Mazzarri: “Ora bisogna incontrarsi con il presidente e con Bigon per programmare il futuro”

20
502

"Di mercato io non parlo. Sono contento dei miei giocatori, non mando via nessuno"
Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri intervenuto in sala stampa dopo l’incontro con la Sampdoria, per l’ultima giornata di campionato, ha dichiarato: “Invidio la Sampdoria ma bisogna inorgoglire noi stessi. Nonostante la sconfitta venuta dopo che avevamo già festeggiato domenica scorsa il nostro traguardo dobbiamo dire che abbiamo fatto un punto più della Sampdoria da quando c’è stato il mio mandato. A parte alcuni errori arbitrali clamorosi di cui è stato vittima il Napoli, capitati anche prima che arrivassi io come mi hanno riferito, bastava qualche punto in più ed oggi ci stavamo giocando i preliminari di Champions. Oggi mancavano alcuni giocatori importantissimi e nonostante questo avete visto che partita sono stati capaci di fare i giocatori che sono andati in campo contro un avversario che si stava giocando un traguardo storico, con Storari che ha salvato il risultato? Questa squadra ha acquisito una personalità importante anche fuori casa. La Samp? Sono contento per loro che possono festeggiare meritatamente la qualificazione in Champions”.
Il mercato? Voi avete sempre fretta, ora con il presidente e con Bigon bisogna incontrarsi e programmare il tutto, ma senza fretta. La mentalità che abbiamo visto anche oggi credo sia una base di partenza importante. Di mercato io non parlo, bisogna chiedere al presidente ed a Bigon. Al libro paga ce ne sono tanti che rientreranno, ma io quelli che hanno lavorato con me non li caccio. Sono contento dei giocatori che ho avuto a disposizione. Chi rimane al Napoli deve essere però convinto ed orgoglioso di rimanere”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 



20 Commenti

  1. Ora cari amici tifosi possiamo parlare di mercato, il campionato è finito, un’ultima partita che nel primo tempo ci ha visto dominare con un Denis che come sempre si mangia una palla goal CLAMOROSA,vabbe’ ma non parliamo di questo, ora diciamo che possiamo iniziare a discutere di mercato, io abbandonerei la pista Pazzini, con la Samp ai preliminari di Champions non credo riusciremo a prenderlo, e allorachi arriverà come prima punta?Non voglio Pellissier,Rolando Bianchi o altri, se arriva Matri io non disprezzerei perchè quest’anno è maturato come giocatore e si è visto ma non credo che sia una prima punta sulla quale affidarci sia per la coppa che per il campionato,se lo prendiamo visto che non costa molto facciamo partire Denis per farlo rientrare in qualche scambio per qualche prima punta veramente forte, poi propongo almeno 2 difensori,di cui uno prenderei Bocchetti dal Genoa,ultima offerta 10 milioni e lo prendiamo visto che a Preziosi 8 non sono bastati,e per il centrocampo non saprei proprio,ma cari amici tifosi la cosa importante è la prima punta,serve grande qualità avanti,dobbiamo investire molto per la prima punta,anche 30 milioni,serve assolutamente qualcuno da 20 e passa goal!Gli acquisti necessari quindi devono essere 4(per me):prima punta di grande qualità(e facendo partire Denis prenderei anche Matri,13 goal non sono comunque pochi),centrocampista,2 difensori!!Poi venderei appunto Denis(se arriva Matri),Hoffer, Cigarini lo farei crescere ma il problema è che deve giocare e con un centrocampo come quello che sarà il nostro dove troverà spazio?Potremo darlo in prestito per farlo crescere se no Mazzarri gli deve trovare un posto, e poi non vi permettete di vendere Zuniga, siamo dei fessi e degli incompetenti se lo vendiamo, un giocatore così per la panchina non si trova e poi lo abbiamo fatto giocare 21 partite e le ha fatte quasi sempre tutte a grandi livelli!ZUNIGA NON SI TOCCA COSì COME MAGGIO!!

