Mazzarri: “All’80% saremo quelli che siamo”

24
269

Il tecnico del Napoli al Corriere dello Sport: "Puntiamo ad una crescita graduale"
In un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, ha provato a racchiudere la stagione degli azzurri in una clip, anzi… "se possibile, in due: la vittoria di Torino e il trionfo al san Paolo sulla Juventus. Il 3- 2 all’Olimpico fu un capolavoro per la reazione della squadra e in un certo modo stupì, perché ero arrivato da poco; il 3-1 al San Paolo, invece, fu dominio, successo schiacciante".

E, oggi, si ritrova ad essere l’unico allenatore di serie A con un triennale…
"Non avevo neanche fatto caso a questa curiosità. A me non era mai successo, prima d’ora, eppure, lo dico con modestia, ne avevo avuto l’opportunità. Mi piaceva andare avanti al massimo con un biennale ma qui mi sento amato, avverto il fascino della città e della storia del club, mi sento responsabilizzato. Poi, al Sud, il calcio è rivalsa sociale e queste sono sfide che mi entusiasmano".

Tra lei e De Laurentiis è stato amore a prima vista.
"Mi ha sorpreso, sùbito. E anche ora, con questo prolungamento del contrat to: avrebbe voluto un accordo persino più ampio. Ma va bene così. Il ciclo giusto, per cominciare, è un triennio. Io qui sto benissimo, con me stesso e con la gente; ci sono le condizioni per migliorarsi, per lavorare seguendo un percorso che abbiamo traccia to insieme e nel quale crediamo entrambi".

Cosa riserverà il domani?
"Chi può dirlo? Puntiamo ad una crescita graduale. Il sesto posto dell’ultima sta gione vale qualcosa in più, perché nel periodo sotto la mia gestione abbiamo fatto un punto in più della Sampdoria. Sarebbe bello, un giorno, essere competitivi per qualcosa di concreto. Lo scudetto? Non poniamoci limiti ma serve giudizio e calma".

C’è grande armonia in questo Napoli fregiatosi dell’Europa.
"Gruppo che ha un valore indiscutibile e che par tendo con me, sin dal ritiro, può avere maggior continuità di lavoro. Abbiamo un altro vantaggio: resteremo per larga parte quelli che siamo, il che vuol dire sapere già cosa bisogna fare. Io conosco loro, loro conoscono me".

Molti riconfermati, dunque…
"All’ 80% saremo quelli che siamo. E’ un gruppo forte, omogeneo, solido, sufficientemente istruito. E questo costituisce un aiutino niente male. I risultati del campionato valgono, hanno offerto indicazioni importanti sullo spessore di questo Napoli e noi ne teniamo conto, com’è giusto che sia".

Redazione NapoliSoccer. NET – Fonte: Corriere dello Sport.
L’articolo completo sul Corriere dello Sport in edicola oggi.

24 Commenti

  1. Giustissimo, una squadra di giovani, che arriva al 6° posto, deve essere solo puntellata con 2-3 acquisti mirati. 1 per reparto e continuare sugli 8/11 che hanno fatto bene nel 2009-2010.
    Chi critica e si aspettava di lottare con l’Inter quest’anno, non capisce la parola programmazione

  2. Mazzarri complimenti per tutto ma se le voci che abbiamo difficoltà nel comprare perchè non volete spendere,allora meglio che il presidente prepara le valigie,stiamo per ufficializzare l’acquisto di Guarente,buon acquisto(direi l’unico buono che faremo),ma per l’attacco tutti brocchi e scarsoni di prima qualità,se i soldi non ci sono si dichiara tramite stampa e non si fanno più abbonamenti,sono stanco di vedere giocatori importanti che vanno sempre nelle solite squadre,persino la Sampdoria sta meglio di noi,quegli odiosi doriani,vi rendete conto?Puntiamo a comprare Maccarone,Toni,Matri,Lopez,ma questa gente è buona solo per la panchina, in attacco serve un Grafite(per chi non lo conoscesse è l’altro attaccante fortissimo del Wolfsburg),un Dzeco,un Krasic,un Luis Fabiano,un Gilardino sono stanco di questo Napoli mediocre e regina delle provinciali!Non voglio sentire più notizie nel quale dicono che i bomber costano troppo,per le entrate del Napoli sono tutti alla nostra portata,tranne al momento i Big(tipo Drogba e company),allora se Aurelio ha intenzione di farci fare una figura di *****la prossima stagione allora se ne vada, io voglio un Napoli europeo,che faccia paura a chi ci incontra,così facciamo solo ridere!Vi rendete conto che dopo la juve siamo la tifoseria più sfottuta di Italia!?Aurè vedi di non far mancare il salto di qualità quest’anno,altrimenti perderai la nostra fiducia!Sei un tirchio

