Di Marzio: “Il Rubin Kazan insiste per Quagliarella. Al Napoli piace Jucilei del Corinthias”

31
348
Secondo indiscrezioni rivelate dal Gianluca Di Marzio nel corso di "Calciomercato speciale mondiali" il Rubin Kazan non ha mollato l’obiettivo Quagliarella e sarebbe pronto ad offrire al Napoli 20-21 milioni, che nei giorni scorsi aveva già fatto sapere che l’attaccante stabiese non è sul mercato.
Si è parlato anche di Tshabalala, l’attaccante del Sudafrica che ha segnato il primo gol nella partita inaugurale dei mondiali: "E’ stato offerto al Napoli qualche giorno fa – spiega Di Marzio – così come tanti altri giocatori ma il Napoli in quel ruolo è coperto. Lui guadagna 100 mila euro di stipendio in Sudafrica ed il cartellino costa un paio di milioni ma dopo questo gol al mondiale penso che il suo valore sia aumentato e potrà andare a giocare in qualche squadra olandese".
"Si è parlato di una missione sudamericana del Napoli per Fred ma in realtà la missione con Micheli c’è già stata, durerà 5 giorni e si concluderà domani. Oltre a Fred nelle mire del Napoli ci sarebbe anche Jucilei, centrocampista del Corinthias. Il Napoli lo vorrebbe anche se è extracomunitario".
Sul fronte italiano Bigon segue diversi giocatori, come il giovane difensore Mantovani, ma la priorità del Napoli per ora è quella di vendere".
Redazione NapoliSoccer.NET 

31 Commenti

  1. smettetela di scrivere fesserie e voi tifosi non cadete in queste trappole….e poi mi domando e dico, che ce ne facciamo di 20 milioni? Chi compriamo con 20 milioni? Uff l’estate la odio fa caldo e la gente non sa che fare.

  2. sono sicuro al 100% che non vendiamo quagliarella,l’anno scorso de laurentis lo pagò 20 milioni e dopo un anno lo vendrebbe per un milione in più?? ma fatemi il piacere!
    Inoltre dicono che il napoli vuole fare il salto di qualità, e comprano fred, ,jucilei, ma pigliate gilardino,di natale!

  3. La priorità è vendere…ma con gli stipendi che si ritrovano non li vogliono neppure gratis. Come posso ingaggiare e mettere in una rosa un giocatore mediocre come Rullo (cmq un ottimo ragazzo..) e non creare spaccature in uno spogliatoio (invidie, etc.) dove magari lo stipendio più alto è meno della metà di quello che percepisce il Rullo della situazione?

  4. Gia’ vendere se no il nostro presidente prenditore non caccia una lira e c’è ancora chi si illude sulla natura affaristica e per niente passionale di quest’uomo che ha visto nel Napoli una gallina da spennare e nulla piu’, ai tifosi quelli innamorati come me non resta altro da sperare che passi la mano ad un vero presidente tifoso.

  5. Il Rubin Kazan facese meglio a cercarsi un altro attaccante,Quaglia è incedibile ci serve,poi,spero inoltre che la missione per Fred non vada bene perchè se no stamm nguaiat!

  6. Ragazzi, il DeLa ha parlato di un nuovo quinquennio ed abbiamo bruciato le tappe, il tempo è giudice: se non lavorerà bene i calci in culo si sprecheranno. Ma per adesso accordiamo fiducia e vediamo negli anni se saremo competitivi con le big europee. Mica pensate che il Napoli diventi il Barcellona in un paio di settimane di calciomercato? Dobbiamo crescere e rafforzarci col tempo. Voglio che il Napoli sia una stella e non una meteora.

  7. npl non capisci niente di calcio,vuoi non vuoi,non hai capito che non conta niente ciò che vuoi ? contano solo i soldi del tuo abbonamento ,poi chi di dovere grazie alle persone come te ,tira a campare mentre tu aspetti..
    ricorda che di speranza vive di speranza muore..!

  8. vendeteglielo subito , agiungete 10 milioni e comprate un grande
    Non fatevi scappare l’occasione
    Lippi non capisce niente ,fa solo parte del palazzo e percio’ ottiene certi risultati
    quagliarella non era da portare al mondiale , ci sono altri molto meglio di lui
    VENDETELO SUBITO prima che ci ripensano

  9. Mauro ma che dici?Quagliarella è l’unico là in mezzo che ha bei colpi e che può cambiare la partita in qualsiasi momento,ha colpi tecnici incredibili, per non parlare di un grande piede!Quaglia UNO DI NOI! ps quest’anno non ha giocato bene all’inizio perchè doveva integrarsi nel gruppo,ha fatto 11 goal(senza rigori) e 5 assist goal,per una mezza punta è un buon bottino,l’anno prossimo farà faville!Non vendetelo che fate una minchiata!

