Garrone: “A De Laurentiis dico: Pazzini è un sogno che rimarrà tale”

20
228

Riccardo Garrone, presidente della Sampdoria, attraverso le pagine web del Corriere dello Sport, chiude ogni tipo di discorso col Napoli per l’attaccante. Su di lui e sull’altro gioiello di mercato blucerchiato, il centrocampista Palombo, il numero uno blucerchiato lascia però aperto uno spiraglio ad una eventuale cessione: "Vedremo tra 2-3 settimane. Sulla base del piano operativo dei nuovi dirigenti faremo tutte le valutazioni del caso. Col cuore direi che restano, ma bisogna vedere".
Garrone ha quindi rassicurato i tifosi blucerchiati: "La squadra non si ridimensionerà, lavoreremo per farla restare dove è arrivata" e sull’esclusione di Cassano dalla Nazionale di Lippi ha dichiarato: "Sono incomprensibili le motivazioni per le quali Lippi non l’ha chiamato in Nazionale, incomprensibili per me e per milioni di italiani".
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Corriere dello Sport

20 Commenti

  1. Marino disse che Pazzini non rientrava nel nostro progetto!!!
    Questo quando la Samp lo acquistò per 9mln di euro.
    Ora per quale assurdo motivo Garrone dovrebbe vendercelo???

  2. guarda un po sto inf*** dopo che gli abbiamo dato un grande giocatore a momenti senza manco pagarlo che gli ha reso tanto in un campionato intero ecco come ci ricambia ma certo che in che modo si vive nn l’avete ancora capito comunque pazzini samp o juve l’anno prossimo nn concludera niente buona serata

  3. Dove eravamo noi quando squadre come Genoa Catania e Sampdoria prendevano attaccanti come Milito Pazzini e Maxi Lopez ? (gli ultimi due a gennaio e meno male che non c’e’ nulla al mercato di riparazione)

  4. Cari amici tifosi il giornalista Michele Criscitiello(sapete quello che lavora a volte con Pedullà) ha rilasciato delle notizie vaghe riguardo il mercato del Napoli, però sapetese fosse davvero così,andrei a prendere il presidente fin sotto casa,perchè noi meritiamo altro ecco le sue parole:
    ”Parlando di Milan, ci viene in mente il Napoli. Cosa hanno in comune queste due società, oltre al calore di una piazza splendida? Il braccino corto del Presidente. A Berlusconi il vizio è venuto negli ultimi anni, De Laurentiis c’è nato. Raccontano di un Riccardo Bigon disperato tra gli hotel milanesi, in seria difficoltà vista la mancanza di un budget degno di una città che meriterebbe il grande passo e che invece il prossimo anno rischia di farne due indietro se rispetta le previsioni di un mercato avaro di colpi ad effetto. ” questo pezzo l’ho preso da tuttomercatoweb se fosse così ,che il caro Aurelio non rinforzerà per niente la squadra e che faremo la fine dei fessi, allora cari miei c’è poco da stare tranquilli!Spero che siano tutte sciocchezze scritte dai media,ma per i giocatori accostati a noi finora, se questa fosse la verità allora prevedo di nuovo un periodo buio per noi

  5. Per quanto riguarda Garrone,se vogliono riscattare Mannini come dicono, mi spiace per loro ma nella trattativa rientrerà o Palombo o Pazzini,naturalmente dovremo dare noi anche soldi,ma uno di questi 2 rientrerà la trattativa a meno che Bigon non si scemunisce e prende Padalino,a quel punto dico”ci volete prendere in giro?”

  6. Ormai inizio a sospettare che il Napoli non prenda proprio nessuno,si fa nomi di gente scarsa o di giovani talenti(che poi sono scarsi anche loro) non hanno capito anoi cosa serve e noi cosa vogliamo!Sono deluso più che mai da chi gestisce una società del genere,vedrete l’anno prossimo mentre gli altri vanno avanti perchè spendono e soprattutto bene(tipo la Juve verrà rifondata,la Fiorentina tornerà forte,il Palermo e la Samp si rinforzano,soprattutto quest’ultima) noi andremo indietro che è una bellezza!Ormai lo dicono tutti,ho letto anche su tutto mercato web Criscitiello che dice che efettivamente Aurelio ha il braccino corto,e racconta di un Bigon disperato tra gli hotel milanesi per i soldi messi a disposizione dal caro presidente tirchio!Così non si va da nessuna parte,ricordate le mie parole

  7. Roberto noi siamo degli incompetenti,la società non capisce nulla di calcio,e la prova ci sarà questa stagione quando nel mercato di riparazione non prenderemo 2 rinforzi adeguati, ma io intanto non credo nemmeno a questo mercato,anche se sto aspettando qualche giocatore veramente forte che cambi le sorti di tutto!Sono stanco di vedere il Napoli regina delle provinciali e seconda tifoseria più sfottuta di Italia dopo quella della Juve

  8. roberto è facile parlare in questo modo…..anch’io sabato quando ho visto i numeri del s.enalotto ho detto ca….se l’avessi giocati….ma scusa pazzini quando è andato alla samp cosa ha fatto a firenze??…milito ce lo dovrebbe dire marino inventandosi qualche altra versione(ne ha date 6..7 la verità il tifoso non la sapra’ mai)e maxi lopez ha fatto qualche gol ora a 27 anni a barcellona non è stato buono a fare neanche il magazziniere…russia..brasile praticamente a’sport’ro’tarallar…e io dovrei dare 20 mln al catania x uno che non si sa se si ripete o no….non dimenticarti che il catania l’ha pagato una segata….se falliva .1 non era una novità…2 non se ne accorgeva nessuno!!

  9. E noi riprendiamoci Mannini, presidente.. So già che si direbbe dove e quando impiegarlo, ma è una validissima alternativa sia sulla destra che sulla sinistra, nonostante ci siano già Maggio, Zuniga e Dossena…
    Però inizio a preoccuparmi, perchè dei soliti tantissimi nomi di punte accostate al Napoli, manco uno pare essere vicina.. ed ora si sente addirittura parlare di Vagner Love, beh siamo proprio alla disperazione… La verità è che punte forti in circolazione a prezzi contenuti non se ne riescono a prendere ed è per questo che auspicavo l’arrivo di Toni, se non altro ha esperienza e può garantire gol pesanti… La vedo dura, molto dura…

  10. Wagliù ma non avete capito che non dobbiamo puntare su prime punte a prezzo moderato!?!?!Serve uno che faccia il botto sui giornali!Voglio leggere”grande colpo Napoli” con questi qui non facciamo manco la coppa Italia,la situazione è preoccupante e invito tutti i tifosi a farsi sentire contro il presidente,infine sono d’accordo con tony66,Lopez è una cometa,massimo massimo vale 10 milioni visto che è una scommessa, non ha mai fatto nulla!A 20 milioni prendete Gilardino ma sto Bigon è proprio un incompetente!Ma in mano a chi siamo andati?Tra Aurelio e le sue politiche dei tirchi,a Bigon che non capisce di calcio manco se gli affiancate Corvino e Marotta!Ci stanno portando a fare 10 passi indietro,altro che salto di qualità

  11. Perchè non ci vendono i pezzi pregiati? perchè gonfiano i prezzi?Il punto secondo me è questo: siamo diventati una realtà e cominciamo a fare paura alle nostre dirette concorrenti. Tutto quì. Quindi nessuno ci regalerà niente, nessuno farà sconti.

LASCIA UN COMMENTO