  2. Nn sono d’accordo con 88hamsik88 per quanto riguarda gli innesti nel reparto arretrato.Gli acquisti per la difesa sn sempre i più delicati: i difensori veramente bravi scarseggiano e quei pochi che ci sono se li accaparrano le solite grandi squadre europee.
    Bocchetti personalmente nn mi dice nulla: nn saprei neanche dire a chi potrebbe rubare il posto nell’attuale difesa del Napoli.
    Quanto all’altro nome proposto, Kiaer, onestamente mi sembra un giocatore molto modesto e sopravvalutato: avete visto sul gol dell’Atalanta come si è fatto imbambolare dal dribbing di Ceravolo(sigh!): l’avesse fatto Paolo Cannavaro,lo avrebbero crocefisso in piazza del Gesù.
    In effetti la difesa del Napoli gioca piuttosto bene: se proprio vogliamo muoverle delle critiche potremmo accusarla di difettare un pò in esperienza(soprattutto in campo internazionale).Ma, per rimediare,ci vorrebbero giocatori già affermati ed esperti, qualità che, mi sembra, nè Bocchetti nè Kiaer possano vantare.Anche a me gli acquisti di una certa età nn sono mai piaciuti(tutti vorremmo una squadra forte veloce e giovane), ma, forse, arrivati a questo punto, un inserimento di questo tipo potrebbe rivelarsi essenziale, soprattutto in prospettiva Europa league.

  3. Credo che l’acquisto di Bocchetti sia dovuto al fatto che è già abituato a giocare in una difesa a 3 e per di più può giocare sul centro sinistra in quanto è mancino e nell’impostazione dell’azione questo aiuta molto in quanto il Napoli in questo difettava parecchio. Detto questo anch’io non impazzisco per Bocchetti e sono d’accordo con Lost87 non è che in giro ci sia molto quindi bisogna lavorare in difesa sull’esperienza senza porre troppo tensione sulle prestazioni. Santacroce in prospettiva è un ottimo difensore, ma fa sempre gli stessi errori, il gol di Pazzini di ieri ne è un esempio già visto nel Napoli, ovvero subiamo gol su palle inattive dove ci si distrae sulle marcature. Comunque forza Napoli e vedremo…..

  4. credo che il calciomercato quest’anno sarà difficile per tutte le squadre e il
    Napoli non sarà l’eccezione stretto dalla necessità di innovare e la volontà di
    non rovinare il presente ; io credo che per competere il prossimo campionato per un piazzamento in champions e per non sfigurare troppo in europa league (già nella fase a gironi facilmente , a causa del ranking basso , ci
    potremmo trovare insieme a squadre potenzialmente fortissime) bisogna intervenire su tutti i reparti. Intendiamoci io sono FELICISSIMO della stagione e sono contento di Mazzarri ma credo che la squadra ha bisogno di innesti mirati più sotto l’aspetto tattico che tecnico ( e poi io non capisco questa storia della punta da 20 gol: ma che lo compriamo con la garanzia? )

  5. Io sono abbastanza fiducioso ma bisogna essere realisti : Torres non giocherà nel Napoli l’anno prossimo quindi bisogna sperare di riuscire ad acquistare i giocatori utili a una crescita costante : in questa ottica i migliori
    per il progetto potrebbero anche essere gli “scarti” di altre formazioni …secondo me è inutile pensare agli uomini mercato Kjaier, Pazzini ecc. ecc. .
    inoltre credo che per crescere ,se necessario , si può anche vendere qualche pezzo pregiato perchè in troppe partite ho notato delle strane geometrie : detto in parole povere Mazzarri ha provato tante variazioni perchè non è convinto della coesistenza di alcune pedine tra centrocampo e attacco

  6. Cari amici, vi invito a riflettere sul fatto che la rosa del napoli non è all’altezza di poter affrontare 3 competizioni insieme, e considerando che in Europa league si gioca il giovedì io credo che occorra una rosa che abbia per ogni ruolo un doppione; per meglio dire occorrono due potenziali titolari capaci di alternarsi senza problemi, non credo che con tre acquisti, seppur di qualità risolviamo i nostri problemi. Vogliamo che il Napoli sia competitivo in Europa? allora non fatemi sentire dei nomi da brividi….vedi Bianchi, Padalino, Maccarone….. parliamo di campioni, e per favore quelli che hanno rifiutato la nostra maglia che vadano altrove.