  3. Fray sei tu che non capisci,per quanto mi riguarda non ho mi detto di voler competere con l’Inter,ma ho sempre parlato di volere il salto di qualità,ch è ben diverso,se tu capisci qualcosa di calcio(spero di si altrimenti non so perchè stai qui a scrivere) secondo te a parte Guarente che sarà veramente un buon acquisto(se lo voleva il manchester city ci sarà un motivo) mi dici se Toni,Fred,Maccarone,Matri,Lopez sono attaccanti da salto di qualità???Sono buoni per sostituire Denis,punto e il discorso finisce qua,in attacco ci serve,un Luis Fabiano,un Dzeco,un Grafite,un Gilardino,questi sono da salto di qualità!Se non lo facciamo quest’ano questo maledetto salto di qualità sarà la prova che il presidente vuole solo i nostri soldi!E quindi sotto a non fare abbonamenti ecc

  4. 88Hamsik88 sai quante volte ti ho dato ragione ma è un mese che fai sempre sti nomi! Era meglio che nascevi tifoso dell’Inter almeno da tifoso avevi i giocatori che volevi e non rompevi i ******* per ogni articolo che pubblicano.

  5. Per piacere, non facciamo aqusti da “football manager 2010”, quasi tutti i nomi che vedo sono della fantasia…

    Luis Fabiano non serve, ha 29 anni…e come tutti i brasiliani, cedono molto presto fisicamente…al massimo questo ti fa 1 or 2 stagioni e forse anche molti di questi anni con molti infortuni….! Anche Grafite, vecchio(31 anni) e molti gol lo fa su rigore…
    Serve uno come Miccoli, uno che sa’ segnare non solo molti gol, ma anche gol dificile……Gilardino e Dzeco sono bravi e giovani, lo prenderei uno di questi…

  6. 88Hamsik88,
    Maxi Lopez, se non costasse 20 milioni d’euro (che e’ assurdo), sarebbe piú che un ottimo rinforzo…vorresti dirmi che se venisse dal Barca (come 2 anni fa) e non dal Catania non lo consideresti come un GRANDE SALTO DI QUALITA’?

    Secondo me, servono giocatori di qualita’, di esperienza me che non prendano 5 milioni all’anno per i quali non puoi neanche avere la certezza che ti rendano quanto li paghi (faccio gli esempi di Gilardino e Huntelaaaar al Milan, Quaresma, Borriello al Milan sempre).

    Non so se qualcuno arrivera’ mai pensare che se non abbiamo problemi economici e’ solo grazie al nostro Presidente….
    ne dubito fortemente visto l’ostinazione…non vi accontentate mai….

    Forza Napoli!

  7. Ho letto su un altro sito che per la politica dei diritti di immagine che ha applicato dela non solo non conviene ai calciatori che potrebbero venire ma anche ai procuratori perche ci guadagnano sull immagine dei propri assistiti.Quindi ma chi viene al napoli ancorpiu un campione.

  8. Caro Hamsik, io non capisco come ragioni, sia sui giocatori che sul presidente.

    Punto 1: Toni,Fred,Maccarone,Matri,Lopez sono attaccanti sempre meglio di Denis (magari escludendone un paio) che vedono la porta e segnano; nessuno se lo filava pazzini prima, ora è titolare in nazionale: non vedo perchè una cosa simile non possa capitare, col tempo, a matri. (per esempio)

    Punto 2: Nomini Luis Fabiano, Dzeko e Gilardino.
    Bene.. secondo te vengono a Napoli a fare la Europa League quando praticamente tutti i migliori club che giocano in Champions farebbero carte false per averli? Non bastano i soldi.

    Punto 3: Dici sempre in ogni notizia che il presidente deve cacciare i miliardi: dato che hai appena nominato il manchester city, hai visto che bellissima figura che ha fatto, arrivando quinto nonostante i milioni e milioni spesi?
    Ripeto, non bastano i soldi.

    Punto 4: Dici “sotto a non fare abbonamenti”… Per cortesia, non diffondere queste cose tra i tifosi del napoli, quelli veri.
    Perchè il tifoso vero può non essere d’accordo ed esprimere i propri pareri, ma MAI E POI MAI si mette a sabotare la squadra.

