Datolo: “Napoli è casa mia, voglio tornare”

12
157

“Parlerò con Mazzarri. Felice della convocazione nella Seleccion, spero di andare al Mondiale con Lavezzi”
Jesus Datolo, centrocampista del Napoli in prestito all’Olympiakos, intervenendo sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Una cosa che ho sempre detto e che continuerò a dire è che Napoli è casa mia. È chiaro che dovrò parlare con l’allenatore, ma la mia intenzione è quella di tornare in azzurro. Sono andato via perchè volevo giocare con maggior continuità e l’esperienza in Grecia mi ha impreziosito, ma Napoli è Napoli. Intanto, sono felicissimo per la convocazione con la Nazionale argentina: la aspettavo da tempo e finalmente è arrivata”. Denis? Sono certo che potrà giocarsi un posto in Nazionale in un futuro molto vicino. La convocazione di Lavezzi è giustissima: non ho ancora sentito telefonicamente il Pocho, ma lo farò a breve per complimentarmi con lui. Ha avuto la giusta ricompensa per un grande campionato”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Kiss Kiss Napoli

12 Commenti

  1. Eppure con il rientro di due campioni quali Datolo e Mannini potremmo giocare con il 4-4-2 e con due esterni alti fortissimi,alla juve con nedved camoranesi per intenderci

  2. Jesus deve rimanere con noi, perchè è un gran bel giocatore, uno dei pochi con i piedi buoni che abbiamo… Deve poter trovare spazio in questa squadra e tornerà utile in vista dei tanti impegni della prossima stagione… Ho ancora negli occhi la sua prestazione eccezionale con la Juve a Torino.. Dal suo ingresso in campo, la partita cambiò: 30 secondi dopo la sostituzione si fece tutta la fascia e propiziò il gol di Hamsik che diede avvio alla rimonta… Datolo con noi la prossima annata!!!!!!!

  3. A me come gioca Datolo piace, si parla tanto di mercato ed alcune volte si finisce per apprezzare solo ciò che hanno gli altri quando qualcosa di buono si ha dentro casa.
    Io lo confermerei!

  4. Anche io lo terrei, però non facciamo come siamo abituati a fare sempre noi ( vedi Cannavaro P.) che quando le cose non vanno male i giocatori sono dei brocchi e quando le cose vanno bene invece sono campioni. Date tempo al tempo…

  5. vabbè un altro fenomeno, se era così eccezionale non l’avrebbero dato in prestito, e avrebbe giocato titolare, di lui ricordo solo un ottimo secondo tempo contro la juventus, è poi…basta! un po’ pochino o no? davvero fatico a capire tanti tifosi così buoni con alcuni anche senza grandi motivi, e altrettanto feroci con altri, anche qui senza grandi motivi, se il napoli non ha intenzione di giocare con il 4 4 2 datolo non serve, se il sistema di gioco sarà ancora quello di quest’anno passerebbe un intera stagione in panchina.

  6. Datolo e’ stato mandato via non per motivi tecnici, quello che ha combinato a Natale in Argentina e’ censurabile. Il Napoli e tante altre squadre non vogliono questi tipi di persone nello spogliatoio e penso che sia giusto, il calcio e’ un gioco per veri uomini non signorine.. La Grecia e’ perfetta per lui..

LASCIA UN COMMENTO