  7. purtroppo di difensori realmente buoni ce ne sono pochi, se non Bocchetti che nemmeno a me se per questo non esalta chissà quanto,ma di buono in giro non è che ci sia chissà cosa,per quanto riguarda Blue Heart punta da 20 goal si intende un calciatore di qualità,molto molto forte,alla Milito per intenderci,nel senso che sicuro te li butta dentro più di 15 goal,quindi un calciatore conosciuto e che gioca in qualche squadra di livello medio alto

  8. Ciao a tutti,
    vi invito a pensare che abbiamo una buona base su cui costruire x salire di livello in Italia ed in Euopa.
    Chiaro e pacifico che ci sarnno da fare degli innesti di qualità nella prima squadra ( 3-4 ) ed altri 2 x la panca che insieme agli altri potrebbero ( il condizionale è d’obbligo) farci competere con soddisfacenti risultati nelle 3 competizioni.
    Quest’anno abbiamo 11 punti in più ( se non sbaglio) rispetto all’annno scorso e magari si meritava di averne 4-5 in più cmq il lievllo della squadra è quello.
    Bisogna costruire non solo una squadra più forte ma anche in grado di applicare il turn over. Infatti non appena abbiamo fuori qualcuno di livello ( lavezzi docet ) perdiamo di capacità e qualità e questo non succede ad un agrande squadra perchè dalla panchina entra qualcuno di livello!!!!!

    Quindi dobbiamo dare fiducia a Bigon e Dela ed …aspettare!!!
    Sì perchè quest’anno coi mondiali di mezzo ci sarà una campagna acquisti a 2 facce : rima e dopo mondiali.

    Poi Bigon a 13 ed anche più giocatori da piazzare……………impresa difficilissima!!!!

    FORZA NAPOLIIIIIIIIIIIIIII

  9. Per il prossimo anno è inutile ripeterlo ancora se vogliamo andare bene sia in campionato che in coppa bisogna investire bene e spendere quel che si deve spendere,è inutile comprare scarti di altre squadre, i giocatori della B o giovani promesse sulle quali non ci sono gli occhi addosso di club più prestigiosi,bisogna cambiare strategie societarie,aumentare il tetto ingaggi e dimezzare l’acquisizione dei diritti di immagine, è impensabile che gente capace arrivi con uno stipendio da fame!Diamo fiducia a questo calciomercato,se poi non saranno rispettate le nostre idee invito tutti,e quando dico TUTTI intendo TUTTI,a non fare abbonamenti o altro!Noi siamo il Napoli e dobbiamo diventare quel che meritiamo di diventare, una grande squadra e per costruire una grande squadra bisogna investire bene e molto!

  10. Bonucci secondo me rientra nel primo gruppo di cui parlavo: i buoni difensori destinati a giocare nelle solite squadre di primissima fascia(cn ogni probabilità andrà all’inter) e purtroppo, per ora,noi nn siamo ancora a quel livello.

  11. Lost87 so bene che le grandi son favorite ma non possiamo puntare sempre su gente di serie B o campionati inferiori alla serie A, la prossima stagione sarà difficilissima servono -5 innesti e di questi almeno 3 devono essere grandi colpi,mi auguro che comprano a chi devono comprare e non scarsoni!Bigon non mi ispira molta fiducia ma proviamoci!