  10. ragazzi ma qua giudicate tutti dal nome? ulisse se volessimo fare una questione di progetto credo che so abbastanza cose alle quali tu non dai importanza ma ad esse hanno dato importanza le migliori squadre in europa degli ultimi 3-4 anni, ovviamente se vuoi fare lo squadrone subito fai la squallida fine del real madrid, 300 milioni spesi e buttati per poi perdere 4-0 con l’alcorcón che quest’anno sta lottando per salire nella serie B spagnola.
    le grandi squadre si costruiscono, non si comprano, altrimenti il calcio sarebbe prevedibile e perderebbe il suo fascino. ma ti pongo un paio di esempi:
    come é venuto fuori totti?
    come é venuto fuori messi?
    e iniesta? e xavi? e casillas? e balotelli? non sono certo costati milioni per acquistarli, anzi, si sono scoperti in tenera etá. il grande nome non é sinonimo di risultato quindi fin quando gli obiettivi stagionali vengono raggiunti non vedo che motivo ci sia di criticare, perché non vi ha portato la figurina nuova? allora fatti tifoso del real che ti compra il grande nome per tenerti buono e per farti comprare i gadget, le magliette e tutte le cianfrusaglie con il nome del giocatore, prego avanti ma poi non lamentarti se gli obiettivi non li raggiungi, ti hanno comprato il GRANDE NOME, cosa vuoi di piú?

  11. caro ulisse, npl e’ sempre molto incisivo e simpatico nei suoi commenti…
    prima di sparare sentenze sulla competenza altrui, dovresti imparare a scrivere in italiano!!
    ora ti do una grande rivelazione:
    le societa’ di calcio sono prima di tutto delle AZIENDE!
    i presidenti di suddette societa’ sono prima di tutto IMPRENDITORI! (il tifo lo lasciano a noi)
    mi sa che giochi troppo a fantacalcio…
    il napoli e’ una delle poche col bilancio in attivo proprio grazie ad un dela oculato che investe i soldi guadagnati l’anno prima.
    ricorda che una grande squadra si costruisce nal tempo e non in un’estate…

  12. Una grande squadra marco da vicenza però non si costruisce manco in 20 anni, noi non chiediamo i pezzi da 90,ma giocatori di qualità,e c’è na bella differenza,qua nessuno sta dicendo di spendere 100 e passa milioni,ma non possiamo camparare sulle scommesse,se tutte le squadre adottassero questa politica sempre sarebbero già fallite,sono pochi quelli che esplodono,quindi servono più certezze e meno scommesse,è inutile fare un mercato comprando FRED per l’attacco(se era buono il Lione non lo dava in Brasile,tanto vale tenerci Denis,questo anno siamo in Europa e dobbiamo spendere il necessario,e per necessario si intende per quest’anno il salto di qualità

  13. sono d’accordo con te hamsik88.. forse hai interpetrato male il mio pensiero… (masaniell nun se tocc!!!!)
    infatti secondo me, bisogna blindare i nostri gioielli e cercare rinforzi mirati…
    quello che recrimino al nostro presidente e’ che e’ arrivato il momento di fare il famoso salto di qualita’ e questi stanno corteggiando solo purpi o gente finita…
    quest’ostinazione sui diritti d’immagine che non consente di portare gente valida oltre a tutti i catorci che dobbiamo smaltire e che ancora paghiamo..(indubbiamente cattivi investimenti)

  14. sono d’accordo con hanisk ,che ha centrato in pieno il nociolo della questione.
    le grandi squadre si costruiscono in un determinato tempo,ma che certamente non può essere venti anni…
    per marco da vicenza ,io sò scrivere in italiano il problema è per te che non sai scrivere in napoletano..perchè è una lingua ,ma forse non lo sai.
    se il presidente che è un imprenditore non si muove da tale, è logico che vi siano delle perplesità.
    se prendi 55 ml. di euro da sky e 60 ml.da premium,poi non puoi venire a dire che non hai soldi per il campione che serve al napoli.
    il real è una società che fà affari con tutto e (spesso) vince.e se non vince è sempre in primo piano.
    vuoi mettere la soddisfazione di vedere nel tuo stadio giocare beckam o ronaldo? questo già giustifica un abbonamento.
    poi che perz sia il proprietario del bernabeu è un dettaglio, che moratti abbia inserito l’inter nella sua società petrolifera ,metendo gli acquisti dei giocatori nelle passività ,questo è un altro dettaglio,che però gli permette di comprare campioni a raffica alla fine a copsto zero ,perchè con questo sstema risparmia un bel pò di tasse..e mi pare che anche la juve sia del gruppo fiat,quindi il calcio è anche questo,non solo prendere ,ma anche come gestire gli investimenti,mentre da noi pare che sappiano solo prendere e poi coi raccontano la storia del tempo che ci vuole per costruire..marchetiello,và a scola..accussì te mpare nù poco a scrivere napulitano.

