Calcio: Seria A, Inter-Juventus 1-2. Il campionato è riaperto

0
34

La Juve sbanca San Siro, riapre il campionato e fa felice la Roma di Spalletti. Inter ko in casa contro i bianconeri di Ranieri che si impongono per 2-1 grazie ai gol, nella ripresa, di Camoranesi (in fuorigioco) e Trezeguet. Arriva troppo tardi il gol nerazzurro di Maniche che al 38′ riapre la gara e al 46′ ha l’occasione per firmare il 2-2 ma colpisce il palo. Finisce 2-1 vince la Juve e fa festa la Roma che si porta a 4 dall’Inter e con 24 punti ancora a disposizione il campionato e’ piu’ che mai aperto. Mancini deve rinunciare a Cambiasso e Vieira e a centrocampo schiera Stankovic davanti alla difesa con Chivu e Zanetti a completare il reparto. Jimenz trequartista, Ibra-Cruz in avanti. Nella Juve, out Zanetti, Camoranesi al fianco di Sissoko, Salihamidzic e Nedved esterni. Avvio bianconero e al 7′ Del Piero (che con 552 presenze eguaglia il record di Scirea) va vicino al gol impegnando Julio Cesar in angolo. Le occasioni migliori, pero’, sono dell’Inter. Al 18′ Jimenez pesca sul secondo palo Burdisso che non trova la deviazione vincente, poi Stankovic di testa colpisce la traversa. Al 34′ punizione di Chivu, splendida la risposta di Buffon che vola a deviare in angolo il sinistro del rumeno. Partita viva e dura (4 gialli nei primi ’45). Nella ripresa parte forte la Juve, Nedved al 1′ impegna Julio Cesar in angolo. Poi al 4′ si sblocca la partita: sul lancio di Molinaro, Camoranesi e’ in fuorigioco ma per il guardalinee la posizione e’ regolare e l’argentino batte Julio Cesar di destro. Bianconeri in vantaggio, Inter in difficolta’. Al 18′ la Juve raddoppia: Camoranesi per Del Piero che serve al volo Trezeguet, Burdisso tocca male di testa e il francese, con un gran sinistro al volo firma il raddoppio. L’Inter si disunisce, Del Piero al 22′ fa un bel numero su Materazzi e impegna Julio Cesar, si indispettisce anche il pubblico di San Siro. La Juve spreca tanto, Del Piero fa tutto bene, ma in due occasioni conclude su Julio Cesar tenendo vive le speranze dell’Inter che, al 38′, accorcia le distanze con Maniche. Nel finale, al 46′, il portoghese colpisce anche il palo e sfiora il 2-2. Vince la Juve, Inter ko, la Roma adesso ci crede davvero.
Fonte: AGI

LASCIA UN COMMENTO