Il Napoli su Fabio Cannavaro, sì di Mazzarri

26
530

Il ritorno De Laurentiis studia il progetto: il campione del Mondo, in scadenza con la Juve, un anno giocatore e poi dirigente. Si tratta per i diritti d’immagine.  
Il piano operativo è nato un bel po’ di tempo fa, ma ora i connotati cominciano a essere chiari: Fabio Cannavaro e il Napoli, di nuovo insieme, non è più un’indiscrezione fotografata a fine marzo sulla terrazza di un bar di Posillipo. Il ritorno in azzurro del capitano della Nazionale, in scadenza con la Juve, è un’ipotesi concreta; seria. Autorevole e avallata da Walter Mazzarri: il tecnico ha dato il suo placet. E anzi ha fatto di più: ha già avuto un contatto con il calciatore napoletano più glorioso di tutti i tempi. Come la proprietà, del resto. Il blitz Incontri segreti, blindati, trapelati però nelle segrete stanze della Filmauro: perché Cannavaro è il capitano della Nazionale ed è una suggestione forte. Dopo il grande rifiuto della stagione precedente firmato De Laurentiis – per problematiche d’età -, il presidente ha rivisitato notevolmente le sue posizioni e deciso di battere la pista di un uomo di esperienza, con un vagone di competizioni internazionali sulle spalle, che sarà calciatore e poi dirigente. Figlio di Napoli, calciatore del Napoli e poi uomo in giacca e cravatta. Difensore e ambasciatore: un’istituzione del calcio mondiale per rappresentare il club in Italia e nel mondo. Un Pallone d’oro che si appresta a guidare gli azzurri di Lippi con la fascia al braccio per la seconda volta consecutiva, e un uomo che attira sponsor come se piovesse. Cannavaro I è stato avvistato in città più volte nelle ultime settimane: dal 30 marzo, quando a Posillipo incontrò Paolo per parlare di Napoli e di Nazionale, fino a lunedì. Blitz su blitz, perché lui qui ha un polo di affari insieme con il fratello e il socio Angelo Vita. Perché ben presto inaugurerà un locale alla moda a Pompei. L’operazione A proposito di sponsor e marketing: la Nike, di cui Fabio è testimonial, potrebbe entrare nel mondo azzurro, e la gestione dei diritti d’immagine, un aspetto delicato nella politica gestionale di De Laurentiis, spesso ostacolo di mercato, non dovrebbe essere un problema: il Napoli e Cannavaro hanno la stessa voglia, tornare insieme. «Fabio sogna di chiudere la carriera lì dov’era cominciata, ma non c’è stato alcun contatto: si stanno soltanto valutando alcune cose», ha spiegato il suo manager, Gaetano Fedele. «Tra l’altro, è ancora legato contrattualmente alla Juve, ma a fine stagione parleremo con la società perchè ci sono stati dei cambiamenti». E del cambiamento di valutazione di De Laurentiis dopo un anno? «C’è stato qualche problemino, un difetto di comunicazione, ma Fabio è molto legato al Napoli e a Napoli: il passato lo mettiamo da parte e pensiamo al futuro. I matrimoni si fanno in due e se entrambi lo vogliono sarà dimenticato tutto. Come giocatore ha dato tanto e se è ancora il capitano della Nazionale vuol dire che può ancora dare tanto». Fedele jr gioca in difesa meglio del suo assistito. O giù di lì.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Il Mattino



26 Commenti

  1. No a Fabio Cannavaro per sempre,giocatore spremuto e ora interessato a venire da queste parti per meglio curare i suoi interessi commerciali.Dico no ,NO E NO.

  2. mazzafra…io ti ho risposto ieri ma poi hanno tolto l’articolo….la mia era solo ironia con l’amico afredo …..quanti commenti hai letto che si da del mercenario un po a tutti?…es..no a rolando bianchi perchè 2 anni fa ci ha rifiutato….(poi il giocatore piace o no è un altro discorso).ma cannavaro non ha fatto la stessa cosa?..mazzafra se deve ritornare gente come cannavaro…e deve partire zuniga..se non arriva pazzini nearriverà uno più forte e sento il nome di matri la cosa mi preoccupa non poco(anche se non mi meraviglio)…mazzafra ma se veramente va via zuniga in qel ruolo a chi faresti ritornare..pogliana o la palma?? tanto con cannavaro sono quasi coetanei!! na’piglia’seriamete ehh….

  3. Mi sembra più un operazione commerciale dove entrambe le parti ci guadagnano che un operazione tecnica.Se l’ arrivo di Fabio Cannavaro al Napoli farà fare un salto di qualità a livello di sponsor,marcheting e immagine, io penso che il suo arrivo sia positivo, ma per favore che non mi si venga a parlare di attaccamento alla maglia,alla città e soprattutto di apporto tecnico perchè stiamo parlando di un giocatore di 37 anni che viene da una stagone fallimentare e che è l’ ombra del calciatore che abbiamo applaudito e ammirato ai mondiali del 2006.