  12. Penso che il Napoli prenderà due punte, molto probabilmente Matri (per Calaiò e Bogliacino+soldi) e Maxi Lopez (tanti soldi!), perchè andranno via Denis e Hoffer; poi andrà via (prestito/comproprietà) Cigarini ed arriverà un forte mediano europeo (il nome uscirà tra qualche giorno…), molto probabilmente arriverà anche Guarente (eccellente rincalzo) e rimarrà Blasi, perchè servono 4 mediani in rosa e quest’ultimo non ha mercato. In difesa Ruiz (che personalmente non conosco) è fatto al 75%, ma non sarà l’unico: se va via Rinaudo (richieste molto concrete dalla Premier) arriverà uno tra Bocchetti (anche se Preziosi la farà come il suo cognome!) ed il piu’ economico e promettente Brivio del Vicenza.

  13. Sono d’accordo con Morgan sulle prime punte,secondo me l’ipotesi di prenderne 2 può realizzarsi perchè Hoffer sicuro sarà ceduto,se poi hanno intenzione di prendere Matri non credo regga Europa League e campionato da solo, cioè non è una prima punta di così grande spessore,quindi penso come Morgan che possano arrivare entrambi ;),Denis inoltre se pensano di prendere Matri e Maxi Lopez togliamolo anche perchè come dice lui,giocando così si sente sotto esame e non è contento!per il centrocampo non immagino,mentre riguardo la dicono che Ruiz è uno dei giovani più promettenti della Liga, poi per un altro difensore lo prenderei fortissimo e affermato,se non contro un Manchester city con Tevez hai voglia delle mazzate che ci rifilano

  14. torno sull’argomento per chiarire un punto: anche a me piacerebbe che Dela
    cambiasse politica sui diritti di immagine e sul tetto ingaggi ma non credo che lo farà ( almeno per ora..) per cui bisogna fare di necessità virtù.
    A me basta che allestiscano una squadra competitiva su tutti i fronti ma
    soprattutto che lo sia NEL TEMPO . Per essere chiaro : se si lavora bene i risultati verranno sicuramente perciò io insisto sul fatto di prendere i giocatori che siano motivati indipendentemente se sono o meno grandi nomi;per farti un esempio: tutti celebrano Maxi Lopez ma l’altro anno dove l’ha preso il catania? Questi sono gli acquisti che vorrei anche perchè sono convinto della necessità di 4 / 5 acquisti ; non facciamo come la juve che con Diego credeva di rivoluzionare la squadra! Una punta dal gol facile ci serve sicuramente ma non credo che basterebbe …

  15. Blue Heart Maxi Lopez sarà anche un buon giocatore ma ha fatto bene solo quest’anno,non possiamo sempre comprare giocatori sui quali scommettere,bisogna comprare gente che offre un minimo di certezze tecniche, l’anno prossimo siamo in Europa,a questo punto non presentiamoci,facciamo solo brutte figure,ho seguito tutta l’Europa League e il 70% delle squadre difficilmente è pari alla nostra rosa,sono quasi tutte superiori(di questo 70%),in attacco servono attaccanti come Gilardino o Pazzini(il primo per lo sceglierei senza pensarci 2 volte),a centrocampo Palombo potrebbe farci molto comodo e in difesa serve gente come Bonucci!Non mi frega che su questi giocatori ci sono già squadre caomai più titolate di noi, Se Aurelio Bigon e la società sono dei professionisti devono fare di tutto per prenderli,devono essere più in gamba delle altre società,di certo non li devo prendere io questi giocatori!Quindi ora che siamo in Europa League(la vera Europa e non l’intertoto) vedremo le reali intenzioni della società e voglio dare la mia fiducia a questo calciomercato,ma già sentendo i nomi di Inler,Padalino e ora anche Isla dell’Udinese per non parlare di Rolando Bianchi, il futuro non promette niente di buono, servono giocatori di spessore,lo ripeto fino alla morte,e per spessore in attacco ad esempio intendo Gilardino, Dzeco,questa gente qua

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here