Quagliarella: In campo senza pensare allo 0-5 dell’andata

0
42

Dimenticare i cinque gol subiti all’andata: e’ questo l’imperativo dell’Udinese che sabato sera, nell’anticipo della seconda giornata di ritorno, e’ di scena al San Paolo contro il Napoli. I friulani scenderanno in campo senza pensare allo 0-5 subito all’andata. Lo ha detto oggi Fabio Quagliarella, bomber dei friulani, originario di Castellammare di Stabia (Napoli). ”Quella di sabato per me sara’ ovviamente una partita speciale. Ho sempre sognato di giocare a Napoli, ma le strade della vita calcistica non mi hanno mai condotto in quella societa’. Daro’ ovviamente il massimo – ha aggiunto Quagliarella – senza pensare pero’ a quanto accadde nella gara di andata quando fummo sommersi da cinque gol”. Quagliarella si e’ poi soffermato sul Napoli. ”E’ una squadra che non sta attraversando un buon momento – ha detto – ma e’ una buonissima squadra. Noi dovremo stare molto attenti. Anche l’Udinese ha raccolto poco in due partite ed e’ stata estromessa dalla coppa Italia. Logico che vogliamo invertire questa fase – ha aggiunto il bomber bianconero che oggi ha compiuto 25 anni – ma a Napoli dovremo stare molto attenti”. Quagliarella ha detto di sperare nella convocazione in Nazionale per l’amichevole contro il Portogallo e ha reso noto di voler festeggiare il compleanno con qualche cosa di speciale. ”Difficile – ha concluso – che possa esultare in caso di gol al San Paolo”.

Quagliarella ha successiamente precisato, attraverso il sito ufficiale dell’Udinese, la sua posizione in merito alla gara di sabato sera, la prima volta al ‘San Paolo’ da avversario del Napoli. ”E’ vero – ha spiegato l’attaccante bianconero – ho sempre visto le partite del Napoli da tifoso, sugli spalti, ora lo affrontero’ da avversario per la prima volta. Sara’ un’ emozione particolare scendere sul campo del ‘San Paolo’ – ha aggiunto – giocare vicino a casa, sotto gli occhi di tanti parenti, amici e conoscenti”. Lo 0-5 dell’andata e’ una ferita ancora aperta, in casa bianconera c’e’ voglia di rivincita. ”Abbiamo un gran desiderio di riscatto, la voglia di dimostrare che non siamo quelli della gara di andata. Prendere cinque gol in casa, al debutto stagionale, e’ un ricordo purtroppo indelebile. Al ‘San Paolo’ – ha concluso Quagliarella – voglio ritrovare in campo la migliore Udinese”

Fonte: ANSA

LASCIA UN COMMENTO