Perinetti: “Troveremo un accordo con il Napoli per Calaiò. Maccarone? Vedremo”

7
221

Giorgio Perinetti, diesse del Siena, parla di mercato ai microfoni di Marte Sport Live: "Sono felice di essere tornato qui, è una piazza che ti consente di lavorare bene. Adesso puntiamo al ritorno immediato in serie A, questo è il nostro obiettivo". Pezzo pregiato dei toscani è sicuramente Massimo Maccarone: "Lui, Vergassola e Calaiò rappresentano un simbolo per i tifosi. Va fatta una verifica sulle motivazioni dei singoli". L’arciere è a metà con il Napoli: "Cercheremo di non arrivare alle buste e trovare un accordo. Ho già parlato con Bigon. Non mi ha ancora chiesto Maccarone: parlerò con il giocatore venerdì e vedremo cosa succederà. Lui può giocare in tutte le squadre di serie A". Il Napoli sta seguendo anche Meggiorini: "Non è stato fortunato a livello di gol, ma può ancora migliorare tanto. Ha un tiro micidiale, è forte di testa. Chi lo prende, fa un affare".

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: Radio Marte
 

Condividi
Articolo precedenteCamilli (pres. Grosseto): “Mai avuto richieste dal Napoli per Pinilla”
Prossimo articoloPedrinho (ag. Pià): “Presto per parlare di mercato”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


7 Commenti

  1. AHAHAH grande Fray,marò i giocatori a cui siamo interessati sono tutti purpi,quando sentirò parlare di Gilardino, di Fabiano o di nuovo di Pazzini allora iniziamo a ragionare,ma così possiamo solo dire,che schifo

  2. Calaiò ha dimostrato ampiamente di non esere adatto a tensioni forti come quelle che trasmette l’ambiente di Napoli. Quindi è un caso chiuso, come De Zerbi, Bucchi, Dalla Bona, Pià, etc…

  3. Io, invece, prima di parlare di Meggiorini (allo stesso costo di Denis?!?!), Maccarone, e simili, mi terrei ben stretti i miei Denis e Calaiò che, contrariamente a quanto sostiene Morhan, hanno dimostrato di farsi valere, anche se chiamati in causa a pezzi e bocconi. Altrimenti siano merce di scambio per arrivare a gente come Pazzini (anche se mi sta sui balls), Cardozo, Borriello. Se prendiamo, invece, Toni e/o Fred, è meglio che uno tra Denis e Calaiò rimanga.

  4. ha ragione morgan tutti giocatori superati nn da napoli io prenderei trezeguet e un giovane x l’attacco tipo matri bocchetti x la difesa e inler e uno tra mudingay o guarente x rinforzare il centrocampo….cosa ne dite????????sempre
    forza napoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here