    Tutto ciò rigorosamente nella mia opinione, ora sei anche libero di fare il sarcastico come hai fatto con fray, dicendo che non capisco niente di calcio, ma preferirei discutere civilmente.

  9. I nomi che ho sentito circolare ultimamente per molti versi sono interessanti. Io sinceramente non sottovaluterei un giocatore come Maccarone, che ha dimostrato di saper segnare in serie A.
    Se facciamo una piccola considerazione incassando circa 10mln dalle cessioni di :
    Mannini, Datolo, Calaiò, Navarro, Contini, Pià, Vitale, Amodio, De Zerbi. Denis non lo venderei ma nel caso in cui dovesse essere sacrificato non sarebbe un dramma.
    Aggiungendo i circa 30mln che quest’anno il Napoli ha intenzione di spendere arriveremo a 40.
    Potremmo prendere in :
    Difesa : Bocchetti (10mln)
    Centrocampo : Guarente (5mln)
    Attacco : Maccarone (5mln)
    In questo modo avremo a disposizione circa 20 milioni da investire ancora per prendere un grande attaccante, io credo che le possibilità ci sono, bisogna solo valutare per chi vale la pena spendere tutti questi soldi.

  10. Il discorso del “braccino” di De Laurentiis fatto da Criscittiello (Sportitalia) ci deve far riflettere, perchè non è il primo che parla di una prossima campagna acquisti fatta con pochissimi soldi. C’è anche da dire che nella nuova finanziaria sono stati tagliati i fondi per il cinema d’autore come il “cinepanettone” (…che cultura!), quindi da una parte il proprietario della Filmauro dovrà recuperare quei soldi…è tutto un programma che, speriamo, non danneggierà il rafforzamento della squadra, indispensabile per una piazza come Napoli.

  11. Geffry86 fin quando avrò Aurelio come presidente,romperò sempre le palle,a noi serviva uno con i soldi alla Moratti, ma circondato da gente che ne capisce di calcio, in modo da spendere tantissimo ma soprattuto benissimo!Aurelio ora farà una magra figura perchè non farà fare il salto di qualità,Per quanto riguarda Lopez Snake io non lo consideravo un salto di qualità manco se veniva dal Barca,io guardo cosa fa il giocatore,e in passato non ha mai fatto nulla,se veniva dal Barca di certo non lo avrei preso,non voglio che il Napoli prenda scarti di altre squadre!Io preferisco avere qualche problema economico e fare inciarmi su inciarmi come fanno tutti,rimanendo nelle zone alte della classifica e non fallendo mai, invece di avereaposto il bilancio e rimanere una squadretta provinciale!è logico che non mi accontento,entriamo in Europa e parliamo di Maccarone(che potrebbe stare da noi,ma al posto di Hoffer o Denis,certo non da titolare),di Lopez che è una stella cometa,di Toni che è un purpo esagerato!Aurelio deve mettersi in testa che nessuno vende i giocatori veramente validi a poco,crede nelle favle,la realtà è diversa,se vuoi il pezzo grosso ci vuole molto denaro cash!E sono pienamente d’accordo con Mazzafranco quando parla delle politiche societarie di Aurelio e company che fanno schifo,ma chi volete che venga cedendo tutti i diritti di immagine?Ma sapete campioni come Ronaldo e company quanto prendono con i diritti di immagine?Se fossi in loro è logico che non verrei mai in una squadretta come il Napoli,quando ci sono squadre che ti riempiono di milioni,lle bandiere non esistono più,nel calcio di oggi(dioggi) quello che conta è il denaro!E se Aurelio non lo ha deve avere le palle di dirlo e di andarsene

  12. risposta a uiiiii..o come si chiama,credo che non abbia molta conoscenza di calcio ,se ne avesse.. ma forse è troppo giovane dovrebbe ricordare che giocatori argentini e brasiliani a napoli hanno sempre fatto bene, ultimo cito solo un nome :Antonio Careca,il quale ha detto che louis fabiano è l’unico giocatore che gli somiglia..non sò se mi spiego…se poi sei più bravo di Careca,fai pure .inoltre il fantacalcio non esiste se hai il fiuto e i soldi, si parla di uno come miccoli che certo non è un 10 come baggio,altrimenti non stava a palermo. Nicolas Lodeiro ,è attualmente il giocatore che si può accostare un pò a Maradona,solo che ci vogliono gli cheque..come diceva totò.

  13. La politica dei diritti d’immagine non fará comodo ai giocatori ed ai loro procuratori ma fa molto comodo al Napoli e alle sue finanze.