  15. bene hamsik ,ha colto il nocciolo della questione.
    è vero il tempo,necesario,non certo 20 anni!

    per marco da vicenza ,l’italiano per me non è un problema ,forse dovresti imparare a leggere scrivere in lingua napoletana,accussì capisce meglio..

    in generale mi trovo d’acordo con tutti quelli che non riescono a spiegarsi,come una società “pianga” miseria mentre allo stesso tempo prende 55 ml di euro da sky e 60ml.di euro da premium.

    i paragoni con grandi club sono nettamente in nostro sfavore ed è evidente.

    abbiamo una stadio penoso,non ne siamo i proprietari come altri club, capioni neanche per sogno e campionati da mezzaclassifica,.
    si dice il real l’inter non sempre hanno centrato i loro obiettivi,vero,ma comunque stanno sempre in primo piano,e comunque per una città un tifoso è bello vedere in azione su tutti i campi campioni del calibro di ronaldo.
    faccia come gli atri presidenti, che i campioni li comprano a costo zero.
    la juve è gruppo fiat, l’inter è nel gruppo di moratti az petrolifera e non sò se mi spiego, il real anche è parte di un gruppo ,metta anche lui la sscn nella filmauro e vedra come i soldi che paga per i giocatori vanno nelle passività di bilancio e ti costano la metà se non zero.
    spero che sia chiaro per tutti i soloni che difendono a spada tratta de laurentis che è l’unico che comunque ci guadagna,e tanto anche ,visto quando l’ha pagata la sscn.

  16. bene hamik hai colto nel segno ciò che è la questione,
    venti anni nemmeno..

    marco da vicenza hai un problema ,impara la lingua napoletana e pò essere che capisce meglio..

    per il resto la società che “piange “miseria non mi convince dal momento che da poco ha preso 50ml. di euro da sky e 60 ml. di euro da premium.

    mi sà tanto di presa in giro di una piazza che merita di essere competitiva con i grandi club.

  17. No vabbe Marco da Vicenza non ci siamo capiti io non sono in contraddizione con te,dico solo che bisogna far aspettare i tifosi 20 e passa anni per essere vincenti?cioè così è insopportabile!!(anche se la passione per il Napoli mi portebbe ad aspettare anche di più,però un po di serietà da parte di Aurelio la voglio) 🙁 Poi sono d’accordo con te, anche sul fatto che una squadra forte non si costruisce in 2 anni,infatti come dici tu ci vuole del tempo e non bisogna buttare soldi,da parte mia io non chiedo di buttare soldi ma di spendere il necessario,quest’anno il necessario parla chiaro bisogna iniziare a fare il salto di qualità e così rinforzare la rosa anche negli anni seguenti,io non ho detto compriamo Rooney o Drogba in attacco,ma qualcuno che sia giocatore di qualità e che sappia il fatto suo, io penso che qualche sacrificio bisogna farlo,e sono sicuro che ne gioverebbe lo stesso Aurelio!

  18. Ultime notizie Calciomercato Napoli del 14 giugno 2010 –
    Il Napoli è vicino a chiudere con Fred e intanto sta lavorando su due altri obiettivi: Zuculini (centrocampista Hoffeneim) e Mantovano (difensore Chievo).
    Ma il Napoli sta lavorando anche su un attaccante che sappia garantire 20 goal e l’idea preferenziale si chiama sempre Gilardino, per il quale De Laurentiis sarebbe disposto a spendere 20-25 milioni di euro.
    Si tratta.

  19. Spero che Antyneo abbia ragione, inoltre aggiungo che a Montolivo non è piaciuto l’arrivo di D’Agostino e sta pensando di cambiare aria,con destinazione Napoli,15 milioni il suo cartellino

  20. Le notizie che ha dato Antyneo sono in parte veritiere, l’unica cosa da aggiungere è che se il Napoli prende Fred, speriamo non a 10 mln, proverà a prendere Gilardino solo se va via Quagliarella. Quindi, ricapitolando, Bigon si sta cautelando con Gilardino, nel malcapitato evento che i russi si prendano Masaniello (speriamo vivamente di no). La notizia di 88Hamsik88 su Montolivo, che riportano alcuni siti, può essere un segnale di intolleranza verso le becere richieste di Pozzo per i 18 mln richiesti per Inler; comunque De Laurenttis non darà mai 35 mln alla Fiorentina per Gila e Montolivo.

  21. Quagliarella deve rimanere al Napoli. E’ l’imperativo per fare qualche cosa di buono nel prossimo campionato ed in Europa Legue. Così come Lavezzi ed Hamsik, anche Quagliarella è indispensabile al progetto Napoli: poi se è lo stesso Mazzarri che lo chiede, per qualche equivoco tattico che si viene a creare con il Pocho, allora sia pure sacrificato il Quaglia, ma per Borriello, che è un altro napoletano che ha il vizio del gol.

LASCIA UN COMMENTO