoso, mentre chi giustifica non ha capito una benamata m…a.

  8. Qui ci vogliono fatti e, fino ad ora, mancano le cose piu’ banali:
    – Tabelloni luminosi al San Paolo (sono anni….);
    – Fay play mediatico (De Laurentiis è proprio un buzzicone!);
    – Sfoltimento della rosa (come richiesto da Mazzarri);
    – Rafforzamento della squadra (è doveroso…ricordiamo il seconto quinquennio).
    Se mi sfugge una cosa…no, forse ci vorrebbe qualche pseudo-tifoso in meno!!!

LASCIA UN COMMENTO