    Qualcuno prima citava le parole “programma” e “crescita”. Cercate di comprendere la situazione e la realtá.

    Poi divessero passare 15 anni senza mai vincere un sasiccio sono disposto ad ammettere che sta politica non serva ad un beneamato […].

    …ma dopo appena 3 anni di Serie A….ma cosa altro vi aspettate in piú di quello che giá avete visto fin ora?

  14. 88hamsik88 dzeko te lo puoi scordare .
    se lo sta comprando il manchester city x 40 ml e 12,5 ml netti di stipendio l’anno .grafite non e nessuno io vivo in germania e tranne’ l’anno scorso non ha fatto mai niente .luis fabiano mi piace ma si deve vedere quanto guadagna .il mio sogno rimane pazzini o gilardino con 1 di questi andiamo sul sicuro.
    forza napoli

  15. SPERIAMO DI FARE POCHI ACQUISTI MA ECCELLENTI!
    Io un po’ confido nel fatto che de Laurentiis sa che il napoletano non è fesso e quindi deve comprarci un paio di ottimi giocatori.Se invece ci sottovaluta… beh, saranno uccelli per diabetici caro Aurelio!

  16. Si Snake allora per te l’anno prossimo che siamo in Europa League dobbiamo fare un’altra comparsa e via eliminati al primo turno,ma come ragioni?Ora che siamo tornati in Europa pretendiamo il salto di qualità,che non si può fare con mezzi giocatori come quelli avvicinati finora il Napoli(a parte Pazzini e Balotelli che ci hanno avvicinato ma non arriveranno).L’unico acquisto che posso definire buono è quello che stiamo per fare di Guarente, buon centrocampista,per la difesa che aspettiamo a prendere il giovane Ruiz?E poi per l’attacco abbiamo il grande problema

  17. 88Hamsik88 credo che il tifo ti ha dato alla testa…possibile mai che non si capisce quali sono i limiti di un’imprenditore come aurelio? Rassegnatevi e se volete altro allora fate una colletta…solo aurelio ha sborsato dei soldi per comprare il napoli nessun sceicco o petroliere lo ha fatto..aurelio ha dei limiti ma anche la citta’ di napoli li ha e nessun’altro ha voluto venire qui’ a investire…davvero e’ cosi’ difficile da capire? Siamo stati abituati male con maradona, careca, giordano etc…oggi e’ diverso i soldi del tifo non contano piu’….siamo una citta’ di seconda fascia nell’interesse imprenditoriale europeo e accontentiamoci di quello che abbiamo.

  18. Rionfu ma infatti discuto civilmente, il motivo per cui mi incazzo tanto è semplice,sono stanco che il Napoli sia una squadra di seconda fascia,per questo mi altero tanto se non si è capito, ora diciamo che ammesso arrivi un Toni,un Lopez,un Matri(il quale ho sempre detto è un buon giocatore,ma non è l’attaccante per reggere campionato e Europa League) non sono giocatori per fare il salto di qualità che il presidente ha promesso,sono più forti di Denis,quindi potrebbero fare al massimo i sostituti di Denis,per quanto riguarda il discorso economico,non sto dicendo di diventare il Real Madrid, i soldi però devono essere spesi a dovere per potere fare il salto di qualià e SOPRATTUTTO BENE,non sto dicendo di buttarli come fanno un sacco di squadre, riguardo ai giocatori forti sui quali ci sono anche altre squadre,questo lo devi chiedere a Bigon è lui che lavora e deve farlo bene,deve antcipare altri su possibili colpi(vedi Milito che ce lo siamo fatti soffiare come i polli,e che veniva già da 2 stagioni favolose in spagna,più di 50 goal in totale),Aurelio non può pretendere che gli regalino i pezzi pregiati,sono favole!Riguardo il discorso abbonamenti vediamola così,se il presidente ci stesse prendendo in giro(come inizio a pensare dopo le affermazioni di Criscitiello e altri),allora fin quando lo sosterremo verremo sempre presi in giro,io non ce l’ho con i giocatori(che considero più che validi)ma con la società, non è possibile imporre un tetto ingaggi o ancor peggio aquisire i diritti di immagine dei giocatori, non faremo nulla così,i giocatori di qualità guadagnano cifre importanticon i diritti e se fossi uno di loro a sto punto non verrei mai a Napoli,le bandiere non esistono,nel calcio di oggi contano i soldi (purtroppo),se Aurelio non li ha deve dichiararlo al pubblico!

LASCIA UN COMMENTO