  4. Invece SI per tutta la vita! Giocatore importante, di spessore, conosciuto, rispettato. Sotto la sua ala Santacroce e Paolo cresceranno enormemente. Il Napoli sarà ancora più temuto e rispettato. L’anno scorso voleva venire, perché quest’anno no?

  5. Tony66 io non credo che il napoli voglia vendere zuniga ma c maggio s n vo ij con la juve,per alcuni motivi che forse tu puoi capire,cioe a riguardo degli I-N-G-A-G-G-I,ti ho fatto pure lo spelling,perche di sucuro la juve,se lo vuole,gli avra offerto un contratto piu prolifico…che pensi?

  6. ma questo vorrà un ingaggio ke nn lo possiamo dare……e porterebbe a delle storture…mah credo ke nn sia più quello del 2006…poi ora è facile venire quando nn lo vuole più nessuno…mi ha deluso

  7. mazzafra sono no daccordo ma ma di più…..io sono uno di quelli che se non c’è l’ufficialità di certe notizie sono solo chiacchiere da bar!! la mia ironia sui precedenti commenti è proprio in riferimento a tante persone che ogni tanto scoprono l’acqua calda parlando di mercenari e affaristi…ma cosa credono che i giocatori allenatori dirigenti cambiano società x gli occhi azzurri color del mare??

  8. mazzafra continuiamo a non capirci….io la penso essattamente come te…però ammetterai che se è vero quello che si dice …altro che salto di qualità(io se non vedo l’ufficialità di certe notizie sono solo discorsi campati x aria) e non mi riferisco solo sull’argomento cannavaro ….che secondo me è l’ultimo dei problemi tu giustamente lo vedresti come uomo spogliatoio la famosa chioccia…x i discorso maggio e zuniga io sceglierei il primo se proprio uno dei due dovesse andare via zuniga messo nel suo ruolo naturale è na’forz’ra’natur..e ha 23 anni e proprio qui voglio chiarirti le mie ironie sui precedenti commenti…i discorsi dei mercenari era proprio rivolto a tante persone che ogni tanto scoprono l’america….secondo loro giocatori allenatori dirigenti cambiano societa x gli occhi azzurri color del mare….come diceva il grande uduardo!!

  9. troppo facile salire adesso sull carro dei vincitori !!!!!
    se ci tenevi al napoli ci dovevi venire quando ai lasciato il real madrid. ma non l’hai fatto xke dovevi giocare la champions . mo vai a farti i preliminari del uefa vai !!!!!niente ischia e giro in barca !!!!!!poi sei un rottame fai na cos vai a giocare nella salernitana !
    mai a napoli i traditori non li vogliamo!!!
    prendi esempio da tuo fratello iss si ke omm !!!!!!!!
    forza napoli

  10. Quando ando’ via da Napoli , in un intervista gli si chiedeva di rimanere e lui rispose ” non ho niente da spartire col Napoli”
    ora non vale piu niente e nessuno lo vuole , e improvvisamente e’ innamorato di Napoli ?
    Fosse per me , insieme a Ferrara non gli farei piu mettere piede a Napoli
    Mercenario !

  11. Tony66 hai perfettamente ragione.Ti faccio un esempio:il milan con 15 milioni a disposizione per il mercato puo rinforzarsi piu di noi prendendo campioni in scadenza dalle tante squadre blasonate e solo offrendogli un ingaggio alla loro portata,campioni che il napoli non puo mai prendere appunto per la questione tetto ingaggi,che dela non ne vuol sapere per nessuna ragione (vedi persino i diritti di immagine).Ma tutto questo giova al solo fatto che ha liquidita per comprare talenti di prospettiva,farli crescere e,aggiungo io,rivenderli con plusvalenza,perche ovviamente avranno richieste di ingaggi sicuramente molto superiori.Per questo dico ragazzi non facciamo prenderci da facili entusiasmi,devo dire ben fomentati dal caro dela parlando ai media di nomi inaccostabili in pratica.

  12. mazzafra io spero che il dela si renda conto che con questa politica dei diritti d’immagine prima o poi danneggerà a lui stesso…qui comunque si stanno alzando troppi polveroni…guarda io vivo a pisa è ti posso garantire che a firenze c’è un po di maretta(lo può testimoniare anche l’amico alberto da pisa) allora dico io ……20 mln piglia’gilardin….poi invece di spendere 12 mln x matri prendi maccarone che i suoi gol li ha sempe fatti ..e sapendo di accomodarsi in panca non ti crea nessun tipo di problema…in conclusione io credo che in generale x la prossima campagna acquisti non ci saranno colpi senzazionali..ce’sta’troppa’famm’in giro!!

  13. Con certi tifosi il Napoli non farà mai il salto di qualità…
    Io sarei per il ritorno di Fabio a Napoli. La sua esperienza potrebbe aiutare la squadra e la città di Napoli a fare quel salto di qualità che è sembre mancato.
    Certi traguardi si raggiungono anche per giocatori che hanno 37 o 38 anni: ad esempio Zanetti dell’Inter, quest’anno ha fatto un grande campionato ed è ancora uno dei migliori giocatori al mondo.
    La vita si allunga cari amici napoletani e così anche la carriera dei giocatori. Siete d’accordo?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here